Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Gulripsia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gulripsia
città
(AB) Гәылрыҧшь
(KA) გულრიფში
(RU) Гульрыпш
Localizzazione
Stato Georgia Georgia[1]
Regione Flag of Abkhazia.svg Abcasia
Municipalità Gulripsia
Territorio
Coordinate 42°55′49″N 41°06′06″E / 42.930278°N 41.101667°E42.930278; 41.101667 (Gulripsia)Coordinate: 42°55′49″N 41°06′06″E / 42.930278°N 41.101667°E42.930278; 41.101667 (Gulripsia)
Abitanti
Altre informazioni
Lingue abcaso
Fuso orario UTC+3
Targa ABH
Cartografia
Mappa di localizzazione: Georgia
Gulripsia
Gulripsia
Gulripsia – Mappa

Gulripsia (Gulripsh o Gulripshi) è una capoluogo di distretto della Repubblica di Abcasia, nel Caucaso.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Lingua Nome Traslitterazione
Italiano Gulripsia -
Abcaso Гәылрыҧшь Guilrifsc
Georgiano გულრიფში Gulripshi
Russo Гульрыпш Gulripsh

Informazioni generali[modifica | modifica wikitesto]

La città di Gulripsia sorge presso la costa del Mar Nero, 12 chilometri a sud-est della capitale Sukhumi. Qui passano la strada Sukhumi-Tbilisi e la linea principale della ferrovia abcasa. Pochi chilometri a sud dell'insediamento sorge il dismesso aeroporto d'Abcasia Sukhumi Dranda, che è stato il più importante aeroporto commerciale e turistico della Repubblica. La popolazione al censimento del 1989 era di circa 11'000 abitanti, principalmente georgiani e russi, che successivamente con la guerra di secessione abcasa e la pulizia etnica si è drasticamente ridotta abbandonando al degrado e alla rovina la campagna e il centro abitato. L'economia della città, attualmente ferma, si basa sul turismo. Gulripsia era famosa per i suoi tre sanatori per malati con patologie polmonari, costruiti da Nikolay Smetskoy fra il 1902 e il 1916, il quale aveva creato intorno a essi dei giardini con piante subtropicali. Dopo la rivoluzione russa questi sanatori sono stati nazionalizzati. I ruderi dei sanatori giacciono ancora oggi su un'altura alle spalle della città, immersi nel verde oggi lussureggiante degli antichi giardini. Della stessa epoca dei sanatori è anche la chiesetta della città, costruita da N. N. Smetskogo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Georgia Portale Georgia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Georgia
  1. ^ Territorio conteso e rivendicato dalla Georgia.