Guccini Live Collection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guccini Live Collection
ArtistaFrancesco Guccini
Tipo albumLive
Pubblicazione27 febbraio 1998
Durata130:30
Dischi2
Tracce27
GenerePop[1]
Folk[1]
EtichettaEMI
FormatiCD
Francesco Guccini - cronologia
Album successivo
(2000)

Guccini Live Collection è il diciottesimo album di Francesco Guccini, quinto dal vivo, pubblicato nel 1998 dall'etichetta discografica EMI.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Nel libro Un altro giorno è andato, Guccini afferma che questo disco non è stato voluto da lui, o meglio lui ha solo dato il consenso alla EMI per pubblicarlo e non ha seguito tutte le fasi della produzione. Come prova della sua estraneità a quell'opera, il cantautore porta il fatto che nella versione originale il titolo Un altro giorno è andato è scritto con l'apostrofo (Un'altro giorno è andato). Il disco fa parte infatti di una linea editoriale della EMI che prevedeva un album live di molti artisti. Guccini non ha neanche partecipato alla veste grafica dell'album e alla scelta delle canzoni.

Il disco è un'antologia di canzoni dal vivo tratte dai tre precedenti album live, ossia Album concerto con i Nomadi, Fra la via Emilia e il West e ...quasi come Dumas..., più 8 brani mai pubblicati prima in versione dal vivo: Quello che non, Via Paolo Fabbri 43, Farewell, Scirocco (registrazioni del 1994), Cyrano e Canzone per Silvia (1996) e Quattro stracci e L'avvelenata (1998).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD1
  1. Canzone per un'amica - 4.12
  2. Canzone per Silvia - 5.07
  3. Quello che non - 4.02
  4. Il vecchio e il bambino - 3.42
  5. Quattro stracci - 4.16
  6. Cirano - 6.22
  7. Venezia - 4.12
  8. Bologna - 4.53
  9. Canzone quasi d'amore - 3.41
  10. Via Paolo Fabbri 43 - 9.13
  11. Autogrill - 4.28
  12. L'isola non trovata - 2.46
  13. Asia - 4.41
  14. Un altro giorno è andato - 3.53
CD2
  1. Eskimo - 7.36
  2. Auschwitz - 5.20
  3. Canzone delle osterie di fuori porta - 5.45
  4. Farewell - 5.29
  5. Incontro - 3.12
  6. Due anni dopo - 4.59
  7. Primavera di Praga - 4.51
  8. Scirocco - 5.21
  9. L'avvelenata - 4.41
  10. Dio è morto - 2.52
  11. La locomotiva - 7.52
  12. Statale 17 - 3.17
  13. Noi non ci saremo - 3.25

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Renzo Fantini: produzione
  • Fonoprint: registrazioni dal vivo
  • Roberto Costa: registrazioni dal vivo
  • Roberto Barillari: registrazioni dal vivo
  • Massimo Carpani: registrazioni dal vivo
  • Roberto Serra: fotografia
  • Michele Di Lernia: fotografia
  • Angela Tagliabue: fotografia
  • Giuseppe Spada: progetto grafico

Concerti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Guccini Live Collection, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 17 ottobre 2017. Modifica su Wikidata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica