Guardia Imperiale (Warhammer 40.000)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guardia imperiale
Descrizione generale
NazioneImperium dell'Umanità
ServizioFine dell'Epoca Oscura della tecnologia-in attività
DimensioneImprecisato, ma stimato nell'ordine dei milioni di miliardi
Guarnigione/QGDifferente per ogni reggimento/nominalmente la Santa Terra
EquipaggiamentoArmamenti Hi-Tech
  • Mezzi corazzati leggeri, medi, pesanti e superpesanti
  • Mezzi di trasporto di ogni tipo, dalla comune jeep alla più grande e potente astronave dell'Imperium
SoprannomeMartello dell'imperatore
PatronoDistinto per ogni specialità
MottoDistinto per tutti i reggimenti
ColoriDifferente per ogni reggimento
Battaglie/guerreQuasi tutte le guerre intraprese dall'Imperium dalla fine dell'Era Oscura.

Degne di nota:

  • Grande Crociata
  • Eresia di Horus
  • Guerre Tau
  • Prima guerra di Armageddon
  • Seconda guerra di Armageddon
  • Prima guerra tiranide (Behmot)
  • Seconda guerra tiranide (Kraken)
  • Terza guerra tiranide (Leviathan)
  • Crociata oscura
Comandanti
Comandante in capoNominalmente, l'Imperatore dell'Umanità
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Nel wargame da tavolo Warhammer 40.000, la Guardia imperiale è il più grande corpo di uomini combattenti nell'Imperium del 41º millennio.

Indice

La Guardia imperiale[modifica | modifica wikitesto]

La Guardia imperiale, chiamata anche "Martello dell'imperatore", nel corso dei secoli, fin dalla sua fondazione, è diventato di gran lunga il più potente e meglio organizzato esercito regolare nella storia dell'Umanità. Essendo composto per la maggior parte da soldati di leva reclutati dai milioni di mondi all'interno dell'Impero, raggiunge un effettivo impensabile, stimato sull'ordine delle decine di miliardi, in cambiamento ogni giorno a causa della morte e del reclutamento di milioni di soldati. Ognuno dei tantissimi reggimenti è una forza di 10.000 soldati, supportata da colossali schiere di veicoli corazzati, camminatori e potentissime batterie d'artiglieria. Ogni reggimento ha anche il proprio seguito, costituito da staff di supporto, addetti da campo, riserve, tecnopreti, medici, psionici sanzionati, leader religiosi e così via. Il loro scopo è distruggere i nemici dell'Imperium.

Nonostante non siano truppe d'élite, come gli Space Marine, costituiscono comunque di gran lunga la più potente forza d'attacco al servizio dell'Impero. Impiega tecnologie estremamente avanzate per la costruzione in massa (nei cosiddetti Mondi Forgia) di immense quantità di mezzi corazzati, equipaggiamento e rifornimenti in grado di dare un alto livello qualitativo alle truppe schierate. Inoltre si serve di una enormità di mezzi per invasione, distruzione o difesa dei mondi in guerra, tra cui (per ogni singola Divisione) centinaia di migliaia di caccia bombardieri e da combattimento, bombardieri orbitali, rampe missilistiche e da sbarco e qualsiasi altro mezzo di distruzione prodotto e brevettato nei mondi Forgia che forniscono quel determinato corpo d'armata. La Guardia imperiale è costantemente in guerra, liberando mondi dall'influenza caotica, aliena o eretica. Nelle varie guerre che ha combattuto, tra cui spiccano alcune molto significative, la Guardia si è dimostrata l'esercito più potente di tutta la Galassia.

Reggimenti degni di nota[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono milioni di mondi che contribuiscono ai reggimenti della Guardia imperiale per la difesa dell'Imperium, ogni mondo avente i propri metodi di addestramento, dai propri unici equipaggiamenti, e dalle sue uniche specializzazioni.

Nonostante ciò, i reggimenti di certi mondi si fanno notare, e sono rinomati nell'Imperium per la loro dedizione, la loro forza e i loro metodi di combattimento.

Truppe d'urto Cadiane[modifica | modifica wikitesto]

Provenienti da Cadia, le truppe d'urto proteggono il Cancello Cadiano dagli incessanti attacchi provenienti dall'Occhio del Terrore e combattono le immense orde di Abaddon il Distruttore. Vengono considerati tra i migliori soldati dell'Imperium. Comandati per anni dal lord castellano Ursakar E. Creed hanno ottenuto grandi vittorie ma sopra tutto difeso il loro mondo cadia. il loro reggimento più rinomato è l'8th. I reggimenti Cadiani sono famosi per aver difeso per diecimila anni il cancello cadiano, una fascia di mondi stabile alla navigazione che permette l'accesso alla zona di spazio conosciuta come Occhio del Terrore ove si radunano le orde del caos. Dopo diecimila anni il mondo è infine caduto ed il Lord castellano Creed scomparso dopo una strenua battaglia sul loro mondo natale. Cadia non esiste più, ma lo spirito cadiano non si è esaurito, molti reggimenti combattevano lontano dal mondo ed ancora combattono, intere generazioni di guerrieri cadiani nascono e si addestrano alla guerra sugli imponenti trasporti truppe della marina imperiale pronti a vendicare il loro mondo perduto.

Reggimenti Guerrieri della giungla Cataciani[modifica | modifica wikitesto]

Catachan è un mondo assassino ricoperto interamente da intricate giungle ostili alla vita umana. Ogni animale o pianta è potenzialmente pericoloso; Questo non ha impedito ai cataciani di prosperare sul loro duro pianeta. La durezza della vita sul pianeta unito ad una gravita maggiore di quella terrestre standard rendono i cataciani duri e forti al limite delle capacità umane. Sono guerrieri avvezzi a combattere nella giungla ed esperti conoscitori di tattiche non comuni adatte a commandos ed incursori. Fanno un uso limitato di reggimenti corazzati, ma compensano con l'appoggio d'armi d'artiglieria ma sopra tutto di mortai.

Reggimenti Primigeni Vostroiani[modifica | modifica wikitesto]

Per pagare la loro decisione di non inviare truppe all'imperatore durante l'Eresia di Horus, i Vostroiani furono costretti a dover offrire ogni loro primogenito alla Guardia imperiale. Ciò ha fatto sì che le truppe di Vostroia diventassero truppe disciplinate e preparate, con un forte senso di cameratismo. I Primigeni, sapendo di dover scontare una pena, sono instancabili e sempre al pieno della forza operativa. Uno dei più rinomati fu il Comandante Shostak. Combatté con ferocia per più di dodici anni scalando i ranghi. Difese fino all'ultimo Medusa V e se ne andò soltanto per ultimo, facendo detonare il nucleo del pianeta mandando all'inferno il leader della 21 e della 33 compagnie della Legione Nera noto come Ygetmor. Seguirono altre imprese, che superano quelle di molti altri ufficiali della guardia. Morì ventisette anni dopo all'età di ottantacinque anni, facendo detonare il motore della propria nave comando, su cui era l'unico presente, decimando una flotta alveare tirannide.

Reggimenti Vendoland[modifica | modifica wikitesto]

Soldati provenienti dal pianeta Vendoland, ricoperto da molte giungle e foreste, vestono una mimetica verde e sono usati quasi sempre. Sono il reggimento più utilizzato e adatto a molti territori, pratici in imboscate, assalti in larga scala e battaglie in campo aperto. I reggimenti Vendoliani vengono utilizzati spesso contro gli orki, essendosi scontrati molte volte con essi ed avendo accumulato esperienza. Il loro pianeta natale, Vendoland, Il pianeta è situato non lontano da Catacian. Questi soldati, equipaggiano le corazze standard modello Cadia.

Reggimenti Guerrieri dei Ghiacci Valhalliani[modifica | modifica wikitesto]

Valhalla era un mondo fertile fino a che diversi millenni fa fu colpito da un meteorite che ne spostò l'orbita allontanandolo dal sole. Avrebbe potuto essere la fine della vita per la popolazione di Valhalla, ma i sopravvissuti ancora numerosi si rifugiarono nelle profondità della terra costruendo città sotterrane e sfruttando il calore geotermico per alimentarle e scaldarsi. Sembrava che la vita potesse sopravvivere se non fosse che il mondo fu vittima di un invasione orchesca. La battaglia che ne nacque fu terribile, i vallhaliani a corto di scorte alimentari e rifornimenti ma ancora con una discreta popolazione attuarono tattiche di guerra disumane logorando gli avversari con assalti di fanteria interminabili che non badavano allo spreco di vite umane. Alla fine gli umani trionfarono ed il mondo prese il suo posto nell'imperium, ma ancora oggi i Valhalliani sono conosciuti per il modo di combattere privo di ogni disprezzo per la vita umana. Spesso combattono guerre di logoramento consumando una grande quantità di materiale umano per sfibrare il nemico.

Reggimenti Corpi della Morte di Krieg[modifica | modifica wikitesto]

Il mondo di Krieg fu colpito da una terribile ribellione da parte del caos, il mondo pareva condannato ma i lealisti all'imperium fecero il passo finale, colpirono il loro stesso mondo con armi nucleari trasformandolo in una landa radioattiva così che solo i lealisti rifugiati in profondità ed in bunker corazzati in larga parte sopravvissero. Per lavare quest'onta i Krieg ancora oggi chiedono di essere assegnati ai più duri ed inospitali cambi di battaglia della galassia, combattono con stoica determinazione, non fuggono davanti al nemico nemmeno quando sarebbe ragionevole combattendo fino alla fine del nemico o la loro. Sono conosciuti e famosi per la guerra da trincea in cui sono maestri.

Reggimenti Legione d'Acciaio di Armageddon[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei più rinomati Reggimenti imperiali dell'Imperium, combatté nelle Tre guerre di Armageddon. La prima fu contro la legione dannata dei Divoratori dei Mondi guidati dal loro Primarca demoniaco Angron. La seconda si combatté contro il Profeta degli Orki, Ghazghkull Mak Uruk Thraka. L'invasione degli Orki avrebbe avuto successo se il Commissario Yarrik avesse perduto nella difesa, che venne definita La Disperata dagli altri comandanti militari. Egli venne ferito gravemente da 2 proiettili nel ventre, ma arrivarono i rinforzi e gli Orki vennero infine sconfitti. La terza vide la ricomparsa del profeta orkesko con un nuovo seguito di svariate miliardi di seguaci e cominciò con la distruzione del Formicaio Ade, ricostruito nel frattempo, come chiaro segno di sfida al Difensore di Armageddon. Venne recuperato il Baneblade del commissario Yarrik dal Golgotha e venne riutilizzato, ma con il suo vecchio nome, Il Baluardo dell'Arroganza. Visto il numero impressionante delle invasioni su larga scala che il pianeta ha subito, molti sono i valorosi che si sono forgiati in questo stato di perenne guerra. I soldati della Legione d'Acciaio hanno spesso a disposizione mezzi corazzati, essendo il loro un Mondo Forgia, e indossano maschere antigas per resistere ai letali miasmi emessi dalle fabbriche di tutto il pianeta. Non temono nulla, neanche la morte più atroce, l'unica cosa che li fa rabbrividire è l'eroe degli orki Kapo Snikrot. Tuttavia se Thraka dovesse tornare su Armageddon sicuramente Yarrick è disposto ad attraversare la galassia per uccidere il suo acerrimo nemico.

Reggimenti Truppe Paracadutiste Elisiane[modifica | modifica wikitesto]

Gli Elisiani sono una razza umana, proveniente dal pianeta Elysia, creati dall'unione di uomo e macchina. Sono certamente la specie umana più evoluta dell'universo. Secondo le leggende del pianeta il frutto di una così avanzata tecnologia è l'influenza degli alieni Chozo, che donarono loro la conoscenza suprema dello spirito macchina, portandoli alla totale unione con esso. Sono l'unico reggimento della Guardia Imperiale ad utilizzare Jeep da assalto dotate di Requiem o lanciafiamme pesanti. Grazie all'unione con la macchina sono in grado di vivere per più di 120 anni.

Reggimenti Falchi di Guerra Harakani[modifica | modifica wikitesto]

Il pianeta Harakan è un mondo a bassa gravità, per questo i reggimenti giunti da esso si distinguono per il caratteristico respiratore. A causa delle avverse condizioni, i Falchi di Guerra hanno imparato a destreggiarsi in mondi dalla bassa gravità, a combattere nell'oscurità, hanno inoltre sviluppato un'ottima capacità di combattimento su alture.

Reggimenti Cacciatori di Teschi di Kanak[modifica | modifica wikitesto]

Poco più che barbari reclutati per la loro bellicosità, la parte più complicata è insegnare loro l'utilizzo di armi moderne. A differenza della maggior parte dei reggimenti della guardia imperiale, sono soliti combattere con armi tribali del loro mondo, solitamente asce o spade, a cui affiancano una pistola laser. Sono spesso utilizzati come truppe d'assalto essendo adatti al corpo a corpo più che ad altri tipi di combattimento. Il loro nome, è dovuto alla macabra pratica di prendere come trofei le teste dei nemici sconfitti.

Reggimenti Cani Chem di Savlar[modifica | modifica wikitesto]

I Savlar sono criminali e la feccia di tutto L'Imperium. Sono stati costretti ad arruolarsi per partecipare alla Terza Guerra di Armageddon, motivati solo dalla promessa di ricevere una grande quantità dei bottini ottenuti nelle eventuali vittorie.

I Savlar usano tecniche sporche e crudeli per arrivare alla vittoria e alla ricompensa: rubano armi ed equipaggiamenti da altri reggimenti. Rimangono in battaglia combattendo fino alla fine. Questo strano coraggio proviene in realtà dai Chemioinalatori: respiratori con Gas alterati che rendono chi li respira indifferenti davanti al pericolo.

Reggimenti Terrax[modifica | modifica wikitesto]

Reggimenti Vendergast[modifica | modifica wikitesto]

Vendergast è un mondo fortezza situato ai limiti del settore Calix. Il mondo fu colonizzato tre millenni fa dai veterani vittoriosi di un crociata imperiale, il loro Lord Generale ottenne il diritto di colonizzazione insediandosi sul mondo come governatore e concedendo ai propri uomini terra e termine della ferma imperiale. Il mondo si è sviluppato con una ferrea cultura marziale trovandosi al limite di diverse zone di guerra. Vendergast non è un mondo dei più popolosi per questo motivo il dispendio di vite tanto caro a molti altri comandanti non è usuale. Le truppe di Vendergast sono già addestrate quando vengono reclutate per la guardia imperiale e spesso sono reggimenti della forza difensiva planetaria. Il mondo basa la propria cultura sulla guerra, le industrie producono armi di qualità eccelsa vere opere d'arte, non potendo competere con la concorrenza di mondi forgia o formicaio per la quantità il mondo mira alla qualità grazie ad accordi con l'adeptus mechanicus. Questo, fa si che i reggimenti possano contare equipaggiamenti che hanno pochi eguali, corazze pesanti per la fanterial, fucili laser migliorati, veicoli con dotazioni che altrove sono ridotti a reliquie e costruiti con materiali che ne aumentano la sopravvivenza sul campo di battaglia. La superiorità negli equipaggiamenti e l'addestramento costante nelle accademie del loro mondo rende questi guerrieri una forza d'élite spesso tenuta come riserva per sfruttare i punti deboli dello schieramento avversario o per guidare attacchi mirati.

Reggimenti guardia di ferro mordiana[modifica | modifica wikitesto]

Reggimenti victoria[modifica | modifica wikitesto]

Legione Penale[modifica | modifica wikitesto]

I reggimenti della legione penale sono formati dalla peggiore feccia dell'imperium, assassini, tagliagole, ladri, insubordinati. L'imperium da una possibilità a questi individui di guadagnarsi la grazia combattendo per l'imperatore nei teatri di guerra più pericolosi per le missioni più disperate i pochi che sopravvivono se qualcuno sopravvive ottengono il perdono ed una nuova possibilità di servire l'imperatore. Una di queste è appunto la Tredicesima Legione Penale del Colonnello Schaeffer. Originariamente, infatti, essa era ridotta ad singola unità speciale, composta appunto da una dozzina di soldati, più ovviamente il Colonnello Schaeffer, chiamata "Manipolo dell'Ultima Possibilità di Schaeffer", questi uomini rappresentavano gli ultimi sopravvissuti di un reggimento che ha attraversato i peggiori campi di battaglia dell'imperium.

Reggimenti Disertori[modifica | modifica wikitesto]

Molte volte la tirannia di molti ufficiali o addirittura dei Governatori spingono interi reggimenti ad abbandonare la giusta causa dell'Imperatore. Questi ribelli diventano, nella maggior parte dei casi cultisti del Caos ma ci sono anche Guardie nelle Forze Tau, tra le Waagh! del Klan Zkuri Blu e addirittura a fianco di alcune Bioflotte (come registrano i numerosi rapporti su Faaris IV).

Nota Bene: Faaris IV è una Campagna nazionale di battaglie "online" per W40K. Il Background derivato da essa non fa parte del Background ufficiale Games Workshop.

Armata del Patto di Sangue[modifica | modifica wikitesto]

Forza caotica costituita da servi del caos e creata durante la guerra dei mondi di Sabbat, formati in minima parte da guardie traditrici si distinsero da una qualunque forza di cultisti del caos per l'organizzazione mirata a copiare quella della guardia imperiale. A differenza di una confusa orda di seguaci del caos vantano un'organizzazione militare che li ha resi una forza pericolosa, equipaggiati sia di mezzi di progettazione imperiale (leman russ, chimera, baneblade) che di mezzi creati su mondi sottomessi dal caos. Questi veicoli corazzati si sono dimostrati spesso inferiori alle controparti imperiali, ma il grande numero in molti casi compensa ampiamente la mancanza. Si riconoscono per l'uniforme rossa e la maschera e l'elmetto d'ottone. Per entrare nei loro ranghi come ultimo atto si sottomissione i candidati si feriscono le mani sulle lame sugli spallacci delle armature degli ufficiali, suggellano la loro sottomissione con il sangue, da qui il nome patto di sangue.

Armata Ausiliare Tau Gue'vesa[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso dell'espansione dell'impero Tau molti umani trovarono utile unirsi alle sempre crescenti armate aliene, in cerca di maggior gloria e fortuna. I soldati perfettamente addestrati dimostrarono tutto il loro valore combattendo al fianco degli alieni, anche grazie all'uso delle armi dell'Imperium. Tuttavia durante lo scontro con l'impero vennero catturati molti disertori, costretti a combattere nelle legioni penali. Dopo la sconfitta dei Tau tutti coloro che avevano disertato per unirsi agli alieni furono decapitati, e il loro sangue colorò di rosso per giorni i canali di Cadia.

Arsenale[modifica | modifica wikitesto]

Durante le migliaia di guerre combattute dalla Guardia, essa ha utilizzato svariate armi; spesso ogni reggimento ha armi caratteristiche del proprio mondo: che siano fucili laser o armi da fuoco, queste armi sono accomunate dal fatto di essere affidabili, rapide da ricaricare e da produrre. La pecca delle normali armi a proiettili solidi e dei fucili laser sta nel fatto che essi non hanno sufficiente potere penetrante e d'arresto rispetto ai "bolt" delle armi Requiem ma d'altronde queste armi sono troppo pesanti per essere usate da normali uomini in maniera efficace; anche se alcuni ufficiali e veterani le utilizzano con sventura degli eretici e degli xenos. Le armi più note tra le tante varianti sono le seguenti:

Fucile Laser Corto d'ordinanza KANTRAEL[modifica | modifica wikitesto]

È un fucile laser a caricatore esterno molto comune in tutto l'Imperium, il nome deriva dal pianeta d'origine, Kantrael. La scarica prodotta dal fucile è nell'ordine delle 19 Megathule (abbastanza potente da colpire alla distanza di 600 m) ma l'energia convertita nel laser non è abbastanza elevata per penetrare le armature di ceramite e le piastre corazzate se non a corta gittata; questa pecca è compensata dall'elevata velocità di tiro dall'affidabilità e dalla facilità nel ricaricare l'arma e i caricatori stessi, inoltre la forza dell'arma sta anche nel fatto che spesso è usata dai soldati in ranghi serrati: ciò permette di scaricare rapide salve di laser sul nemico con precisione e tempismo impressionanti per dei normali uomini, incenerendo le armate più sprovvedute e disorganizzate come quelle degli Orki e dei Tiranidi. Il sistema di puntamento consiste in un mirino ottico montato sopra la canna che fornisce un ingrandimento 2X.

M40[modifica | modifica wikitesto]

È un fucile d'assalto molto comune su Armaggeddon ma anche abbastanza famoso da far concorrenza al Kantrael; le prestazioni, pur essendo un'arma a proiettili solidi, equivalgono ai fucili laser, ma è preferito su Armaggeddon per il fatto che i laser riducono la gittata a causa della rifrazione sulla polvere sospesa in atmosfera. L'aspetto richiama il fucile d'assalto M-16 utilizzato svariati millenni prima sulla Terra ma il calibro è maggiore. L'utilizzo è similare al Kantrael in tutto e per tutto, è efficace soprattutto su bersagli organici poco protetti poiché il proiettile una volta entrato nel corpo dilania le carni trapassando l'individuo e magari anche chi c'è dietro. Il sistema di puntamento è basato su due mire metalliche (posteriore ed anteriore) da collimare sul bersaglio prima di premere il grilletto.

Las Lunghi[modifica | modifica wikitesto]

Con questo appellativo vengono chiamati tutti i fucili laser modificati per il tiro di precisione a lunga distanza, spesso usati dai cecchini, dai tiratori scelti e dai veterani come quelli del 1St Tanith. L'aspetto è simile al modello d'ordinanza ma la canna d'emissione del fascio laser è più lunga; per generare una scarica più potente, inoltre, vengono dotati di mirino telescopico. Il caricatore è il medesimo del fucile d'ordinanza ma viene scaricato più in fretta a causa del fascio laser più concentrato in grado di penetrare la maggior parte delle protezioni della fanteria e degli esoscheletri metallici e organici, rivelandosi efficace contro i bersagli notabili come comandanti ed élite.

Mitragliatrice pesante Requiem[modifica | modifica wikitesto]

È la soluzione imperiale contro la fanteria più pesante e contro i veicoli leggeri, grazie alla spaventosa potenza di fuoco può vomitare centinaia di bolt sulle formazioni nemiche falciandole in pochi secondi. L'arma è maneggiata da due guardie: un mitragliere e un portamunizioni/osservatore. Essa ha sostituito le varie mitragliatrici pesanti caratteristiche dei diversi mondi di provenienza dei reggimenti, esattamente come il kantrael ha fatto con le altre armi di piccole dimensioni; in questo modo reperire ricambi e munizioni è semplice ed economico. L'ingombro e il peso sono le uniche pecche, infatti deve essere maneggiata da due guardie in postazione fissa e non può essere neppure montata sulle torrette dei carri, dove al suo posto compaiono ancora le meno voluminose mitragliatrici pesanti.

Lanciagranate[modifica | modifica wikitesto]

È un'arma semplice conosciuta dall'uomo da migliaia di anni, utilizza munizioni di grosso calibro, perforanti e a frammentazione, contenute in tamburi circolari così da essere adatto al fuoco semi-automatico. È utilissimo negli assalti affiancato ai lanciafiamme per ripulire bunker, trincee, crateri ma anche contro veicoli leggeri e creature mostruose Tiranidi.

Fucile a pompa Inquisitor[modifica | modifica wikitesto]

L'Inquisitor è un fucile a pompa utilizzato dai veterani e dai fanti scelti durante gli assalti per ripulire edifici e spazi angusti dove serve la potenza di fuoco e non la precisione né la portata. L'arma spara rosate di sfere di metallo (di calibro variabile a seconda di chi si fronteggia), in tal modo si possono colpire diversi nemici con un solo colpo: l'effetto è straordinario, superiore a quello del fucile laser, infatti i pallettoni sventrano il nemico se sparati a bruciapelo ma la loro efficacia cala vertiginosamente con la distanza fino a giungere a zero a circa 100 m

Fucile al Plasma[modifica | modifica wikitesto]

È un'arma efficacissima contro la fanteria corazzata e i veicoli corazzati medio-leggeri; il suo funzionamento sfrutta intensi campi magnetici per indirizzare fiotti di plasma incandescente (diverse migliaia di gradi C) contro il nemico che colpito esplode o prende fuoco come un piccolo sole. L'arma si rivela risolutiva contro i nemici che come gli Space Marine Traditori sono avvolti da solide armature di ceramite. Purtroppo a causa della delicatezza del sistema che genera il campo magnetico l'arma ha una brutta fama, infatti se il sistema smette di funzionare il plasma esplode uccidendo l'armiere e chi gli sta intorno.

Lanciafiamme[modifica | modifica wikitesto]

È un'arma antica almeno quanto il lanciagranate, esso spruzza getti di combustibile altamente infiammabile all'aria, detto Phrometium, contro il nemico dandogli fuoco all'istante e continuando ad arderlo pure sott'acqua. L'arma è efficacissima negli assalti per demoralizzare il nemico e per colpire anche sotto le armature ma è insicura come il fucile al plasma, infatti se colpite le taniche di Phrometium esplodono trasformando l'armiere in un razzo umano o in un rogo.

Fucile Kantrael Ampt7 "Folgore"[modifica | modifica wikitesto]

È una modifica del laser d'ordinanza in grado di emettere fasci laser altamente energizzati grazie allo zaino caricatore collegato all'arma, attraverso il normale innesto per il caricatore, tramite cavi. I laser sparati dall'arma sono addirittura più efficaci nel bucare gli oggetti di quelli dei fucili di precisione e grazie alla grande scorta di energia possono far fuoco svariate volte, in più lo zaino caricatore è alimentato da dei giroscopi interni in maniera tale che lo stesso movimento del soldato ricarichi l'arma. Il fucile è usato solo da alcune squadre di guardie altamente addestrate, note con il nome di Fanti Scelti o Granatieri, alla testa degli assalti. È dotato di puntatori notturni oltre che del mirino ottico del fucile d'ordinanza, il sistema di fuoco è semi-automatico poiché il tiro full-auto surriscalderebbe la canna.

Gradi della Guardia Imperiale[modifica | modifica wikitesto]

La diversità della Guardia Imperiale implica che ci siano letteralmente migliaia di varianti nei gradi degli ufficiali in tutti l'Imperium. Comunque, le variazioni locali sono generalmente sulla base di una lista standard di gradi militari, che determina l'esperienza fra i reggimenti; un tentativo per illustrare la gerarchia può essere il seguente:

  • lord castellano supremo
  • generale d'armata (stratega di sezione: 2 per ogni sezione)
  • maresciallo di sezione (sezioni artic, desert o forest)
  • generale di divisione (capo della divisione: 100.000 uomini)
  • comandante (a capo del reggimento: 50.000 uomini)
  • maggiore (a comando del battaglione di reggimento: 1.000 uomini)
  • capitano/primo tenente (capo di compagnia di reggimento: 200 uomini)
  • tenente/sottotenente (capo di plotone di reggimento: 50 uomini)
  • sergente (capo di squadra di reggimento: 10 uomini)
  • soldato semplice

Esistono altri due gradi degni di nota all'interno della Guardia Imperiale. I Commissari (quasi certamente sul modello dei commissari politici Sovietici) svolgono importanti cariche politiche e in battaglia sono individualmente aggregati ai reggimenti della Guardia imperiale al fine di mantenere rigida la disciplina fra i soldati. Il grado di Signore della Guerra è un titolo insignito dagli Alti Signori della Terra ad un comandante militare (solitamente un precedente detentore della carica di Lord Generale o Lord Maresciallo, o diversamente un Ammiraglio della Marina Imperiale) quando è strettamente necessario un leader impareggiabile per comandare una crociata di importanza storica (esempi includono il Signore della Guerra Horus, Slaydo, Macaroth, e il lord comandante Solar Macharius). L'autorità militare di un Signore della Guerra è assoluta all'interno della sua area assegnata di operazioni, ed è per questa ragione che un ufficiale della Guardia deve essere appoggiato da due Ammiragli della Guardia Imperiale (o in modo simile, un ufficiale della Marina che mantiene la carica deve essere appoggiato da due Generali, o da altri ufficiali più importanti della Guardia Imperiale). È raro che ci sia più di un individuo con la stessa carica nell'intero Imperium allo stesso tempo. Nonostante alcuni sostengano che il rango di Lord Solar sia più alto di quello di Signore della Guerra essi sono in realtà lo stesso rango. Occasionalmente il rango di Signore della Guerra, per la sua associazione ad Horus, semplicemente cade in favore di quello di Lord Solar.

Altri gradi importanti nella Guardia Imperiale sono i Comandanti Imperiali, che hanno l'autorità sulle forze armate di un intero pianeta (generalmente la carica è tenuta dal Governante Planetario del pianeta in questione) e i Lord Comandanti dei Segmentae Majoris, un rango amministrativo primario i cui detentori sono responsabili dell'amministrazione e della supervisione militare all'interno di uno dei cinque Segmentae della galassia.

Altri includono i Bombardieri, i Maestri Cecchini, i Sergenti Vessillari ed i Sergenti Comando. Di nuovo, altre variazione esistono relativamente a pianeta d'origine, Crociata o gruppo d'armata, ecc. Alcuni Sergenti della Guardia Imperiale sono conosciuti come “Sergenti Veterani” ma questo non è un vero grado – i Sergenti Veterani sono o Sergenti con anni di esperienza alle spalle o soldati veterani. I subumani Bestioni (Ogryn) e Mezzuomini sembrano non seguire particolari gerarchie o seguirne alcune interne, nonostante siano obbligati ad obbedire agli ufficiali imperiali. Alcuni Bestioni sono migliorati chirurgicamente in modo da migliorarne l'intelligenza, con un processo conosciuto come “Miglioramento Biochimico Neurale dei Bestioni”. Gli Ogri che ricevono queste modifiche riescono ad agire come ibridi fra uomini e Bestioni, e sono spesso chiamati “Teste d'Osso”.

Personaggi Importanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Lord Comandante Solar Macharius: comandante militare del Segmentum Solar dell'Imperium e uno dei Supremi Signori della Terra, è forse anche il più famoso comandante della Guardia Imperiale. Guidò la Crociata Machariana, una campagna militare durata nel 392-399.M41, che in soli sette anni standard aggiunse quasi mille nuovi mondi all'Imperium al limite del Via Lattea noto come Segmentum Pacificus. Fu anche successivamente canonizzato come un santo dall'Ecclesiarchia.
  • Lord Castellano Ursakar E. Creed e sergente vessillario Kell:unico sopravvissuto di un'intera città, venne introdotto nella Guardia Imperiale nell'8th Cadiano, che lo ritrovò tra le macerie. Durante una riunione dell'Alto Comando Cadiano, alcuni ufficiali, seguaci di una setta segreta dedita al Caos, uccisero alcuni esponenti dell'Alto Comando, il Governatore planetario e catturarono un Cargo dal quale massacrarono molti lealisti. Gli ufficiali ribelli liberarono i loro alleati Volsciani e misero sotto scacco la capitale di Cadia. Ursakar Creed e Kell organizzano una controffensiva in cui lo stendardo dell'ottavo reggimento passò di mano per dodici volte, per evitare di farlo cadere al suolo. Kell venne ferito intercettando un proiettile per Creed. Benché sopraffatti numericamente, gli uomini di Creed trasformando una disastrosa sconfitta in una vittoria. Creed venne eletto Lord Castellano e Kell, sergente vessillario, destinato a portare lo stendardo dell'8th Cadiano e i seguaci di Kell vennero ribattezzati Quelli del Lord Castellano.
  • Arvin Larn: divenne comandante del 347 Vahalliano all'età di trentasette anni. Molti lo consideravano inesperto, ma fu contro le popolazioni rivoltose di Wyrut I e II, in cui comandò brillantemente la campagna di conquista contro i nemici. in poco più di un mese aveva già conquistato i due pianeti. Si ritrovò coinvolto in un complotto contro la sua persona, ma ne uscì illeso. Fece giustiziare più di duecento ufficiali che presero parte al complotto. Tredici anni dopo morì in combattimento nel suo Baneblade personale, schiacciato dalla mole di un titano alto più di un chilometro che lui stesso aveva abbattuto. È passato alla storia come il più giovane e il più brillante dei comandanti del 347 Vahalliano, da allora noto come i Conquistatori.
  • Nork Deddog: Nork Deddog è una leggenda del quarantunesimo millennio, un Ogryn le cui capacità di combattimento come soldato sono quasi sorprendenti quanto lo sviluppo mentale che può essere chiamato solo precoce per uno della sua sottospecie. A causa della sua insolita acuità mentale, si fece rapidamente notare dai commissari della Guardia Imperiale e si ritrovò presto a svolgere mansioni speciali. La reputazione di lealtà di Nork è insuperata e le sue abilità di guardia del corpo sono state molto richieste dagli ufficiali imperiali di tutta la galassia.
  • Colonnello-Commissario Ibram Gaunt : noto anche come "L'Eroe del Popolo", è un commissario imperiale e comandante del Primo e unico reggimento di Tanith, meglio conosciuto come "Gli Spettri di Gaunt". In seguito divenne un Lord Militante, prima di essere nominato Primo Lord Esecutore Militante della Crociata da Macaroth, il suo secondo leader. Gaunt è noto per aver guidato il suo reggimento nella crociata deiMondi Sabbat che aveva consumato gran parte del settore nel Segmentum Pacificus a partire dal 755.M41 in poi. Prediletto politico di Slaydo, che per primo aveva comandato la crociata, Gaunt ricevette l'inusuale onore di un grado di comando come Colonnello insieme ai suoi doveri di Commissario per ordine di un morente Slaydo.
  • Colonnello Schaeffer: comandante del 13° Reggimento Penale, noto anche come "l'Ultima Possibilità", un reggimento speciale composto da criminali e detenuti imperiali. Tutti gli uomini e le donne del 13° sono scelti con cura dal colonnello Schaeffer, estremamente intransigente, per l'esecuzione di missioni suicide per conto dell'Imperium in tutta la galassia. Ai condannati viene data una "ultima possibilità" da Schaeffer di essere perdonati dei loro crimini agli occhi dell'Imperatore dell'Umanità e ciò si ottiene ricevendo un perdono imperiale dal Colonnello. Queste grazie sono concesse solo ai membri del reggimento che sopravvivono a un numero di operazioni militari determinate da Schaeffer. Il colonnello Schaeffer perdona personalmente tutti coloro che muoiono durante un'operazione postuma.
  • Lord Maresciallo Graf Harazahn: è uno dei più famosi comandanti dei Primogeniti Vostroyani, e gli fu dato il comando generale di tutte le forze militari imperiali durante la campagna nota come Caduta di Medusa V.
  • Commissario Ciaphas Cain: era un Commissario Imperiale assegnato al servizio della Guardia Imperiale e che fu infine considerato uno dei più grandi eroi dell'Imperium. Era in servizio attivo durante l'ultimo secolo del 41 ° Millennio e aveva oltre 200 anni terrestri quando fu richiamato in servizio durante la tredicesima Crociata nera di Abaddon il Distruttore. È certo che è sopravvissuto per oltre un quarto di secolo al 42 ° millennio. La propaganda imperiale lo ha reso un grande eroe dell'Imperium alla fine del 41 ° millennio, anche se in realtà, per sua stessa ammissione, era principalmente concentrato sulla propria sopravvivenza durante la sua lunga carriera. Tuttavia, Cain differiva da molti altri Commissari Imperiali per il fatto che non avrebbe prontamente sacrificato i suoi soldati a meno che ciò non garantisse la propria sopravvivenza e non aveva alcun interesse a portare avanti la feroce disciplina per la quale erano conosciuti così tanti Commissari. Cain fece del suo meglio per evitare di impegnarsi in un vero e proprio combattimento, ma di solito era tenuto a farlo per mantenere il suo status di "Eroe dell'Imperium", che ironicamente lo avrebbe coinvolto in situazioni più pericolose di quanto avrebbe mai visto come un semplice commissario. È stato responsabile di molte campagne di successo durante la sua carriera e si è ritirato per diventare istruttore di nuovi Commissari Imperiali.
  • Capitano Al'Rahem: è un comandante di compagnia del 3 ° reggimento di Tallarn, le "Tigri del Deserto". Questo stimato reggimento ha una lunga e onorata storia tra gli annali dei reggimenti di Tallarn della Guardia Imperiale. Partecipò alla Crociata Machariana.
  • Comandante Kubrik Chenkov: è l'ufficiale al comando del settimo reggimento Valhallaniano, soprannominato "I Lupi della Tundra". Il comandante Chenkov è uno tra i molti i cui nervi e resistenza hanno conquistato i Valhallani, reputati come gente torva e ostinata che combatterà e morirà, piuttosto che abbandonare il territorio a un nemico. A causa della loro testardaggine, i generali della Guardia Imperiale spesso dispiegano i Valhallani per rafforzare le loro linee di difesa, sapendo che terranno dove altre truppe potrebbero sbriciolarsi sotto l'assalto alla carica di un nemico.
  • Guardia Sly Marbo: Si suppone che questo soldato maestro delle missioni in solitaria sia stato cresciuto con l'unico scopo di servire i suoi superiori che lo hanno reso una macchina da guerra insaziabile. Il suo carattere schivo e taciturno non fa che alimentare le leggende che circolano attorno il suo nome. Non trova posto dove vorrebbe stare se non si impegna ad ottenerlo.
  • Sergente Lukas Bastonne: Il Sergente Bastonne dei reggimenti di Cadia proviene da una famiglia nobile, ragion per cui avrebbe potuto ambire ad un ruolo molto importante all'interno della Guardia Imperiale. Il suo fanatismo, però, lo porta a scalare partendo da semplice guardia la gerarchia del comando. Il suo punto di forza nonché la sua più grande debolezza è la sua memoria di ferro che lo porta a ricordarsi ogni strategia militare studiata e attuata ma anche a tormentarsi con tutti i volti, ben nitidi nella sua mente, dei soldati morti sotto il suo comando. Si dice che i nomi di tali soldati siano tatuati sul suo corpo. Amico dell'indimenticato generale Iezza sconfitto duramente nella galassia Cassina della cintura Ramonda.
  • Cavaliere Comandante Pask: è uno dei più rinomati comandante di carri armati, un eroe dell'Imperium e una costante presenza all'interno dei reggimenti corazzati delle Truppe d'assalto Cadiane. Pask è uno dei più abili comandanti di carri armati e li comandati attraverso centinaia di campagne, con la sua reputazione che continua a crescere ad ogni vittoria. Nel corso dei decenni Pask conosce le capacità e i limiti di ogni singolo sistema di armi che queste possenti macchine da guerra possono montare ed è davvero un pazzo coraggioso che non si allontana dai suoi cannoni. È sul campo di battaglia, tra i fuochi della guerra e il ringhio dei motori, che Pask è veramente a casa.
  • Colonnello "Mano di Ferro" Straken: Così chiamato perché gli è stato strappato un braccio da uno squalo di terra sul pianeta Miral. Lui sgozzò lo squalo con i propri denti e tornato alla base gli venne dato il rimpiazzo cibernetico. Combatté per tutto l'universo, conducendo il 2° Catachano, le "Vipere Verdi" in ogni battaglia e uscendone vittorioso. Se lui è disposto a rischiare la vita combattendo in prima linea con i suoi uomini e a morire per essi, essi combattono ancora più duramente, nella speranza di uguagliarlo e quindi evitando di sentir dire il suo immancabile "Ma devo fare tutto io?".
  • Sergente Artigliere Harker: soprannominato "Dentedipietra" dai suoi compagni, è uno dei guerrieri più famosi provenienti da Catachan. È così eccezionalmente resistente che tutti quelli che hanno servito con lui credono che la creatura che può ucciderlo semplicemente non sia ancora stata creata. Harker è al servizio del Colonnello Straken, le altrettanto famose "Vipere Verdi" che hanno la reputazione di aver fatto il loro lavoro, qualunque sia stata l'avversità. Harker è il sergente più anziano del reggimento e guida la sua squadra selezionata di veterani con la pazienza e l'astuzia dei più pericolosi predatori. Oltre ad essere il leader della sua squadra, Harker raddoppia come specialista le armi pesanti della squadra, brandendo il suo fidato Bolter Pesante con la stessa facilità con cui gli altri soldati impugnano il loro fucile.
  • Mogul Kamir: è il guerriero più feroce dei reggimenti di cavalieri della Guardia Imperiale reclutati su Attila. Come i suoi compagni delle tribù del pianeta Attila, il comandante Kamir è orgoglioso e distaccato, tranne che in battaglia, quando si trasforma in un guerriero audace e ignaro di pericolo mortale.
  • Generale Sturnn: presente nel videogioco "Dawn of War - Winter Assault", è il generale del 412° reggimento cadiano, comandante della campagna imperiale sul mondo ghiacciato di Lorn V.

Ogni reggimento della Guardia Imperiale vanta un proprio battaglione corazzato, altamente specializzato, in grado di assicurare la vittoria alle truppe imperiali in qualsiasi campagna militare. Nonostante la presenza di numerose variabili di corazzati, queste possono essere classificate in quattro tipologie.

Veicoli camminatori di esplorazione[modifica | modifica wikitesto]

Questi veicoli, sviluppati dallo stesso progetto SENTINEL, sono accomunati dalla velocità e dalla capacità di questi di muoversi agilmente in terreni accidentati dove dei cingolati avrebbero difficoltà. I modelli differiscono principalmente per armamento.

Unità di supporto e trasporto alla fanteria[modifica | modifica wikitesto]

Questa classe di corazzati vanta il maggior numero di varianti e possibilità di utilizzo ma tutte queste variabili derivano dallo stesso scafo KIMERA. Fanno parte di questa classe:

APC Chimera MK-1[modifica | modifica wikitesto]

Molto numerosi tra le file di fanteria di tutti i reggimenti della Guardia, permettono il trasporto nel capo di battaglia di numerose squadre per volta. Inoltre sono armati di diverse mitragliatrici laser utilizzabili dai soldati trasportati all'interno e, sulla torretta, è montato un cannone automatico laser di grosso calibro, efficace contro la fanteria, ma non in grado di ingaggiare corazzati medi o pesanti.

Blindati lanciafiamme Hellhound[modifica | modifica wikitesto]

Questa versione modificata del Chimera ha un lanciafiamme a Prometheus montato al posto del cannone in torretta. Esistono delle sottovarianti, come il Devil Dog, che monta un cannone termico al posto del lanciafiamme.

Artiglieria semovente Basilisk[modifica | modifica wikitesto]

Basato anch'esso sullo scafo del Chimera, monta un cannone da 460mm tradizionale da lunga gittata, utilizzato nelle retrovie per bombardare il fronte nemico e supportare l'avanzata alleata. Esistono delle sottovarianti anche per il Basilisk, come il Basilisk MK-2 in dotazione ai corpi della morte e alla Legione d'Acciaio, più corazzati e versatili, utilizzati anche come cacciacarri a tiro diretto.

Corazzati da combattimento medi[modifica | modifica wikitesto]

I mezzi facenti parte di questa classe non hanno uno scafo derivato dal progetto Chimera, ma hanno uno scafo unico a cui si ispirano tutti i modelli, ispirato ai progetti del carro Leman Russ.

Leman Russ Punisher[modifica | modifica wikitesto]

È una variante del Leman Russ pensata per affrontare enormi schieramenti di fanteria. Monta sulla torretta, al posto del cannone di base, un Bolter pesante a canne rotanti. Inoltre sullo scafo in genere sono montati lanciafiamme a Prometheus.

Leman Russ Executioner[modifica | modifica wikitesto]

Ideato dall'Adeptus Mechanicus per i Mondi Forgia che devono produrre grandi quantità di carri armati in poco tempo, in quanto è più veloce ed economico da produrre. L'arma principale consiste in un cannone al plasma, efficace contro la fanteria e corazzati medio-leggeri. È utilizzato per lo più contro le invasioni di Orki.

Leman Russ Exterminator[modifica | modifica wikitesto]

Non particolarmente dissimile dal corazzato Leman Russ di base, è progettato per avere una maggiore potenza e rapidità di fuoco. Sulla torre mobile sono montati due cannoni binati, di calibro leggermente minore rispetto al cannone da 210mm montato sui modelli base, ma dotati di maggior penetrazione.

Leman Russ Vanquisher[modifica | modifica wikitesto]

È considerata la migliore variante del Leman Russ in circolazione e prodotta in massa, soprattutto per reggimenti particolari come i Corpi della Morte Krieg e la Legione d'Acciaio di Armageddon, che fanno largo uso di corazzati. Il Vanquisher è pensato per essere utile in qualunque situazione, raggiungendo l'eccellenza negli scontri con corazzati ostili dalla lunga distanza col suo cannone da 305mm/L70, letale per la maggior parte delle unità che il nemico può schierare sul campo di battaglia.

Super-Corazzati/Cannoniere d'attacco[modifica | modifica wikitesto]

La vera forza della Guardia Imperiale sta nelle sue file corazzate, e la forza delle file corazzate imperiali sta in intere legioni di veri e propri colossi su cingoli. Queste macchine montano diverse armi per qualsiasi obiettivo, che sia falciare intere divisioni di fanteria in pochi secondi con la loro moltitudine di mitragliatrici pesanti, o di distruggere le fortificazioni più solide con diversi cannoni montati nella torre e nello scafo. L'Adeptus Mechanicus, anche per questa classe di mezzi, custodisce un unico modello di scafo base su cui vengono progettate le varianti.

Baneblade[modifica | modifica wikitesto]

È la versione relativamente più semplice, versatile e comune di questo corazzato, ma non per questo non deve essere considerata un'arma potentissima. Si tratta probabilmente di uno dei mezzi più potenti della guardia imperiale, secondo solo ai superpesanti Stormlord e Shadowsword. È un carro armato pesante dotato di armatura resistentissima e tiri d'attacco estremamente elevati. Monta un cannone da 410mm e lungo 70 calibri sulla torre, e un obice da 570mm inserito direttamente sullo scafo, quattro torrette piccole sullo scafo su cui sono montati altrettanti cannoni laser e svariate mitragliatrici pesanti binate. La variante più vicina a questo modello è il Baneblade Demolisher, ideato per gli scontri ravvicinati e la demolizione di fortificazioni.

StormBlade[modifica | modifica wikitesto]

È la variante prodotta esclusivamente dal mondo Armageddon per la Legione d'Acciaio. Non è dotato di torre mobile, ma di un unico super-cannone al plasma montato nello scafo, lo stesso che montano sulla loro destra i Titani esploratori, che rende lo StormBlade l'incubo delle unità corazzate nemiche, anche quelle dotate della corazza più spessa.

ShadowSword[modifica | modifica wikitesto]

È una variante del Baneblade dotata di un unico cannone principale montato sullo scafo, da cui deriva lo StormBlade e dello ShadowSword Titan Destroyer, dotato di un potentissimo cannone termico in grado di colpire e annientare da enormi distanze anche gli obiettivi più corazzati.

StormLord[modifica | modifica wikitesto]

Variante dello ShadowSword munita di due Bolter pesanti a canne rotanti binati, estremamente efficace contro grandi schieramenti di fanteria.

Baneblade StormHammer[modifica | modifica wikitesto]

È la versione più corazzata e recente del BaneBlade. Più che un carro armato è più una piattaforma per armi. Sullo scafo sono presenti ben due torri mobili nelle quali sono montate altrettante installazioni binate di una versione migliorata del cannone di base del BaneBlade. Questi armamenti sono accompagnati da numerose installazioni antifanteria. Queste macchine possono dominare il campo di battaglia anche senza supporto della fanteria contro il più potente dei nemici.

Videogiochi per PC[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]