Guanciale d'erba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Guanciale d'erba
Titolo originale草枕 Kusamakura
AutoreSōseki Natsume
1ª ed. originale1906
Genereromanzo
Lingua originale giapponese

Guanciale d'erba è un romanzo dello scrittore giapponese Sōseki Natsume. Fu pubblicato per la prima volta nel 1906.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Guanciale d'erba narra di un giovane artista, pittore e poeta, che si avventura per un ameno sentiero di montagna di un piccolo villaggio giapponese. Lungo il cammino, in un'atmosfera incantata, incontra viandanti solitari, contadini, paesani, nobili a cavallo e ogni specie d'umanità, finché, sorpreso dalla pioggia, si rifugia in una piccola casa da tè tra i monti. Qui, dalla dolce voce della vecchia tenutaria, apprende la storia della fanciulla di Nakoi, che ebbe la sfortuna di essere desiderata da due uomini e andare in sposa a quello che lei non amava. Il giorno in cui partì, il suo cavallo si arrestò sotto il ciliegio davanti alla casa da tè, e dei fiori caddero qua e là, come macchie sul suo candido vestito…Come un viandante qualsiasi, col suo guanciale d'erba (insieme, il cuscino di chi va per il mondo e una grande metafora del viaggio di ogni uomo alla ricerca di sé stesso), l'artista raccoglie questa e altre meravigliose storie lungo il suo peregrinare, semplicemente per ubbidire al suo modesto e sublime compito: "rasserenare il mondo e arricchire il cuore degli uomini".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]