Gustav Metzger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustav Metzger

Gustav Metzger (Norimberga, 10 aprile 1926Londra, 1º marzo 2017) è stato un artista tedesco.

Nato in Germania da una famiglia ebraica polacca, Gustav Metzger fu tra i circa 10.000 minori non accompagnati giunti come rifugiati in Inghilterra nel 1939 grazie al Kindertransport. Sopravvisse così all'Olocausto.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Esponente dell'azionismo, nelle sue opere viene tematizzato il potenziale distruttivo del XX secolo, ed è sviluppata in particolare una critica al capitalismo e al sistema dell'arte. Metzger è stato l'inventore della "Auto Creative Art", "Auto Destructive Art", "pittura cinetica" e "Historic Photographs".

Mostre (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

Collezioni pubbliche[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Gustav Metzger. Geschichte Geschichte. Sabine Breitwieser (Hg.) für die Generali Foundation, Wien. Vorwort von Dietrich Karner, Einleitung von Sabine Breitwieser, Texte von Justin Hoffmann, Gustav Metzger, Kristine Stiles, Andrew Wilson. Dt., 310 Seiten, 35 Farb- und 150 s/w-Abbildungen, Softcover. Verlag der Buchhandlung Walther König, Köln 2005. ISBN 3-901107-46-0.
  • Gustav Metzger, Act or Perish! – A Retrospective. Nero, 2016, ISBN 978-88-97503-87-3.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN189906366 · ISNI (EN0000 0003 8534 199X · Europeana agent/base/148052 · LCCN (ENnr99019991 · GND (DE120023989 · BNF (FRcb16229120t (data) · ULAN (EN500086756 · WorldCat Identities (ENlccn-nr99019991
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie