Guillaume Delisle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guillaume Delisle

Guillaume Delisle, detto anche Guillaume de l'Isle (28 febbraio 167525 gennaio 1726), è stato un cartografo e geografo francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Claude Delisle (1644-1720), storico e geografo al servizio del re di Francia, Guillaume tracciò le sue prime carte in giovanissima età. Allievo di Giovanni Domenico Cassini (1625-1712), realizzò nel 1699 il suo primo globo terrestre manoscritto, in cui erano sintetizzate le più aggiornate conoscenze geografiche del tempo. Nel 1718 Delisle divenne Primo Geografo del re di Francia Luigi XIV (1638-1715), una nuova carica appositamente creata per lui che mantenne fino alla morte.

Nel 1705 intentò causa per plagio all'incisore francese Jean-Baptiste Nolin (1657-1725), che si serviva dei lavori di Delisle, e riuscì a farlo condannare.

Nei lavori cartografici di Delisle, non soltanto vengono rettificati gli errori tramandati dai predecessori, ma scompaiono anche quelle terre immaginarie che riempivano, nelle carte e nei globi, le zone ancora non esplorate. Delisle va considerato come uno dei più importanti riformatori della cartografia francese.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN19841342 · ISNI (EN0000 0001 2123 2028 · LCCN (ENn50080616 · GND (DE122714024 · BNF (FRcb15238363g (data) · NLA (EN36751222 · BAV ADV10883711 · CERL cnp01391728 · WorldCat Identities (ENn50-080616
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie