Guardia rossa dei lavoratori e dei contadini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guardia Rossa dei Lavoratori e dei Contadini
Flag of the Worker-Peasant Red Guards.svg
Descrizione generale
Attiva14 gennaio 1959-oggi
NazioneCorea del Nord Corea del Nord
ServizioArmata Popolare Coreana
TipoForza paramilitare
Dimensione3,5 milioni di uomini (2007)
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Guardia Rossa dei Lavoratori e dei Contadini (로농적위군?, Ronong Jŏgwi GunLR), è una forza paramilitare della Corea del Nord. È la più vasta forza di difesa civile della Repubblica Popolare Democratica di Corea, stimata nel 2007 con una forza di 3 milioni di uomini.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Creata il 15 gennaio del 1959 da Kim Il-sung, non è controllata dalla Commissione di difesa nazionale e del Ministero delle forze armate popolari, ma è sotto il controllo del Partito dei Lavoratori di Corea e il suo dipartimento della difesa civile.

La milizia è organizzata in provincie, città e villaggi, ed è strutturata su brigate, compagnie e plotoni. La milizia infatti possiede un numero ridotto di armi di fanteria, con qualche mortaio e armi antiaeree e qualche armamento modernizzato come i lanciarazzi di produzione sovietica BM-14, nonché alcune motociclette Ural D-62. Alcune unità sono disarmate con specialità logistiche e mediche.