Guido Cervo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guido Cervo (Bergamo, 19 febbraio 1952) è un romanziere italiano, autore di romanzi storici, che vive e lavora a Bergamo, dove è insegnante di Diritto ed Economia..

I suoi romanzi, tutti pubblicati da Piemme, sono il frutto di ricerche storiche approfondite, che contribuiscono alla ricostruzione di affascinanti ambientazioni e scenari, teatro di eventi riguardanti importanti personaggi storici, cui si intrecciano trame nate dalla fantasia dell'autore. L'interesse e la conoscenza di Cervo per la storia antica lo hanno portato ad ambientare la maggior parte dei suoi libri nell'antica Roma. Così per esempioIl legato romano, La legione invincibile, L'onore di Roma (premio Selezione Bancarella del 2005), serie di successo con protagonista il legato Valerio Metronio, comandante della XXII legione di stanza sul Reno sul finire del III sec.. Seguono Il centurione di Augusto, romanzo sull'agguato a tre legioni romane nella foresta di Teutoburgo, in Germania, Il segno di Attila, che racconta i tentativi dei Romani di opporsi ai barbari fino all'ultima battaglia per fermare l'invasione unna, Le mura di Adrianopoli sulla guerra sanguinosa tra Goti e Romani, e infine L'aquila sul Nilo, racconto della spedizione romana alla ricerca delle sorgenti del fiume Nilo.

Successiva invece l'incursione dell'autore nel periodo della Prima guerra mondiale,con I ponti della Delizia, romanzo che narra gli eventi legati alla disfatta di Caporetto.

Negli anni successivi, Cervo si dedica al Medioevo, con la pubblicazione della serie Il Teutone, di cui fanno parte La croce perduta,e La battaglia sul lago ghiacciato e La setta dei mantelli neri, romanzi storici ambientati nel XIII secolo con protagonista il cavaliere dell'Ordine Teutonico Eustachius von Felben.

Al termine di questo ciclo, Cervo si dedica interamente, per oltre due anni, ad un importante percorso di studio e approfondimento storico e storiografico centrato sugli ultimi anni del regime fascista in Italia, ed in particolare sul periodo seguito all'armistizio dell'8 settembre 1943: il frutto di tale ricerca è il nuovo romanzo Bandiere rosse, aquile nere, pubblicato a maggio 2016 sempre da Piemme.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Trilogia del Legato Romano[modifica | modifica wikitesto]

Altri romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Trilogia del Teutone[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN39636678 · BNF: (FRcb14649909b (data)