Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Guga-ui seo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gugaui seo)
Guga-ui seo
GuFamilyBook.jpg
Gon, Yeo-wool e Kang-chi.
Titolo originale 구가의 서
Paese Corea del Sud
Anno 2013
Formato serie TV
Genere Storico, azione, fantasy, drama coreano
Stagioni 1
Episodi 24
Durata 60 min. (episodio)
Lingua originale Coreano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione HDTV
Colore colore
Audio
Crediti
Ideatore Kang Eun-kyung
Interpreti e personaggi
Casa di produzione Samhwa Networks
Prima visione
Prima TV Corea del Sud
Dal 8 aprile 2013
Al 25 giugno 2013
Rete televisiva MBC
Premi
  • 1 Mnet 20's Choice Awards
  • 1 Seoul International Drama Awards
  • 1 Korea Drama Awards
  • 3 APAN Star Awards
  • 4 MBC Drama Awards
  • 2 Mwave Drama Awards

Guga-ui seo (hangeul: 구가의 서, lett. Il libro della famiglia Gu; titolo internazionale Gu Family Book) è una serie televisiva sudcoreana trasmessa nel 2013 sul canale MBC.[1][2][3][4] È stata filmata al MBC Dramia di Yongin.[5]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Joseon, 1591. Dopo l'ingiusta esecuzione del padre per tradimento, la nobile Yoon Seo-hwa viene venduta a un gibang, dove sono costretti a lavorare come servi anche suo fratello e la loro cameriera Dam. Quando quest'ultima scopre che la padrona dovrà trascorrere la prima notte come gisaeng insieme a Jo Gwan-woong, l'assassino del padre, le due ragazze si scambiano i vestiti in modo che Seo-hwa possa scappare. Nella foresta, la giovane viene soccorsa dal kumiho Wol-ryung. I due si innamorano e Seo-hwa accetta di sposarlo, dopo aver ricevuto la notizia che Dam e il fratello stanno bene: in realtà sono entrambi morti, ma Wol-ryung non ha avuto il coraggio di dirglielo, così come non le ha rivelato la sua natura magica. Il giovane decide di non utilizzare i suoi poteri per cento giorni in modo da trovare il Libro della Famiglia Gu attraverso il quale diventerà umano, ma i suoi propositi vengono infranti quando Gwan-woong trova Seo-hwa. Wol-ryung interviene e, trasformatosi in kumiho, massacra tutti i soldati, causando profondo ribrezzo nella moglie, che lo allontana. Mentre lui viene ucciso dal soldato Dam Pyung-joon, Seo-hwa scopre di aspettare un bambino. Nonostante i tentativi di abortire, la ragazza partorisce il loro figlio, che affida al monaco Sojung; poi cerca di uccidere Gwan-woong, ma è lei a perire.

Sojung convince il nobile Park Moo-sol che adottando il bambino otterrà una grande fortuna, così l'uomo lo prende con sé fino al compimento dei vent'anni. Il piccolo, chiamato Kang-chi, cresce come figlio del capo della servitù, ma Moo-sol lo considera parte della famiglia, e il ragazzo è innamorato di sua figlia Chung-jo. Noto in paese come un combinaguai, Kang-chi in realtà è leale e di buon cuore, ed è benvoluto da tutti i servitori della Locanda dei Cento Anni gestita dai Park. Gwan-woong, però, medita di uccidere lord Park perché ha sfidato la sua autorità: incastratolo per tradimento, manda le guardie ad arrestarlo, ma Kang-chi si intromette e, per proteggerlo, Moo-sol viene ucciso. Sojung porta via il ragazzo prima che scateni la sua forza soprannaturale contro Gwan-woong; quest'ultimo approfitta della sua fuga e lo accusa dell'omicidio. Yoon, moglie di Moo-sol, si suicida maledicendo Gwan-woong, che diventa il nuovo proprietario della Locanda. Chung-jo viene venduta a un gibang e suo fratello Tae-seo, vittima di ipnosi, si convince che Kang-chi abbia davvero ucciso suo padre.

Contemporaneamente, la giovane Dam Yeo-wool e la sua guardia del corpo Gon Yi vengono mandati al villaggio dal padre di lei, il maestro di arti marziali Dam Pyung-joon, per indagare sulla serie di omicidi di cui sospettano che Gwan-woong sia colpevole. Yeo-wool assiste agli eventi che provocano la caduta della famiglia Park e aiuta Kang-chi a scappare. Durante la fuga, i due vengono attaccati dai soldati di Gwan-woong e il braccialetto di Kang-chi si rompe: l'amuleto, che indeboliva i suoi poteri, perde la sua efficacia, facendolo trasformare in una creatura per metà mostruosa, che uccide tutti i guerrieri. Sojung racconta allora al ragazzo la verità sulle sue origini e dell'esistenza del Libro della Famiglia Gu, che il giovane decide di cercare per liberarsi del lato mostruoso che detesta. Pur spaventata, Yeo-wool lo aiuta e si oppone al padre, che vuole uccidere Kang-chi. L'uomo, però, cattura comunque il giovane e lo manda alle autorità, che lo condannano a morte.

Salvato dal comandante navale Yi Sun Sin, Kang-chi viene iscritto alla scuola di arti marziali dei Dam, dove si allena per controllare la trasformazione, mentre cerca di dimostrare l'innocenza di lord Park, salvare la Locanda e trovare il Libro della Famiglia Gu. Lui e Yeo-wool si innamorano, ma il loro cammino è disseminato da numerosi ostacoli: la malvagità di Gwan-woong, la consapevolezza che è stato il padre di lei a uccidere quello di Kang-chi, la ricomparsa di Wol-ryung come demone succhia-anime, e una profezia riguardante Yeo-wool che stabilisce che uno dei due morirà se resterà al fianco di Kang-chi.

Interpreti e personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Choi Kang-chi, interpretato da Lee Seung-gi
    Un ragazzo di diciannove anni per metà kumiho, che vuole diventare completamente umano. Impulsivo e attaccabrighe, non può fare a meno di cacciarsi nei guai, ma ha un cuore buono che lo spinge a proteggere le persone in difficoltà. Inizialmente innamorato di Chung-jo, il suo affetto si sposta poi su Yeo-wool, che inizialmente credeva essere un ragazzo per il suo abbigliamento.
  • Dam Yeo-wool, interpretata da Bae Suzy
    Maestra di arti marziali alla scuola del padre, è particolarmente brava nel tiro con l'arco e nell'uso della spada, ed è molto testarda. Si innamora di Kang-chi e lo accetta per quello che è, anche se la natura divina del ragazzo spaventa le altre persone. L'ha già incontrato da piccola, quando la salvò da un cane che stava per morderla. Sua madre è morta dandola alla luce.
  • Jo Gwan-woong, interpretato da Lee Sung-jae
    Un nobiluomo malvagio, ex-assistente del ministro, desiderava la madre di Kang-chi, Seo-hwa, e per averla uccise il padre di lei. È la mente di una serie di piani criminosi contro la nazione di Joseon, al fine di diventare il governatore della provincia meridionale con l'aiuto dei giapponesi. Fa assassinare chiunque lo ostacoli o non si faccia corrompere, e vive rubando le tasse. Tra i suoi oppositori, è conosciuto con il nome in codice di Bi Joo.
  • Gon Yi, interpretato da Sung Joon
    Esperto combattente e guardia del corpo di Yeo-wool, di cui è innamorato senza essere ricambiato. Battibecca spesso con Kang-chi, tranne quando si tratta di proteggere Yeo-wool. Ha un forte senso di responsabilità e non può fare a meno di ubbidire agli ordini che gli vengono dati. È uno dei maestri della scuola Moo Hyung Do Gwan e il suo simbolo è il fiore di albicocco.
  • Park Tae-seo, interpretato da Yoo Yeon-seok
    Figlio di Park Moo-sol e coetaneo di Kang-chi, è un ragazzo responsabile che aiuta il padre a gestire la locanda, occupandosi principalmente della parte finanziaria. Devo spesso porre rimedio ai guai causati da Kang-chi. È innamorato di Yeo-wool.
  • Park Chung-jo, interpretata da Lee Yu-bi
    Figlia di Park Moo-sol, ha due anni meno di Kang-chi, di cui è il primo amore. Chung-jo ricambia i suoi sentimenti, ma è promessa a un altro uomo e non andrebbe mai contro il volere della sua famiglia per stare con Kang-chi. Pertanto decide di sacrificare la sua felicità per il bene dei Park e rinunciare a lui, anche se l'idea di sposarsi le pesa. Dopo aver scoperto la vera natura di Kang-chi, lo ripudia e si impegna per diventare un'ottima gisaeng. Solo quando vede Kang-chi con Yeo-wool capisce di aver sbagliato a cacciarlo, e diventa molto gelosa.
  • Dam Pyung-joon, interpretato da Jo Sung-ha
    Un ex-soldato, ora maestro di arti marziali alla scuola Moo Hyung Do Gwan e padre di Yeo-wool. È uno dei maestri della scuola Moo Hyung Do Gwan. Cerca di proteggere la figlia da Kang-chi.
  • Chun Soo-ryun, interpretata da Jung Hye-young
    La gisaeng che dirige il Choon Hwa Gwan, il gibang dove lavora Chung-jo, e dove un tempo fu mandata Seo-hwa. È uno dei maestri della scuola Moo Hyung Do Gwan e il suo simbolo è l'orchidea. È una donna severa, ma cerca di proteggere Chung-jo come tentò di fare con Seo-hwa. È rinomata per la sua abilità nella danza dei cinque tamburi.
  • Yi Sun Sin (Lee Soon Shin), interpretato da Yoo Dong-geun
    Il nuovo governatore, un comandante navale e un patriota, che realizza in segreto dei piani per sconfiggere la marina giapponese, chiedendo aiuto a Moo-sol per costruire un imponente vascello.
  • Gu Wol-ryung, interpretato da Choi Jin-hyuk
    Il padre di Kang-chi, un kumiho che faceva la guardia al monte Jirisan e che si innamorò di una donna umana, Seo-hwa.
  • Yoon Seo-hwa/Ja Hong Myung, interpretata da Lee Yeon-hee (ep. 1-2, 21) e da Yoon Se-ah (ep. 14-21)
    La madre di Kang-chi, che divenne una gisaeng dopo l'omicidio del proprio padre. Fu creduta uccisa da un soldato giapponese mentre cercava di colpire Jo Gwang-woon, ma in realtà era ancora viva. Quello stesso soldato la salvò e la portò segretamente con sé in Giappone, dove sposò il mercante Miyamoto, entrando a far parte della famiglia di mercanti Goon Bon; rimasta vedova, torna in Corea con l'identità fittizia della commerciante Ja Hong Myung.
  • Sojung, interpretato da Kim Hee-won
    Monaco buddista amico di Wol-ryung, che ora tiene d'occhio Kang-chi. È stato lui a predire a Yeo-wool un destino infausto se non eviterà il giovane.
  • Park Moo-sol, interpretato da Uhm Hyo-sup
    Un nobiluomo giusto e onesto, che ha preso con sé Kang-chi facendolo crescere come figlio del capo della servitù. È uno dei maestri della scuola Moo Hyung Do Gwan, ha come simbolo il crisantemo e utilizza le sue risorse economiche per aiutare il governatore a proteggere la nazione creando un'imponente flotta navale.
  • Park Yoon, interpretata da Kim Hee-jung
    Moglie di Moo-sol, è profondamente ostile a Kang-chi per le sue origini sconosciute e i sentimenti che prova per sua figlia, Chung-jo. Yoon, infatti, vorrebbe per lei un matrimonio di alto rango, e teme che Kang-chi possa ostacolarla e, inoltre, essere un pericolo per i suoi cari. Da quando il bambino è arrivato alla Locanda, ha dei dubbi sulla sua reale natura, avendolo visto guarire magicamente da una piccola ferita.
  • Gong Dal, interpretato da Lee Do-kyung
    È uno dei quattro maestri della scuola Moo Hyung Do Gwan. Si occupa anche della cucina, ed è un uomo molto saggio e versato nella creazione di medicinali.
  • Ma Bong-chool, interpretato da Jo Jae-yoon
    Un ladro, prende di mira i cittadini più deboli sottraendo loro del denaro insieme ai suoi sgherri. Il suo comportamento non è tollerato da Kang-chi, che lo punisce spesso e volentieri, umiliandolo di fronte a tutti. Questo causa profondo risentimento in Bong-chool, ma successivamente diventa amico e aiutante del ragazzo dopo che questi gli ha salvato la vita.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

In Corea del Sud, la serie ha avuto molto successo e gli ascolti sono andati crescendo con il proseguire della trasmissione: l'ultimo episodio ha avuto uno share del 22,9%, quasi doppio rispetto al primo. Nelle Filippine, Guga-ui seo è stata la serie sudcoreana più vista del 2013 con uno share massimo del 18,6%, maggiore di Oktapbang wangseja, che deteneva il primato con 17,9%.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Episodio Data prima TV Audience medio
Dati TNmS[6] AGB Nielsen[7]
A livello nazionale Area metropolitana di Seul A livello nazionale Area metropolitana di Seul
1 8 aprile 2013 11,5% 13,1% 11,2% 12,2%
2 9 aprile 2013 12,4% 13,4% 12,2% 13,4%
3 15 aprile 2013 13.6% 15.2% 13.6% 15.5%
4 16 aprile 2013 14,1% 15,7% 15,1% 17,1%
5 22 aprile 2013 13,3% 15,4% 14,4% 17,0%
6 23 aprile 2013 14,2% 16,5% 15,8% 18,3%
7 29 aprile 2013 14,0% 16,2% 16,3% 19,3%
8 30 aprile 2013 14,2% 16,2% 16,4% 19,0%
9 6 maggio 2013 13,8% 15,5% 15,4% 18,0%
10 7 maggio 2013 14,3% 16,2% 14,4% 16,9%
11 13 maggio 2013 14,1% 16,3% 14,5% 16,9%
12 14 maggio 2013 15,1% 18,2% 15,9% 18,7%
13 20 maggio 2013 15,9% 17,2% 14,8% 17,2%
14 21 maggio 2013 14,4% 16,9% 15,9% 18,0%
15 27 maggio 2013 15,3% 18,3% 16,4% 19,3%
16 28 maggio 2013 16,6% 20,1% 18,2% 21,7%
17 3 giugno 2013 15,8% 18,2% 17,5% 21,0%
18 4 giugno 2013 16,0% 18,9% 18,8% 22,4%
19 10 giugno 2013 17,3% 21,0% 18,3% 21,5%
20 11 giugno 2013 18,2% 21,7% 19,1% 22,3%
21 17 giugno 2013 18,5% 21,8% 18,6% 21,8%
22 18 giugno 2013 15,3 % 17,5% 16,3% 18,9%
23 24 giugno 2013 17,7% 20,2% 17,8% 21,1%
24 25 giugno 2013 18,7% 22,1% 19,5% 22,9%
Media 15,1% 17,5% 16,1% 18,7%

Trasmissioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Canale Paese Data di inizio Data di fine Numero di episodi
ABS-CBN Filippine Filippine
19 agosto 2013
15 novembre 2013
65
Indosiar Indonesia Indonesia
12 agosto 2013
12 settembre 2013
24
Viva Israele Israele
2013
2013
KNTV Giappone Giappone
28 settembre 2013
15 dicembre 2013
Now 101 Hong Kong Hong Kong
1 novembre 2013
17 dicembre 2013
GTV Taiwan Taiwan
6 gennaio 2014
24 febbraio 2014
ELTA TV
4 marzo 2014
4 aprile 2014
TV9 Mongolia Mongolia
28 aprile 2014
2014
24
Workpoint TV Thailandia Thailandia
21 aprile 2014
in corso
24
Xing Kong Cina Cina
22 giugno 2014
in corso

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora di Guga-ui seo è composta da dieci singoli e un album in due dischi.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Parte 1

  1. YisabelMy Eden – 3:41
  2. Yisabel – My Eden (Inst.) – 3:41

Parte 2

  1. Lee Sang-gon사랑이 아프다 (Love Hurts) – 4:35
  2. Lee Sang-gon – 사랑이 아프다 Inst. (Love Hurts) – 4:35

Parte 3

  1. Lee Ji-young사랑이 불어온다 (Love Is Blowing) – 4:26
  2. Lee Ji-young – 사랑이 불어온다 Inst. (Love Is Blowing) – 4:26

Parte 4

  1. Baek Ji-young봄비 (Spring Rain) – 3:41
  2. Baek Ji-young – 봄비 Inst. (Spring Rain) – 3:41

Parte 5

  1. Bae Suzy나를 잊지 말아요 (Don't Forget Me) – 3:40
  2. Bae Suzy – 나를 잊지 말아요 Inst. (Don't Forget Me) – 3:40

Parte 6

  1. The One잘 있나요 (Best Wishes to You) – 3:51
  2. The One – 잘 있나요 Inst. (Best Wishes to You) – 3:51

That One Last Word

  1. Lee Seung-gi마지막 그 한마디 (That One Last Word) – 4:48
  2. Lee Seung-gi – 마지막 그 한마디 Inst. (That One Last Word) – 4:48

Parte 7

  1. 4Men너 하나야 (Only You) – 4:50
  2. 4Men – 너 하나야 Inst. (Only You) – 4:50

Parte 8

  1. Shin Jae나의 사랑비가 되어줄래 (Will You Be My Love, Rain?) – 3:36
  2. Shin Jae – 나의 사랑비가 되어줄래 Inst. (Will You Be My Love, Rain?) – 3:36

Special

  1. Choi Jin-hyuk잘 있나요 (acoustic ver) (Best Wishes To You (acoustic ver)) – 3:35
  2. Choi Jin-hyuk – 잘 있나요 (acoustic ver) (Inst.) (Best Wishes To You (acoustic ver)) – 3:35

Album[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1

  1. YisabelMy Eden – 3:41
  2. Lee Sang-gon사랑이 아프다 (Love Hurts) – 4:35
  3. Baek Ji-young봄비 (Spring Rain) – 3:41
  4. The One잘 있나요 (Best Wishes to You) – 3:51
  5. Bae Suzy나를 잊지 말아요 (Don't Forget Me) – 3:40
  6. Lee Seung-gi마지막 그 한마디 (That One Last Word) – 4:48
  7. 4Men너 하나야 (Only You) – 4:50
  8. Shin Jae나의 사랑비가 되어줄래 (Will You Be My Love, Rain?) – 3:36
  9. Lee Ji-young사랑이 불어온다 (Love Is Blowing) – 4:26
  10. Baek Ji-young봄비 (acoustic ver) (Spring Rain) – 3:41
  11. YisabelMy Eden (acoustic ver) – 3:41
  12. Choi Jin-hyuk잘 있나요 (acoustic ver) (Best Wishes To You (acoustic ver)) – 3:35
  13. AA. VV.구가의서 (Gu Family Book)

Disco 2

  1. AA. VV.천국의 문 (The Paradise Door)
  2. AA. VV. – 비조 (No Contrast)
  3. AA. VV. – The Life and Myth
  4. AA. VV. – The Land of Idea
  5. AA. VV. – The Beaded Bracelet (염주 팔찌)
  6. AA. VV. – About Death
  7. AA. VV. – 예뻤구만 (Looked Like Ninety Thousand)
  8. AA. VV. – The Death Road March
  9. AA. VV. – Angry Fox
  10. AA. VV. – Moonlight Garden (달빛 정원)
  11. AA. VV. – 반인반수 (Half Half)
  12. AA. VV. – Root of Evil
  13. AA. VV. – The Rough Breath
  14. AA. VV. – Sympathy
  15. AA. VV. – Kill That Beowulf
  16. AA. VV. – 신수의 폭주 (Darling's Runaway)
  17. AA. VV. – Root of Evil (Piano Ver.)
  18. AA. VV. – Before the Storm
  19. AA. VV. – 여우와 춤을 (The Fox and the Dance)
  20. AA. VV. – Fill Sorrow
  21. AA. VV. – Red Sun
  22. AA. VV. – Eagle Fly Free
  23. AA. VV. – Libera Me
  24. AA. VV. – Tears of Flower
  25. AA. VV. – 회란초 (Second Picture Egg)
  26. AA. VV. – The Death March Road (Piano & Scat Story)
  27. Yoon HanGu Family Book (구가의 서) (Piano Story)
  28. AA. VV. – 해학의 서 (Humorous Books)
  29. AA. VV. – 짧은 인연 (Brief Bond)
  30. AA. VV. – 눈물의 노래 (Song of Tears)
  31. AA. VV. – 취혼주 (Take Pooled)
  32. AA. VV. – Evil Eyes

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Ricevente Risultato
2013 7th Mnet 20's Choice Awards 20's Drama Star - Male Lee Seung-gi Candidatura
20's Drama Star - Female Bae Suzy Vinto
20's Booming Star - Female Lee Yu-bi Candidatura
8th Seoul International Drama Awards Outstanding Korean Drama Guga-ui seo Candidatura
Outstanding Korean Actress Bae Suzy Vinto
Outstanding Korean Drama OST Spring Rain - Baek Ji-young Candidatura
Don't Forget Me - Bae Suzy Candidatura
6th Korea Drama Awards Best Production Director Shin Woo Chul Candidatura
Male Top Excellence (Best Actor) Lee Seung-gi Candidatura
Excellence Actress Bae Suzy Candidatura
Best Couple Lee Seung-gi e Bae Suzy Candidatura
Best Soundtrack Only You - 4Men Vinto
5th MelOn Music Awards OST Award Candidatura
15th Mnet Asian Music Awards Best Original Soundtrack Don't Forget Me - Bae Suzy Candidatura
2nd Daejeon Drama Festival - APAN Star Awards Best Action Guga-ui seo Vinto
Excellence Actor Lee Seung-gi Candidatura
Acting Award (Actor) Lee Sung-jae Candidatura
Newcomer Actor Award Choi Jin-hyuk Vinto
Newcomer Actress Award Lee Yu-bi Vinto
MBC Drama Awards Best Drama Award Guga-ui seo Candidatura
Top Excellence Actor (Mini-Series) Lee Seung-gi Vinto
Top Excellence Actress (Mini-Series) Bae Suzy Vinto
Excellent Actress (Mini-series) Lee Yeon-hee Candidatura
Best New Actor Choi Jin-hyuk Candidatura
Best New Actress Lee Yu-bi Candidatura
Popularity Award Lee Seung-gi Vinto
Bae Suzy Candidatura
Best Couple Award Lee Seung-gi e Bae Suzy Vinto
Soompi Gayo Awards[8] Top K-drama OST Song Only You – 4Men Candidatura
2014 50th Baeksang Arts Awards[9][10] New Actor Choi Jin-hyuk Candidatura
Actor Popularity Lee Seung-gi Candidatura
Actress Popularity Bae Suzy Candidatura
Mwave Drama Awards Brightest Swan Vinto[11]
Hottest Onscreen Couple Lee Seung-gi e Bae Suzy Vinto[12]
2nd DramaFever Awards[13][14] Best Drama Guga-ui seo Candidatura
Best Actress Bae Suzy Candidatura
Best Couple Lee Seung-gi e Bae Suzy Candidatura
Best Couple Not Meant To Be Lee Yeon-hee e Choi Jin-hyuk Candidatura
Best Kiss Lee Seung-gi e Bae Suzy Candidatura
16th Seoul International Youth Film Festival Young Actress Award Bae Suzy Candidatura
Young Actor Award Sung Joon Candidatura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Carla Sunwoo, Lee Seung-gi and Suzy to star in drama, Korea JoongAng Daily, 1 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Jean Oh, Stars Lee Seung-gi and Suzy: Singer-actor duo talk about working together on upcoming television drama, The Korea Herald, 3 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Hye-ji Lee, INTERVIEW: More Melodrama Will Be on Kang Chi, the Beginning – Part 1, 10Asia, 21 maggio 2013.
  4. ^ (EN) Hye-ji Lee, INTERVIEW: More Melodrama Will Be on Kang Chi, the Beginning – Part 2, 10Asia, 21 maggio 2013.
  5. ^ (EN) Dramas Shot in Dramia, MBC Dramia. URL consultato il 12 gennaio 2014.
  6. ^ (KO) TNMS Daily Ratings, TNMS Ratings. Il link rimanda agli ascolti di oggi: selezionare il giorno interessato dal menù a tendina.
  7. ^ (KO) AGB Daily Ratings, AGB Nielsen Media Research. Il link rimanda agli ascolti di oggi: selezionare il giorno interessato dal menù a tendina.
  8. ^ (EN) [VIDEO] G-Dragon, EXO, 2NE1 and More Thank Fans for Soompi Awards 2013, 18 febbraio 2014.
  9. ^ (EN) Nominees announced for Baeksang Arts Awards, 28 aprile 2014.
  10. ^ (EN) 50th Baeksang Arts Awards, 27 maggio 2014.
  11. ^ (EN) [2013 Mwave Drama Awards] Suzy Wins for Brightest Swan, 31 dicembre 2013. URL consultato il 18 agosto 2014.
  12. ^ (EN) [2013 Mwave Drama Awards] Lee Seung Gi and Suzy Voted Hottest Onscreen Couple, 31 dicembre 2013. URL consultato il 18 agosto 2014.
  13. ^ (EN) DramaFever Announces 2nd Annual International DramaFever Awards Show & Opens Audience Voting, 5 marzo 2014. URL consultato il 2 ottobre 2014.
  14. ^ (EN) Announcing​ the winners of the 2013 DramaFever Awards!, 3 maggio 2014. URL consultato il 2 ottobre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione