Hack (linguaggio di programmazione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hack
linguaggio di programmazione
Hack (programming language) logo.svg
AutoreJulien Verlaguet, Alok Menghrajani, Drew Paroski, and others
Data di origine2014
Ultima versione2.2.0 (28 settembre 2016), 3.9.7 (28 settembre 2016), 3.9.8 (28 settembre 2016), 3.9.9 (28 settembre 2016), 3.12.6 (28 settembre 2016), 3.12.7 (28 settembre 2016), 3.12.8 (28 settembre 2016), 3.14.3 (28 settembre 2016), 3.14.4 (28 settembre 2016) e 3.14.5 (28 settembre 2016)
UtilizzoHipHop Virtual Machine (HHVM)
Tipizzazionestatic, dynamic, weak, gradual
Influenzato daPHP, OCaml, Java, C#, Scala, Haskell
Implementazione di riferimento
Sistema operativoCross-platform
Sito webhacklang.org

Hack è un linguaggio di programmazione per la macchina virtuale HipHop (HHVM), creato da Facebook come un dialetto del PHP. L'implementazione del linguaggio è open-source, concessa sotto i termini della Licenza BSD.[1][2]

Hack permette ai programmatori di usare contemporaneamente sia la tipizzazione dinamica che quella statica. Questo modello di tipizzazione viene chiamato tipizzazione graduale, implementata anche in altri linguaggi di programmazione come l'ActionScript.[3] Il sistema dei tipi del linguaggio Hack permette di specificare tipi per i parametri delle funzioni, per i valori di ritorno e per le proprietà di classe ma il tipo delle variabili locali è sempre dedotto dalla macchina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Hack venne introdotto il 20 marzo 2015. Prima dell'annuncio del nuovo linguaggio di programmazione, Facebook aveva già implementato il codice e l'aveva provato su una grossa parte del suo sito.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Hack è progettato per interagire senza alcun problema con il PHP, linguaggio di scripting open-source ampiamente utilizzato che si concentra sullo sviluppo web e può essere incluso nel HTML. La maggioranza degli script validi in PHP sono validi anche in Hack, nonostante ciò, molte strutture del PHP meno utilizzate non sono supportate in Hack.

Sintassi e semantica[modifica | modifica wikitesto]

La struttura base di uno script Hack è simile a quella di uno script PHP con alcune modifiche. Un file Hack inizia con <?hh rispetto al <?php per uno script PHP:

<?hh
echo 'Hello World';

Lo script sovrastante, simile al PHP, sarà eseguito e sarà mandato al browser il seguente risultato:

Hello World

Un importante punto da notare è che differentemente dal PHP, hack e HTML non si mescolano. Normalmente si può mescolare PHP e codice HTML insieme nello stesso file, come qui:

<html>
 <head>
 <title>PHP Test</title>
 </head>
 <body>
 <!-- hh and html do not mix -->
 <?php echo '<p>Hello World</p>'; ?> 
 </body>
</html>

Questo tipo di codice non è supportato in Hack; un template engine come XHP deve essere utilizzato.

Funzioni[modifica | modifica wikitesto]

Hack permette di specificare i tipi per i parametri di una funzione come anche per i valori di ritorno. Le funzioni in Hack sono quindi annotate con i tipi come nell'esempio sottostante:

<?hh
// Hack functions are annotated with types.
function negate(bool $x): bool {
 return !$x;
}

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Josh Lockhart, Facebook's Hack, HHVM, and the future of PHP, su radar.oreilly.com, O'Reilly Media, 3 aprile 2014. URL consultato il 2 agosto 2014.
  2. ^ Cade Metz, Facebook Introduces 'Hack,' the Programming Language of the Future, su wired.com, Wired, 20 marzo 2014. URL consultato il 15 aprile 2014.
  3. ^ Aseem Rastogi, Avik Chaudhuri Basil Hosmer, The Ins and Outs of Gradual Type Inference (PDF), su cs.umd.edu, Association for Computing Machinery (ACM), gennaio 2012. URL consultato il 23 settembre 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet