Guido De Rosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido De Rosso
Guido De Rosso.JPG
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1969
Carriera
Squadre di club
1962-1966 Molteni
1967 Vittadello
1968-1969 Faema
Nazionale
1963-1965 Italia Italia
 

Guido De Rosso (Farra di Soligo, 28 settembre 1940) è un ex ciclista su strada italiano.

Professionista dal 1962 al 1969, fu campione italiano in linea.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

In carriera vinse tre classiche italiane di rilievo come il Trofeo Matteotti, il Giro del Piemonte la Coppa Placci, la prima edizione del Tour de l'Avenir, corsa a tappe per dilettanti, e il Tour de Romandie 1962. Nel 1964 fu inoltre campione italiano su strada.

Si classificò terzo al Giro d'Italia 1964; l'anno precedente fu invece quarto nella corsa rosa e settimo nel Tour de France vinto da Felice Gimondi. Venne convocato in Nazionale in occasione di tre edizioni di campionati del mondo su strada (1963, 1964 e 1965).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofeo Piva
5ª tappa Tour de l'Avenir
9ª tappa Tour de l'Avenir
Classifica generale Tour de l'Avenir
  • 1962 (Molteni, una vittoria)
Classifica generale Tour de Romandie
  • 1963 (Molteni, tre vittorie)
5ª tappa Tour de Romandie (Villars > Yverdon-les-Bains)
Giro del Trentino
Giro del Ticino
  • 1964 (Molteni, quattro vittorie)
Campionati italiani, Prova in linea
Trofeo Matteotti
Coppa Placci
Milano-Vignola
  • 1965 (Molteni, due vittorie)
Trofeo Matteotti
Milano-Vignola
  • 1966 (Molteni, una vittoria)
Giro di Campania
  • 1967 (Vittadello, una vittoria)
Giro del Piemonte

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1962: 16º
1963: 4º
1964: 3º
1965: 10º
1965: 7º
1966: ritirato (17ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1964: 43º
1966: 12º
1967: 79º
1968: ritirato
1964: 33º
1966: 14º
1963: 7º
1964: 12º
1967: 7º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Ronse 1963 - In linea: 25º
Sallanches 1964 - In linea: ritirato
San Sebastián 1965 - In linea: 41º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]