Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Guangzhou Hengda Taobao Zuqiu Julebu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guangzhou Hengda Taobao Z.J.
Calcio Football pictogram.svg
Campione d'Asia in carica
华南虎 Huánán hǔ
(tigri della Cina meridionale)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Bianco.png Rosso
Dati societari
Città Canton
Nazione Cina Cina
Confederazione AFC
Federazione Flag of the People's Republic of China.svg CFA
Campionato Chinese Super League
Fondazione 1954
Proprietario Evergrande Real Estate Group

Alibaba

Presidente Cina Liu Jong Zhuo
Allenatore Brasile Luiz Felipe Scolari
Stadio Tianhe Stadium
(60 000 posti)
Sito web www.gzevergrandefc.com/
Palmarès
Titoli nazionali 5 Chinese Super League
Trofei nazionali 1 Coppa della Cina
1 Supercoppa di Cina
Trofei internazionali 2 AFC Champions League
Si invita a seguire il modello di voce

Il Guangzhou Hengda Taobao Zuqiu Julebu (廣州恆大淘寶足球俱樂部T, 广州恒大淘宝足球俱乐部S, Guǎngzhōu Héngdà Táobǎo Zúqiú JùlèbùP), a volte tradotto come Guangzhou Evergrande Taobao Football Club[1] e nota semplicemente come Guangzhou Evergrande, è una squadra di calcio cinese con sede nella città di Canton, attuale detentrice della Chinese Super League.

Denominazione[2][modifica | modifica wikitesto]

  • Dal 1954 al 1955: Zhongnan Tiyuan Jingji Zhidao Ke Zuqiu Dui Bai Dui (中南体院竞技指导科足球队白队S; Guangzhou Institute of Sports Football Team)
  • Dal 1955 al 1961: Guangzhoushi Dui (广州市队S; Guangzhou Football Team)
  • Dal 1961 al 1966: Guangzhoushi Zuqiu Dui (广州市足球队S; Guangzhou Football Team)
  • Dal 1977 al 1984: Guangzhou Qingnian Dui (广州青年队S; Guangzhou Youth Football Team)
  • Dal 1984 al 1989: Guangzhou Baiyun Shan Dui (广州白云山队S; Guangzhou Baiyun Football Team)
  • Dal 1989 al 1993: Guangzhou Baiyun Shan Zuqiu Julebu (广州白云山足球俱乐部S; Guangzhou Baiyun Football Club)
  • Dal 1993 al 2000: Guangzhou Taiyangshen Zuqiu Julebu (广州太阳神足球俱乐部S; Guangzhou Apollo Football Club)
  • Dal 2001 al 2002: Guangzhou Jili Qiche Zuqiu Julebu (广州吉利汽车足球俱乐部S; Guangzhou Geely Football Club)
  • Dal 2002 al 2003: Guangzhou Xiangxue Zhiyao Zuqiu Julebu (广州香雪制药足球俱乐部S; Guangzhou Xiangxue Football Club)
  • Dal 2004 al 2005: Guangzhou Rizhiquan Zuqiu Julebu Zhong Yiyao Ye Dui (广州日之泉足球俱乐部中一药业队S; Guangzhou Sunray Cave Football Club)
  • Dal 2006 al 2007: Guangzhou Yiyao Zuqiu Julebu (广州医药足球俱乐部S; Guangzhou GPC Football Club)
  • Nel 2008: Guangzhou Yiyao Zuqiu Julebu Zhong Yiyao Ye Dui (广州医药足球俱乐部中一药业队S; Guangzhou GPC Zhongyi Football Club)
  • Nel 2009: Guangzhou Yiyao Baiyunshan Zuqiu Julebu (广州医药白云山足球俱乐部S; Guangzhou GPC Baiyunshan Football Club)
  • Nel 2010: Guangzhou Hengda Zuqiu Julebu Guangqi Dui (广州恒大足球俱乐部广汽队S)
  • Dal 2011 al 2014: Guangzhou Hengda Zuqiu Julebu (广州恒大足球俱乐部S; Guangzhou Evergrande Football Club)
  • Dal 2014: Guangzhou Hengda Taobao Zuqiu Julebu (广州恒大淘宝足球俱乐部S; Guangzhou Evergrande Taobao Football Club)

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La vittoria della China League One 2007

Fondata nel giugno 1954 con il nome di Guangzhou Football Team, è stato il primo club di calcio in Cina. Nel 1993 il club fu rilevato dall'Apollo Group e la squadra fu rinominata Guangzhou Apollo Football Club. Nel 2006 la società passa di nuovo di proprietà, venendo comprata dal gruppo farmaceutico dell'omonima città, e viene rinominata Guangzhou Pharmaceutical F.C. I tifosi e i cronisti sono soliti chiamare la squadra Guangzhou GPC oppure Guangzhou Team.

Il club è stato promosso alla prima divisione nel 2007 dopo nove stagioni in seconda divisione. Da questo punto in poi la crescita del club è veloce e costante. Riottenuta agevolmente la promozione dopo una nuova discesa in seconda divisione nella stagione 2010, il Guangzhou a inizio 2011 opera in maniera considerevole sul mercato. Oltre alle stelle locali Zhang Linpeng, Feng Xiaoting, Yang Jun, Jiang Ning e Yang Hao, la Real Estate Evergrande investe anche sul mercato estero. Arrivano, tra gli altri, l'attaccante brasiliano naturalizzato serbo Cléo e il centrocampista argentino Dario Conca. Il Guangzhou al termine della stagione festeggia il suo primo titolo nazionale, con 4 gare d'anticipo.

Il 16 maggio 2012, viene ufficializzato l'ingaggio come allenatore di Marcello Lippi con il quale a fine ottobre vince il campionato e la Coppa nazionale. Il 9 novembre 2013 la squadra vince la sua prima AFC Champions League contro i sudcoreani del Football Club Seoul, dopo due pareggi: 2-2 all'andata, 1-1 al ritorno.[3][4]

Nel 2014, anno in cui la società acquista gli italiani Alessandro Diamanti[5] e Alberto Gilardino[6], coglie la quarta affermazione consecutiva a livello nazionale. I due giocatori italiani nel gennaio 2015 tornano in Italia alla Fiorentina.

Il 2 novembre 2014 Marcello Lippi, ipotecata la vittoria del suo terzo scudetto con la compagine cinese, lascia la panchina del Guangzhou diventando il nuovo direttore tecnico.

Il 5 novembre 2014, su richiesta del nuovo direttore sportivo Marcello Lippi, viene ingaggiato come nuovo allenatore Fabio Cannavaro.

Il 26 febbraio 2015 Marcello Lippi si dimette da direttore tecnico. Il 4 giugno 2015 con la squadra al primo posto in campionato e ai quarti di Champions, l'allenatore Fabio Cannavaro viene esonerato e sostituito da Felipe Scolari.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2011, 2012, 2013, 2014, 2015
2007, 2010
2012
2012
2013, 2015

Rosa 2016[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 3 febbraio 2016

N. Ruolo Giocatore
1 Cina P Liu Weiguo
2 Cina C Liao Lisheng
3 Cina D Fang Mei
4 Cina C Xin Xu
5 Cina D Zhang Linpeng
6 Cina D Feng Xiaoting
7 Brasile A Alan
8 Brasile C Paulinho
9 Colombia A Jackson Martinez
10 Cina C Zheng Zhi (capitano)
11 Brasile A Ricardo Goulart
12 Cina C Wang Shangyuan
13 Cina P Jingqi Fang
16 Cina C Huang Bowen
17 Cina C Jian Liu
N. Ruolo Giocatore
18 Cina C Li Yuanyi
19 Cina P Zeng Cheng
20 Cina C Yu Hanchao
23 Cina C Yang Xin
24 Cina A Liang Xueming
25 Cina C Zou Zheng
26 Cina A Yang Chaoseng
27 Cina C Zheng Long
28 Corea del Sud D Kim Young-Gwon
29 Cina A Gao Lin
33 Cina D Rong Hao
35 Cina D Xuepeng Li
38 Cina C Ju Feng
39 Cina A Wang Jingbin

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area tecnica

Internazionali presenti e passati[modifica | modifica wikitesto]

I nomi in grassetto indicano i giocatori che hanno avuto presenze internazionali per il loro paese, mentre giocavano per il Guangzhou.


Angola
Australia
Bielorussia
Camerun
Canada
Cina PR
Repubblica Democratica del Congo
Honduras
Hong Kong
Italia
Corea del Sud
Nigeria
Paraguay
Peru
Romania
Trinidad & Tobago
Uruguay
  • Uruguay Alejandro Javier Larrea (2001)

Migliori dieci marcatori di tutti i tempi[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1994 il primo campionato professionistico. Dati aggiornati al 3 agosto 2014. Nomi in grassetto indicano i giocatori attualmente in rosa per Guangzhou

 
Campionato
Giocatore Gol Periodo
Brasile Elkeson 51 2013–presente
Honduras Luis Ramírez 48 2007–2009
Brasile Muriqui 39 2010–2014
Cina Hu Zhijun 36 1994–1997
Cina Gao Lin 33 2010–presente
Argentina Darío Conca 33 2011–2013
Cina Xu Liang 29 2007–2009
Cina Wen Xiaoming 24 2001–2008
Cina Lu Lin 23 2003–2010
Cina Peng Weiguo 21 1994–1997
 
Generale
Giocatore Gol Periodo
Brasile Elkeson 65 2013–presente
Brasile Muriqui 60 2010–2014
Argentina Darío Conca 54 2011–2013
Honduras Luis Ramírez 48 2007–2009
Cina Gao Lin 42 2010–presente
Cina Hu Zhijun 36 1994–1997
Cina Xu Liang 29 2007–2009
Cina Wen Xiaoming 27 2001–2008
Brasile Cléo 24 2011–2014
Cina Peng Weiguo 23 1994–1997
Cina Lu Lin 2003–2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Guangzhou Evergrande FC, fifa.com.
  2. ^ (ZH) 中国职业足球俱乐部的队名, blog.sina.com.cn.
  3. ^ Cina, Lippi nella storia: il Guangzhou vince la Champions asiatica, in repubblica.it, 9 novembre 2013.
  4. ^ Lippi e Guangzhou campioni d’Asia, LECHAMPIONS.it, 9 novembre 2013. URL consultato il 15 novembre 2013.
  5. ^ Bologna, ufficiale: Diamanti al Guangzhou
  6. ^ Gilardino passa al Guangzhou, genoacfc.it, 12 luglio 2014. URL consultato il 21 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]