HD 181433

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
HD 181433
HD 181433
Pavo IAU.svg
Planets Under a Red Sun.jpg
Rappresentazione artistica del sistema planetario
ClassificazioneSubgigante arancione o
nana arancione
Classe spettraleK5V
Distanza dal Sole87 anni luce
CostellazionePavone
Coordinate
Ascensione retta18h 08m 03,798s
Declinazione-66° 28′ 07,671″
Dati fisici
Raggio medio0,78[1] R
Massa
0,86 ± 0,06+0.028−0.021[1] M
Temperatura
superficiale
4915 K[1] (media)
Luminosità
0,37[2] L
Metallicità215% rispetto al Sole
Dati osservativi
Magnitudine app.+8,38 (media)
Magnitudine ass.+6,26
Moto proprioAR: -230,60 mas/anno
Dec: 235,37 mas/anno
Velocità radiale37,9 km/s

Coordinate: Carta celeste 18h 08m 03.798s, -66° 28′ 07.671″

HD 181433 è una stella localizzata a 87 anni luce dalla Terra, nella costellazione del Pavone. Nel database stellare SIMBAD la stella è classificata come di tipo spettrale K3III-IV, il che la pone ai confini tra una gigante arancione ed una subgigante. Tuttavia, avendo una luminosità pari a 0,37 volte quella del nostro Sole, non sembrerebbe una stella uscita dalla sequenza principale, ed infatti il catalogo Hipparcos e altri la classificano di tipo K5V, cioè come nana arancione[3].

Nel 2008 sono stati scoperti tre pianeti extrasolari orbitanti attorno alla stella[4].

Composizione interna[modifica | modifica wikitesto]

HD 181433 è una stella molto ricca di metalli, e la sua abbondanza relativa di ferro è 2,1 volte maggiore di quella del Sole ([Fe/H] = 0,33). Infatti, tra le 450 stelle simili, solo quattro, tra cui HD 115585 e HD 83443 hanno un maggiore contenuto metallico.[5] Tutti gli elementi sono relativamente sovrabbondanti ai livelli solari. In particolare, va rilevato il contenuto di vanadio, otto volte superiore rispetto al sole, e il contenuto di cobalto, 5,6 volte superiore.[6]

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta più interno ha una massa pari a 7,5 volte quella della Terra, per cui viene catalogato come super Terra. I due pianeti più esterni sono invece giganti gassosi, aventi una massa poco più della metà di quella di Giove. Il periodo orbitale di questi tre pianeti è rispettivamente di 9,3743, 962 e 2172 giorni. Questa soluzione risulta instabile: si attendono quindi maggiori informazioni sull'orbita del pianeta d che attualmente mancano[7].

Sotto, un prospetto del sistema di HD 181433.

PianetaTipoMassaPeriodo orb.Sem. maggioreEccentricità
bSuper Terra>0,0238 MJ9,3743 giorni0,08 UA0,396
cGigante gassoso>0,64 MJ962,0 giorni1,76 UA0,28
dGigante gassoso>0,54 MJ2172 giorni3 UA0,48

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Abundances of stars hosting planets (Ghezzi+, 2010)
  2. ^ Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  3. ^ Orion Spiral Arm CAtalogue (OSACA) (Bobylev+, 2006)
  4. ^ A Trio of Super-Earths ESO
  5. ^ Sousa, S. G.; Santos, N. C.; Mayor, M.; Udry, S.; Casagrande, L.; Israelian, G.; Pepe, F.; Queloz, D.; Monteiro, M. J. P. F. G. (2008). Spectroscopic parameters for 451 stars in the HARPS GTO planet search program. Stellar (Fe/H) and the frequency of exo-Neptunes. Astronomy and Astrophysics, 487 (1). pp. 373-381.
  6. ^ Neves, V.; Santos, N. C.; Sousa, S. G.; Correia, A. C. M.; Israelian, G. (2009). Chemical abundances of 451 stars from the HARPS GTO planet search program. Thin disc, thick disc, and planets. Astronomy and Astrophysics, 497 (2). pp. 563-581.
  7. ^ Giammarco Campanella, Treating dynamical stability as an observable: a 5:2 mean motion resonance configuration for the extrasolar system HD 181433, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 418, nº 2, 23 settembre 2011, pp. 1028–1038, DOI:10.1111/j.1365-2966.2011.19553.x. URL consultato il 22 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni