Guerra anglo-nepalese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Guerra anglo-nepalese (anche conosciuta come Guerra Gurkha, in lingua nepalese: गोरखा युद्ध) è stata una guerra combattuta tra il Regno del Nepal e la Compagnia britannica delle Indie orientali tra il 1814 e il 1816.[1] All'origine della guerra vi furono questioni di confine e gli obiettivi espansionistici britannici e gurkha nell'area.[1] La guerra terminò nel 1816 con il Trattato di Sugauli, con il quale circa un terzo del territorio nepalese venne ceduto ai britannici, ma il Regno riuscì a mantenere l'indipendenza.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b www.argoriente.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) M. S. Naravane, Battles of the honourable East India Company: making of the Raj, APH Publishing Corporation, 2007, ISBN 978-81-313-0034-3.
  • (EN) Tony Gould, Imperial Warriors – Britain and the Gurkhas, Granta Books, 2000, ISBN 1-86207-365-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra