Guy Tréjean

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guy Tréjan, nome d'arte di Guy Treichler (Parigi, 18 settembre 1921Parigi, 25 gennaio 2001), è stato un attore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rimasto orfano del padre quando era ancora molto giovane, Guy Tréjan va a vivere con la zia in Svizzera, patria del genitore, e nel 1937 inizia gli studi a Ginevra. Il suo demone rappresentato del teatro non lo lascia in pace, torna a Parigi poco prima della guerra, per seguire il corso di Charles Dullin, di quattro anni presso il Teatro Sarah Bernhardt. Godrà di maestri come i professori Jean-Louis Barrault e Fernand Ledoux. Ha recitato nella compagnia teatrale Dullin della Città. Nei primi mesi del 1944, appena sposato e dopo aver avuto un figlio, Guy Tréjan deve andare in Germania per lavoro di servizio obbligatorio (STO), ma avvertito dell'arrivo dei tedeschi, riesce a non farsi identificare, usando documenti falsi, e fugge attraverso il Belgio per poi rifugiarsi a Ginevra. Lavorerà per otto anni in questa città dove reciterà teatro radiofonico, operetta, cabaret, music hall e anche la canzone. Durante questo periodo prenderà il nome d'arte Tréjan. Nel 1953, partecipa al Cocktail Party di TS. Eliot, il Theatre du Vieux Colombier di Parigi. Pertanto, ottiene ruoli sempre più prestigiosi sia in teatro, che al cinema e in serie serie televisive tra cui alcuni polizieschi. Riceve il premio Molière come miglior attore nel 1991 per il suo ruolo nella Heldenplatz. Per la sua ultima apparizione sul palcoscenico nel 1997, ha interpretato il ruolo di Jean de La Fontaine in una commedia di Michele Ressi, la Libertina di Dio.

È sepolto nel cimitero di Père-Lachaise.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN79089713 · ISNI: (EN0000 0001 2141 0381 · LCCN: (ENn93098287 · GND: (DE119163675 · BNF: (FRcb12309161m (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie