Gustavo Eberto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustavo Eberto
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 185 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Carriera
Giovanili
199?-2003 Boca Juniors
Squadre di club1
2003-2005Boca Juniors1 (-7)[1]
2006-2007Talleres (C)1 (-?)
Nazionale
2003 Argentina Argentina U-20 11+ (-12+)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Daniel Eberto (Paso de los Libres, 30 agosto 1983Buenos Aires, 3 settembre 2007) è stato un calciatore argentino, di ruolo portiere.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È deceduto all'età di 24 anni a causa di un tumore testicolare.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Boca Juniors, Eberto fu incluso per la prima volta nella squadra dei titolari nel 2003, senza però trovare spazio. Debuttò in campionato il 6 luglio 2003, al Gigante de Arroyito contro il Rosario Central. In quell'incontro il tecnico del Boca decise di schierare la squadra giovanile, poiché i titolari erano reduci dalla vittoria in Coppa Libertadores e non erano pertanto disponibili: Eberto subì 7 reti, 4 delle quali segnate da Luciano Gabriel Figueroa, due da Mariano Messera e una da César Delgado.[2] In seguito non fu più impiegato fino al 2005 (anche se giocò due amichevoli nel 2004), anno in cui scese in campo da titolare nella gara con l'Almagro. La partita fu sospesa al 65', e il risultato fu ratificato dalla Asociación del Fútbol Argentino come una doppia sconfitta: al Boca per 2-3 e all'Almagro per 2-0. Lasciò poi il club di Buenos Aires per passare al Talleres, club di seconda divisione, in cui giocò una partita prima di ritirarsi.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Eberto giocò, nel 2003, tre competizioni ufficiali con la maglia della Nazionale: il Campionato sudamericano di calcio Under-20 2003, i Giochi panamericani del 2003 e il campionato del mondo Under-20 2003. Nella seconda manifestazione fece parte della squadra che ottenne il titolo, giocando da titolare 5 partite e subendo 5 reti.[3] Circa quattro mesi dopo fu scelto per rappresentare il proprio Paese nel massimo torneo giovanile per Nazionali. Esordì il 28 novembre a Sharjah contro la Spagna, e giocò tutte e 6 le gare da titolare, subendo 7 gol.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Boca Juniors: Apertura 2003, Apertura 2005

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2003
2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2 (-10) se si comprende l'incontro Boca Juniors-Almagro, sospeso al 65º minuto. Cfr. historiadeboca.com.ar
  2. ^ (ES) R. Central 7 - Boca Juniors 2 - Torneo Clausura 2003, historiadeboca.com.ar. URL consultato il 18 giugno 2011.
  3. ^ (EN) Marcelo Leme de Arruda, Panamerican Games 2003 - Full Detalis, RSSSF. URL consultato il 18 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]