Gummibär

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gummibär
Gummibär character standing (1).png
Lingua orig.Ungherese
EditoreGunmybear International
1ª app. inItt van a gumimachi (2006)
Voce orig.Christian A. Schneider
Specieorsetto gommoso
SessoMaschio

Gummibär, anche conosciuto come Gummy Bear, è un personaggio immaginario creato dalla Gummybear International. Si presenta come un orsetto gelatinoso obeso verde con barba verde appena accentuata dello stesso colore, occhi azzurri, e un orecchio che mostra i segni di un morso. Indossa mutande arancioni e scarpe bianche. Gummibär è noto per le sue novelty bubblegum incentrate sugli orsetti gommosi tra cui I'm a Gummy Bear.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gummibär prende il nome da un marchio tedesco di orsetti gommosi della Haribo introdotto nel 1920.[1] La mente dietro il personaggio è il cantante/compositore tedesco Christian A. Schneider, proprietario dell'azienda d'intrattenimento Gummybear International, che si occupa di realizzare i videoclip con animazioni in 3D del personaggio.[2] Nel 2007 uscì I'm a Gummy Bear (anche nota come The Gummy Bear Song), originariamente realizzata l'anno precedente con un testo in lingua ungherese, una durata di trenta secondi e il titolo Itt van a gumimachi. I Am a Gummy Bear entrò nelle classifiche di vari Paesi di tutto il mondo;[3][4][5][6][7] il brano ebbe grande successo come suoneria[8] e il relativo videoclip caricato su YouTube conta quasi tre miliardi di visualizzazioni. A essa seguirono altre hit di minore successo come Cho Ka Ka O (2007), una cover della cantante belga Annie Cordy, Nuki Nuki (2009) e Bubble Up (2012) che, come nel caso di I'm a Gummy Bear, vennero incise in più lingue.[2][9] Il personaggio è anche il protagonista della serie animata Gummibär & Friends: The Gummy Bear Show, andata in onda per la prima volta nel 2009.[8]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 – I Am Your Gummy Bear
  • 2010 – La La Love to Dance
  • 2010 – Christmas Jollies
  • 2015 – Party Pop
  • 2019 – The Gummy Bear Album
  • 2020 – Gummy Bear Album 2020
  • 2021 – Holiday Fun Time

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 – I'm a Gummy Bear
  • 2007 – You Know It's Christmas
  • 2008 – Cho Ka Ka O
  • 2008 – Itsy Bitsy Bikini
  • 2009 – It's a Great Summer
  • 2009 – Nuki Nuki
  • 2010 – Go for the Goal
  • 2010 – La La La I Love You
  • 2011 – Mr. Mister Gummibär
  • 2012 – Bubble Up
  • 2012 – Gummy Style

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gummibär biography, discography, songs, lyrics, remixes and more!, su bubblegumdancer.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  2. ^ a b (EN) Story behind the ‘Gummy Bear Song’, su thehindu.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  3. ^ (EN) "Gummibear – I'm Your Funny Bear". ARIA Top 50 Singles, su australian-charts.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  4. ^ (FR) FunnyBear – FunnyBear, su lescharts.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  5. ^ (SW) Gummybear – GUMMYBEAR SONG, su swedishcharts.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  6. ^ (EN) Gummybear – Ich bin dein Gummiybear, su offiziellecharts.de. URL consultato il 18 novembre 2022.
  7. ^ (EN) Gummy Bear Chart History (Japan Hot 100), su billboard.com. URL consultato il 18 novembre 2022.
  8. ^ a b (EN) Gummybear International Content Passes 20 Billion Views on YouTube, su licensinginternational.org. URL consultato il 18 novembre 2022.
  9. ^ (EN) Gummy Bear set to take Crazy Frog's mantle, su telegraph.co.uk. URL consultato il 18 novembre 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]