Guarda l'alba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guarda l'alba
Carmen Consoli Guarda alba.jpg
Screenshot del video del brano
ArtistaCarmen Consoli
Tipo albumSingolo
Pubblicazione22 ottobre 2010
Durata3:34
Album di provenienzaPer niente stanca
GenerePop rock
EtichettaUniversal Music
Registrazione2010
Carmen Consoli - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

Guarda l'alba è un brano musicale di Carmen Consoli, primo singolo estratto dall'album Per niente stanca, pubblicato nel 2010.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Guarda l'alba, reso disponibile per l'airplay radiofonico il 22 ottobre 2010[1] e per il download digitale il 5 novembre 2010[2], è stata scritta da Carmen Consoli e Tiziano Ferro. I fans della Consoli tuttavia non hanno apprezzato molto la collaborazione del cantautore ed hanno ampiamente dimostrato il proprio dissenso nei suoi confronti con messaggi sulla pagina facebook di Carmen Consoli.[3]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di Guarda l'alba è entrato nella rotazione dei canali tematici il 9 dicembre 2010. Il video interamente girato a Bronte mostra Carmen Consoli all'interno di una littorina, in cui si alternano vari personaggi. La regia del video è stata curata da Paolo Scarfò. Fra gli attori del video si possono citare Miko Magistro, Mariella Lo Giudice e Maria Rosa Toffolo, madre di Carmen, che interpreta il ruolo della cantante in età più matura.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale[2]
  1. Guarda l'alba – 3:34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Carmen Consoli "Guarda l'alba" con Tiziano Ferro e va in pensione., su gay.tv. URL consultato il 16 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 30 novembre 2010).
  2. ^ a b Guarda l'alba sull'iTunes Store
  3. ^ Panorama.it - “Guarda L'alba”: fan di Carmen Consoli contro Tiziano Ferro. Perché?, su blog.panorama.it. URL consultato il 16 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 30 ottobre 2010).
  4. ^ Bronte: Carmen Consoli gira il suo nuovo videoclip sulla Littorina, su malettoweb.com. URL consultato il 16 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica