Guðlaugur Pétur Pétursson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pétur Pétursson
Petur Petursson (1979).jpg
Nazionalità Islanda Islanda
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Valur
Termine carriera 1991 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1976-1978ÍA Akraness49 (39)
1978-1981Feyenoord69 (42)
1981-1982Anderlecht15 (4)
1982-1984Anversa56 (13)
1984-1985Feyenoord19 (7)
1985-1986Hércules27 (5)
1986ÍA Akraness5 (3)
1986-1987Hércules0 (0)
1987-1991KR Reykjavík75 (31)
Nazionale
1978-1990Islanda Islanda41 (11)
Carriera da allenatore
1994-1995Keflavík
2000-2001KR Reykjavík
2007-2011Islanda IslandaVice
2008-2014KR ReykjavíkVice
2015Fram Reykjavík
2017HK KópavogurVice
2018-Valurfemminile
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 ottobre 2019

Guðlaugur Pétur Pétursson (Akranes, 27 giugno 1959) è un allenatore di calcio ed ex calciatore islandese, di ruolo attaccante, allenatore del Valur femminile.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Esordì con la squadra della propria città natale, lo ÍA, nel 1976 giungendo a vincere il campionato islandese nel 1977 e la coppa nazionale l'anno successivo.

Dopo essere stato capocannoniere del campionato islandese per due annate consecutive, 1977 e 1978, iniziò la carriera all'estero giocando per gli olandesi del Feyenoord, con cui vinse una Coppa d'Olanda nel 1980 realizzando una doppietta nella finale. Successivamente giocò per i belgi dell'Anderlecht e dell'Anversa, nuovamente per il Feyenoord ed infine per gli spagnoli dell'Hércules Alicante.

Durante il periodo spagnolo, tornò a giocare alcune partite con lo ÍA, aggiudicandosi un'altra Coppa d'Islanda nel 1986. Tornato definitivamente in patria nel 1987, chiuse la carriera giocando con il KR.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la propria carriera di allenatore con il Keflavik nelle stagioni 1994 e 1995. Dopo una pausa di qualche anno ha allenato nel 2000 e 2001 il KR, vincendo il titolo nazionale nella prima annata.

Tra il 2007 e il 2011 è stato assistente allenatore per la selezione nazionale islandese come vice di Ólafur Jóhannesson. Dal 2008 al 2014 è stato viceallenatore del KR. Nella seconda parte della stagione 2015 è stato alla guida del Fram.

Prima dell'inizio della stagione 2018 è passato alla guida della sezione di calcio femminile del Valur. Dopo aver concluso al quarto posto il campionato islandese 2018, ha portato il Valur alla vittoria del campionato al termine della stagione 2019, nove anni dopo la precedente vittoria.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

ÍA: 1977
Feyenoord: 1979-1980
ÍA: 1978, 1986

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1977 (16 reti), 1978 (19 reti)

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

KR: 2000
Valur: 2019

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]