HM7B

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'HM7B è un Motore a razzo criogenico europeo che attualmente alimenta lo stadio superiore dell'Ariane 5. È stato progettato dalla Snecma.

Il motore HM7B.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il motore HM7 è stato costruito sul progetto dell'HM4, ed ha volato la prima volta nel 1979, come propulsore del terzo stadio dell'Ariane 1.[1][2] L'evoluzione HM7B, con maggiore impulso specifico, era il propulsore del terzo stadio dell'Ariane 2, 3 e 4. Sull'Ariane 5 è stato usato per la prima volta nel 2002, quando la prima versione ECA[3] del lanciatore volò, anche se il lancio fallì prima del distacco del primo stadio, mentre la prima volta che un HM7B ha effettivamente propulso lo stadio superiore dell'Ariane 5 è stato nel 2005.

Con il passaggio a un motore criogenico si ottenne un aumento di oltre la metà del complessivo carico utile del vettore Ariane 5 ECA rispetto alla versione precedente, l'Ariane 5G.

La famiglia di motori HM 7, HM7B ha avuto 5 guasti durante il suo utilizzo nei missili Ariane 1-4. Il volo V70 è stato l'ultimo fallimento dell'HM7B.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

L'HM7B è un motore a razzo generatore di gas alimentato con ossigeno liquido e idrogeno liquido. Esso non ha la capacità di riavviarsi: il motore è continuamente attivato per 950 secondi nell'Ariane 5 (780 secondi nell'Ariane 4). Genera una spinta di 62,7 kN, con un impulso specifico di 444,2 s. La pressione nella camera di combustione del motore è di 3,5 MPa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Le moteur HM7 B, Capcom Espace. URL consultato il 14 luglio 2013 (archiviato il 14 aprile 2011).
  2. ^ (EN) HM-7 and HM-7B Rocket Engine - Thrust Chamber, EADS Astrium. URL consultato il 14 luglio 2013 (archiviato l'8 maggio 2012).
  3. ^ ECA significa: Cryogenic Evolution type A.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]