Hack and slash

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Hack and slash o hack 'n' slash (dall'inglese "tagliare e squarciare") è un genere di giochi di ruolo da tavolo e di videogiochi basati principalmente sul combattimento. Nel significato più specifico fa riferimento al combattimento con armi bianche, in contrapposizione alle armi da fuoco, anche se nell'accezione più generale viene incluso anche il combattimento con armi da lancio o corpo a corpo.

Giochi da tavolo[modifica | modifica wikitesto]

Il termine ha origine nei giochi di ruolo da tavolo come Dungeons & Dragons, in cui indica una campagna incentrata sul combattimento e sulla violenza mentre la storia o le motivazioni che spingono i giocatori a lottare passano in secondo piano.

Appare già dal 1980, come è dimostrato da un articolo di Jean Wells e Kim Mohan sulla rivista tematica Dragon, in cui si legge: "C'è un potenziale molto più grande rispetto allo hack and slash presente in D&D o AD&D; c'è la possibilità di intrighi, di misteri e di innamoramenti per entrambi i sessi, portando benefici a tutti i personaggi di una campagna.[1]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Il genere è stato traslato anche ai videogiochi di ruolo con elementi d'azione, iniziando con mondi molto simili a quelli di D&D,[2] come ad esempio Lineage,[3] Xanadu[4] e Diablo.[5] Successivamente hack and slash è stato usato anche per indicare un genere di picchiaduro a scorrimento che prevedono l'utilizzo di armi bianche, come Golden Axe,[6][7] mentre, più di recente, il termine viene erroneamente usato anche per indicare i videogiochi d'azione 3D in terza persona, come Devil May Cry, God of War, Bayonetta, Darksiders e Ninja Gaiden.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jean Wells e Kim Mohan, Women want equality - and why not?, in Dragon, V, nº 39, TSR Hobbies, Inc., luglio 1980, p. 16.
  2. ^ (EN) David Myers, The attack of the backstories (and why they won't win) (PDF), loyno.edu.
  3. ^ (EN) Jun Sok Huhh e Sang Woo Park, Game Design, Trading Markets, and Playing Practices (PDF), anarinsk.com.ne.kr.
  4. ^ (EN) Hack and Slash: What Makes a Good Action RPG?, su 1UP.com, 18 maggio 2010. (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2011).
  5. ^ (EN) Cord Kruse, Diablo III: Timeline, Expanded RPG Elements, iTunes D3 Music, insidemacgames.com, 5 settembre 2008.
  6. ^ (EN) Greg Kasavin, Golden Axe Review, su GameSpot, 30 novembre 2006.
  7. ^ (EN) Patrick Shaw, Golden Axe: Beast Rider, su GamePro, 16 maggio 2008. (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2008).
  8. ^ (EN) Heavenly Sword Review, su VideoGamer.com, 04 settembre 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]