Guerrilla War

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guerrilla War
videogioco
Guerrilla War.PNG
Schermata arcade
Titolo originale Guevara (ゲバラ?)
Piattaforma Sala giochi, Amstrad CPC, Commodore 64, PC booter, NES, ZX Spectrum
Data di pubblicazione 1987
Genere Sparatutto a scorrimento
Tema Guerra
Sviluppo SNK
Pubblicazione SNK, Imagine Software, Data East
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore (2 alleati)
Periferiche di input Joystick, tastiera
Supporto Cartuccia, cassetta, dischetto
Distribuzione digitale PlayStation Network
Specifiche arcade
CPU 2 Zilog Z80 a 4 Mhz
Processore audio Z80 a 4 Mhz, chip YM3526 e Y8950 a 4 Mhz
Schermo Raster verticale 60Hz
Risoluzione 224 x 384, 1024 colori
Periferica di input Joystick a 8 direzioni girevole in 8 posizioni, 2 pulsanti

Guerrilla War, titolo originale Guevara (ゲバラ?), è un videogioco arcade pubblicato nel 1987 da SNK e successivamente convertito per Amstrad CPC, Commodore 64, PC booter, NES e ZX Spectrum. È uno sparatutto a scorrimento molto simile a Ikari Warriors (1986) della stessa SNK, sebbene non ne sia ufficialmente il seguito, che è invece Victory Road (1986).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La versione arcade originale giapponese fa esplicito riferimento a Che Guevara, che è uno dei personaggi giocabili assieme a Fidel Castro, coi due comunisti che agiscono come super soldati che sbarcano per combattere contro Fulgencio Batista. Nelle versioni occidentali e domestiche sono stati eliminati i riferimenti espliciti e si parla solo di una lotta per liberare una nazione non specificata da un re tiranno, che verrà affrontato di persona nella battaglia finale. In ogni caso viene mostrato, in una schermata dei titoli, un volto riconoscibile come Che Guevara con la scritta "Hail the heroes of the revolution!" (salute, eroi della rivoluzione!).

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La meccanica di gioco è praticamente la stessa di Ikari Warriors (vedi), come anche l'ambientazione di guerriglia nella giungla.

A differenza di Ikari Warriors lo scorrimento dello schermo è occasionalmente anche in orizzontale e al termine di ogni livello si affrontano dei boss. Diventa più varia la tipologia di armi che il giocatore può raccogliere, includendo anche bazooka e lanciafiamme, mentre le munizioni dell'arma di base diventano illimitate. Si incontrano numerosi prigionieri legati a pali, da liberare per ottenere punti e la ricarica delle armi, ma stando anche attenti a non colpirli per errore, altrimenti si ha una penalità di punteggio.

Conversioni[modifica | modifica wikitesto]

Come per Ikari Warriors le conversioni per sistemi domestici, non potendo disporre del joystick girevole, hanno eliminato o parzialmente imitato questa funzionalità. Su Amstrad CPC e ZX Spectrum il personaggio può ruotare in senso orario o antiorario, indipendentemente dagli spostamenti, tramite due tasti. Su Commodore 64 si può scegliere a inizio partita tra rotazione tramite tasti o controlli semplici (si spara sempre nella direzione in cui si cammina). Su DOS e NES si hanno solo i controlli semplici.

Furono molto negativi i giudizi della critica per la versione Commodore 64.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]