Gustave Olivier Lannes de Montebello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustave Olivier Lannes de Montebello
Gustave Olivier Comte Lannes de Montebello (1804-1875).jpg
Gustave Olivier Lannes de Montebello in una foto di metà Ottocento
4 dicembre 1804 – 29 agosto 1875
Nato aParigi
Morto aPennedepie
Dati militari
Paese servitoFrancia Regno di Francia
Secondo impero francese
Forza armataFrancia Esercito francese
Esercito del Secondo Impero francese
ArmaCavalleria
Anni di servizio1830 - 1869
GradoGenerale di Divisione
GuerreSeconda guerra d'indipendenza italiana
BattaglieSpedizione di Algeri
Battaglia di Magenta
voci di militari presenti su Wikipedia

Gustave Olivier Lannes de Montebello (Parigi, 4 dicembre 1804Pennedepie, 29 agosto 1875) è stato un generale e politico francese. Quarto e ultimo figlio del generale napoleonico Jean Lannes, maresciallo e duca di Montebello, e di sua moglie Louise de Guéhéneuc, Gustave Olivier Lannes fu generale di divisione, aiutante di campo di Napoleone III e senatore del Secondo impero francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del celebre generale napoleonico Jean Lannes, Gustave Olivier crebbe col mito della figura del padre che morì quando lui aveva appena cinque anni e decise pertanto di seguirne le orme. Entrò come volontario nel corpo di cavalleria dell'esercito francese al tempo della Restaurazione, prendendo parte alla Spedizione di Algeri del 1830, ove si distinse in una serie di piccoli combattimenti, ottenendo il grado di capitano degli spahis.

Nello stesso anno, dopo essere tornato in patria, prestò servizio durante l'insurrezione in Polonia contro la Russia, facendo nuovamente ritorno in Francia per poi essere promosso nel 1840 a capo squadrone e nominato Colonnello del 7º reggimento cavalleggeri nel 1847.

Luigi Napoleone Bonaparte decise di prenderlo come suo aiutante di campo durante la sua presidenza nella Seconda repubblica francese e lo mantenne in tale carica anche dopo il colpo di stato del 2 dicembre 1851 che fece assurgere il Bonaparte al ruolo di imperatore. Fu lo stesso Napoleone III a volerlo promosso generale di brigata il 22 dicembre 1851. Qualche tempo dopo, sua moglie venne nominata dama d'onore dell'imperatrice.

Foto di gruppo dei membri dello stato maggiore del corpo d'occupazione in Italia nel 1863: il conte di Montebello siede al centro

Nominato generale di divisione (28 dicembre 1855), nel 1861 venne incaricato di una missione a Roma presso papa Pio IX. Nel 1862 venne nominato comandante del corpo d'occupazione in Italia[1]

Il generale conte di Montebello, fotografato da Disdéri.

Nel 1863, il corpo d'occupazione venne ridotto ad una sola divisione di tre brigate e un reggimento di cavalleria (il 4° ussari).

Richiamato in patria, dal 1865 il generale di Montebello comandò la divisione di cavalleria della Guardia Imperiale e nel 1864 venne nominato Cavaliere di Gran Croce del prestigioso ordine della Legion d'onore. Il 6 gennaio 1867 venne nominato senatore e dal 1869 entrò nella riserva dell'esercito.

Morì nel castello di Blosseville dove si era ritirato, nel 1870.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Adrienne de Villeneuve-Bargemon, contessa di Montebello, in un dipinto di Franz Winterhalter, estratto dall'opera L'Impératrice Eugénie et ses dames d'honneur del 1855.

Il general Lannes sposò il 18 gennaio 1847 a Parigi, Adrienne (30 ottobre 1826 - Nantes † 8 giugno 1870 - Parigi), dama d'onore dell'imperatrice Eugenia, figlia di Alban de Villeneuve-Bargemont (1784-1850), prefetto, deputato per Var e per il Nord. La coppia ebbe i seguenti figli:

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze francesi[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce della Legion d'Onore
Medaille Commémorative de la Campagne d'Italie de 1859 - nastrino per uniforme ordinaria Medaille Commémorative de la Campagne d'Italie de 1859

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commentatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno di Sardegna) - nastrino per uniforme ordinaria Commentatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Regno di Sardegna)
Medaglia inglese della Guerra di Crimea (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia inglese della Guerra di Crimea (Regno Unito)

Araldica[modifica | modifica wikitesto]

Stemma Descrizione Blasonatura
Orn ext baron de l'Empire GOLH.svg
Blason Gustave Olivier Lannes (1804-1875).svg
Gustave Olivier Lannes de Montebello
Conte di Montebello
Di verde alla spada d'oro posta in palo, brisata di uno chevron d'argento, posto sulla punta della spada; quarto di barone militare. Ornamenti esteriori da barone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'esercito francese impiegò un proprio corpo d'armata per occupare Roma al fine di proteggere i possedimenti del papa. Queste truppe furono presenti quasi sempre dal 1849 al 1870 sotto diversi nomi (corps d'armée d'occupation, division d'occupation...) e facevano riferimento ad un'antica tradizione carolingia secondo la quale la Francia era preposta alla difesa dello Stato Pontificio.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN310539295 · ISNI (EN0000 0004 3666 9902 · BNF (FRcb16727594v (data)