H-Blockx

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
H-Blockx
Fotografia di H-Blockx
Paese d'origine Germania Germania
Genere Alternative metal
Alternative rock
Crossover rock
Rap metal
Periodo di attività 1991 – in attività
Etichetta BMG
X-Cell Records
Album pubblicati 2
Studio 7
Live 1
Raccolte 1
Sito web

I H-Blockx sono una band alternative metal tedesca, fondata a Münster nel 1991.

Sono diventati famosi grazie al loro album di debutto Time to Move e per la loro cover della canzone degli Snap! The Power, creata in collaborazione con il rapper Turbo B. La band è apparsa in numerose compilation, acquisendo un po' più di fama negli Stati Uniti dopo che la loro canzone "Oh Hell Yeah" è entrata a far parte della compilation WWF The Music, Vol. 4 per la World Wrestling Federation, ora World Wrestling Entertainment, e in un DVD del wrestler Stone Cold Steve Austin.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anni '90[modifica | modifica wikitesto]

La band sale alla ribalta grazie al suo album di debutto, Time to Move, pubblicato nel 1994 con la Sing Sing Records, e prodotto da Ralph Quick e Chris Wagner. Parte di questo successo è dovuto a MTV e alla loro ripetute messa in onda dei video "Risin' High" e "Move". Ottengono, inoltre, una nomination come "Artista rivelazione" al successivo MTV Europe Music Awards, tuttavia il premio viene assegnato ai Dog Eat Dog. Con l'aiuto dei singoli "Risin' High", "Move", e "Little Girl", il loro debutto li fa rimanere per 62 settimane nella classifica tedesca degli album, vendendo più di 750.000 copie in tutto il mondo e facendo guadagnare alla band il primo disco d'oro. Questo apre la strada al loro primo grande tour. Nel 1996 la band pubblica il suo secondo lavoro, Discover My Soul e nel 1998 esce Fly Eyes. Nel 1999 la band scrive la colonna sonora del film tedesco Bang Boom Bang!.

Anni 2000[modifica | modifica wikitesto]

Nessuno dei due album successivi cattura l'attenzione del pubblico di MTV come aveva fatto il primo lavoro. Tuttavia, con la pubblicazione di Get In The Ring nel 2002 con l'etichetta Supersonic Records in collaborazione con la BMG, ottengono un piccolo successo grazie alla loro cover di "The Power" in collaborazione con il rapper Turbo B (quest'ultimo ha eseguito anche il brano nella versione originale con gli Snap!).

Nel 2004, l'album No Excuses, raggiunge la Top 15 nella classifica tedesca degli album. L'album viene poi seguito da un ampio tour europeo. Dopo il tour i membri trascorrono il loro tempo occupandosi dei loro progetti paralleli come produttori, cantanti o manager di artisti di diversi generi.

I membri si incontrano regolarmente per diverse settimane non solo per i concerti, ma anche per tornare alla stesura delle nuove canzoni. In Scandinavia nei primi mesi del 2005 e in Svezia nel 2006, viene registrata la prima canzone del nuovo album. Essi sono accompagnati dal produttore Andreas "Boogieman" Herbig, colui che era con loro quando nel 1994 venne completato Time to Move. Mentre negli studi di Malmö, dove tra l'altro altri artisti come i Franz Ferdinand hanno registrato degli album, viene registrato Open Letter To A Friend, che esce nel 2007 sotto la nuova etichetta X-Cell Records, con la quale sono attualmente sotto contratto.

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999, la band è presente nella compilation WWF The Music, Vol. 4 con la canzone "Oh Hell Yeah". Una cover della stessa è presente nel disco The Attitude Era della compilation WWE Anthology. Un'altra versione è presente nel DVD The Legacy of Stone Cold Steve Austin del 2008.

La loro canzone Countdown to Insanity è uno dei brani utilizzabili nella versione europea del gioco Rock Band, ed è disponibile per il download nella versione americana.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Time to Move (BMG / Hansa Sing)
  • 1996 - Discover My Soul (BMG / Hansa Sing)
  • 1998 - Fly Eyes (BMG / Hansa Sing)
  • 1999 - Bang Boom Bang! - colonna sonora (BMG / Hansa Sing)
  • 2002 - Get in the Ring (BMG / GUN Records)
  • 2004 - No Excuses (X-Cell Records)
  • 2007 - Open Letter To A Friend (X-Cell Records)
  • 2012 - HBLX (Show You A Trick Records)

Live[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - More than a Decade: The Best of H-Blockx (BMG / GUN Records)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN128034031 · GND: (DE6059182-1