Guntram il Ricco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Guntrano)
Jump to navigation Jump to search
Guntram il Ricco

Guntram il Ricco, in tedesco Guntram der Reiche, in italiano anche Guntrano (... – 950 o 973), dovrebbe essere stato, secondo l'albero genealogico compilato nel 1160 e contenuto negli Acta Murensia, il capostipite della casa d'Asburgo, ma questa ipotesi non trova concordi i genealogisti.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario dell'Alsazia, Guntram era conte di Brisgovia e duca di Muri. Si ritiene, sebbene sia incerto[1], che fosse il nonno di Radbot d'Asburgo, il costruttore del castello di Habsburg, da cui la dinastia prende il nome. Ebbe un figlio chiamato Lanzelin (...-991 o 1007)[2][3][4][5][6][7] chiamato anche Landolt o Landolo, Kancelin[8][4] possibile capostipite degli Asburgo e ipotetico capostipite dei Landolina.

Guntram era il terzo figlio di Ugo I di Nordgau, conte dell'Alsazia settentrionale, e di Hildegard. Apparteneva alla famiglia alsaziana degli Eberharde di Nordgau, un ramo degli Etichonen. I suoi domini si trovavano in Alsazia ed in Brisgovia, prima che gli venissero sottratti, assieme al titolo di conte, per alto tradimento ai danni di Ottone I[9].

Da lui prende il nome il comune di Guntramsdorf, nella Bassa Austria.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chambers's encyclopaedia, Volume 6, pag. 739, Pergamon Press, 1967.
  2. ^ (EN) Josef Anton Henne, Schweizerchronik in vier Büchern: aus den Quellen untersucht und ..., Volume 1, pag. 165, Verlag von Huber & Comp., 1840.
  3. ^ (EN) Académie des inscriptions et belles-lettres (Francia) pagina 335, chez Jean Cusson, 1740.
  4. ^ a b (EN) Nicolas Viton de Saint-Allais, Histoire chronologique généalogique et politique de la maison de Bade, pag. 20, Millet, 1807.
    «Lancelin, Kancelin o Landolt, figlio di Guntram il Ricco [...]».
  5. ^ (EN) The Encyclopedia Americana, Volume 14, pag. 665, Grolier, 1991.
  6. ^ (EN) James Patrick, Renaissance and Reformation, pag. 507, Marshall Cavendish, 2007.
  7. ^ (EN) Jean Bérenger, A History of the Habsburg Empire: 1273-1700, pag. 11, Longman, 1994.
  8. ^ (EN) Augustin Calmet, Histoire de Lorraine...depuis l'entrée de Jules César dans les Gaules jusqu ..., pag. 940, A. Leseure, 1745.
    «Guntram il Ricco fu padre di Landolt o Lancelin, altrimenti Kancelin».
  9. ^ (EN) Arthur Aikin, The Annual review and history of literature, Volume 6, pag. 272, Printed for T. N. Longman and O. Rees, 1808.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Conte di Brisgovia Successore
Eticonidi dopo 904 o 930-946 / 973 Lanzellino d'Asburgo
Controllo di autoritàVIAF (EN81655675 · GND (DE137468393 · CERL cnp01167330