HD 154672

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
HD 154672
Classificazione Subgigante gialla
Classe spettrale G3 IV[1]
Distanza dal Sole 211 anni luce
Costellazione Altare
Coordinate
(all'epoca J2000)
Ascensione retta 17h 10m 04,912s
Declinazione -56° 26′ 57,38″
Dati fisici
Raggio medio 1,27[1] R
Massa
1,06[1] M
Temperatura
superficiale
5714 ± 30 K[2] (media)
Luminosità
Metallicità 182% rispetto al Sole[2]
Età stimata 9,28 ± 2,36 miliardi di anni[2]
Dati osservativi
Magnitudine app. +8,21[1]
Magnitudine ass. +4,16[3]
Parallasse 15,44 mas
Moto proprio AR: 31,23 mas/anno
Dec: −124,69 mas/anno
Velocità radiale −4,3 km/s
Nomenclature alternative
HD 154672, CD-56 6711, HIP 83983, SAO 244476

HD 154672 è una stella subgigante gialla di tipo spettrale G3 IV, situata nella costellazione dell'Altare. Di magnitudine apparente 8,20, dista 211 anni luce dal sistema solare[3].

Sebbene HD 154672 sia in parte simile al Sole, tuttavia essa è molto più antica, ed è ricca di metalli, motivo per il quale è stata presa di mira per una ricerca di pianeti dal Consorzio N2K, un progetto di collaborazione fra astronomi americani, cileni e giapponesi per la ricerca di pianeti extrasolari. Gli studi effettuati nel 2008 hanno portato alla scoperta del pianeta HD 154672 b, primo pianeta scoperto dal progetto N2K, che studiò l'astro per verificare l'alta correlazione tra alta metallicità di una stella e la massa di eventuali pianeti orbitanti attorno ad essa.

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta, scoperto tramite il metodo della velocità radiale (o spettroscopia Doppler), è un gioviano caldo con una massa 5 volte quella di Giove, che orbita a 0,6 UA dalla stella madre in un periodo di 164 giorni. L'eccentricità orbitale è piuttosto elevata (e=0,61) e gli astronomi ipotizzano che se fosse presente acqua nell'atmosfera del pianeta questa potrebbe evaporare durante il suo passaggio al periastro, a soli 0,23 UA dalla stella, per poi tornare allo stato liquido una volta che il pianeta si allontana dalla stella verso l'apoastro (0,9 UA); la temperatura del pianeta infatti potrebbe passare da 600 a 300 K durante il suo percorso orbitale che lo porta dal periastro all'apoastro[1].

Prospetto del sistema[modifica | modifica wikitesto]

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità Scoperta
b Gigante gassoso 5,02 MJ 163,91 giorni 0,6 UA 0,61 2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Mercedes López-Morales et al., Two Jupiter-Mass Planets Orbiting HD 154672 and HD 205739 in The Astronomical Journal, vol. 136, nº 5, 2008, pp. 1901–1905, DOI:10.1088/0004-6256/136/5/1901.arΧiv:0809.1037
  2. ^ a b c Planet HD 154672 b
  3. ^ a b Erik Anderson, Charles Francis, XHIP: An Extended Hipparcos Compilation in Astronomy Letters, 23 marzo 2012.arΧiv:1108.4971

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni