Guglielmo Peralta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Guglielmo Peralta (... – Sciacca, 1392) fu un potente nobile siciliano, signore incontrastato della Val di Mazara nel XIV e XV secolo.

Figlio di Raimondo e sostenitore della fazione catalana nell'isola durante il regno aragonese, Guglielmo fu signore di Sciacca e vicario del regno durante la reggenza di Maria di Sicilia. Sposò Eleonora d'Aragona (1346-1405), figlia di Giovanni d'Aragona.

Quando sbarcò Martino I di Sicilia (1392) con il proprio esercito per riprendere possesso dell'isola, Guglielmo, mancando al giuramento di Castronovo, si dimostrò fedele e mantenne i privilegi che trasmise al figlio Niccolò.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]