Guglielmo Sinaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Guglielmo Sinaz, nome d'arte di Guglielmo Zanasi (Roma, 20 novembre 1885Roma, 5 febbraio 1947), è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma nel 1885 debutta giovanissimo in teatro con la Compagnia di Dillo Lombardi, per passare in seguito con Zacconi, Campioni e Sainati, ricoprendo ruoli drammatici.

Successivamente lavora in spettacoli di varietà e nell'operetta, seguendo le compagnie anche in tournée all'estero, soprattutto in Sud America, tornato in Italia entra nella Compagnia di Operette Novissima, dove rimane alcuni anni.

Nel 1935, Mario Mattoli, lo fa scritturare per una parte del film Amo te sola, dopo in quale lavorerà in una lunga serie di film, interpretando parti di cattivo e di fuorilegge.

Nel 1947, in seguito ad una grave malattia decide di chiudere la sua vita con il suicidio[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Giìuglielmo Sinaz e Laura Nucci in Diamanti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Archivio La Stampa - Il suicidio di Guglielmo Sinaz

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario del cinema italiano - Gli attori, Gremese editore, Roma, 2003
  • Dizionario dei registi, di Pino Farinotti - SugarCo, Milano, 1999
  • Dizionario Bolaffi del cinema italiano - I registi. Torino, 1979

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]