Gustav Schwab

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gustav Benjamin Schwab

Gustav Benjamin Schwab (Stoccarda, 19 giugno 1792Stoccarda, 4 novembre 1850) è stato un poeta e scrittore tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gustav Schwab era figlio del filosofo e letterato Johann Christoph (1743-1821). Studiò teologia e filosofia all'Università di Tubinga nel periodo 1809-1814. Fece parte della Scuola poetica sveva e strinse amicizia con Mayer, Kerner e Uhland. Nel 1815 pubblicò una raccolta di canti studenteschi, Neues allgemeines deutsches Kommers-und Liederbuch (Nuovo libro di canti conviviali tedeschi) alcuni Lieder dei quali ebbero grande diffusione. Terminati gli studî universitari, Gustav Schwab fu dal 1818 professore di ginnasio a Stoccarda, e dal 1837 pastore evangelico a Gomaringen. Fu traduttore, divulgatore della cultura classica, editore, collaboratore a riviste e scrittore di libri per la gioventù.

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • Neues allgemeines deutsches Kommers-und Liederbuch (1915)
  • Gedichte (1828)
  • Das Buch der schönsten Geschichten und Sagen (1837)
  • Sagen des klassischen Altertums (1838–1840). edizione in italiano: Le più belle leggende dell'antichitàa classica; trad. di Stefania Di Natale, Roma: Newton & Compton, 2003, ISBN 88-8289-892-X

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN19797173 · LCCN: (ENn80005054 · ISNI: (EN0000 0001 0876 7669 · GND: (DE118762745 · BNF: (FRcb125733578 (data) · NLA: (EN36589180 · BAV: ADV12632592 · CERL: cnp01353898