Guido Manuli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guido Manuli (Cervia, 11 giugno 1939) è un animatore, disegnatore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Guido Manuli inizia la sua carriera a Milano, dove si era trasferito, iniziando come illustratore. Nel 1960 inizia a lavorare insieme a Bruno Bozzetto ricoprendo varie funzioni, fra cui quella di animatore, disegnatore, regista e direttore artistico. Per Bruno Bozzetto ha lavorato sui lungometraggi animati: West and Soda, Vip - Mio fratello superuomo, Allegro non troppo, e anche nella saga del signor Rossi. Nello stesso tempo realizza sigle televisive e personaggi per la tv e la pubblicità . Risalgono a questo periodo le creazioni dei personaggi: "Donna Rosa", "Cavallino Michele", "Jonny Bassotto", il pappagallo di Portobello e, per la televisione svizzera, Scacciapensieri e Mr. Hiccup. Dal 1982 come libero professionista realizza spot pubblicitari e videoclip , mentre continua a realizzare sigle e programmi televisivi per RAI e network privati . Nel 1991 vince un David di Donatello, per la migliore sceneggiatura, ex aequo con Maurizio Nichetti, con il film Volere volare. Nel 1995 dirige L'eroe dei due mondi. Nel 1999 dirige Monster Mash" una coproduzione RAI , DIC Entertainment di Los Angeles Nel 2001 dirige " Aida degli alberi " Con Maga animation studio e Rai fiction ha completato nel 2007/ 2012 le serie in full CGI 3D, Acqua in bocca.

È membro dell'associazione ASIFA Italia.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Opera
  • Striptease
  • Fantabiblical
  • Countdown
  • S.O.S.
  • Erection
  • Solo un bacio
  • Incubus
  • Trailer
  • Più uno meno uno
  • Istruzioni per l'uso
  • Casting
  • Loading
  • La vie en ...
  • Jay Duck (1984)
  • Sexy Simphony

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]