Gruppo montuoso del Monte Nuria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 42°21′39″N 13°05′26″E / 42.360833°N 13.090556°E42.360833; 13.090556

Gruppo montuoso del Monte Nuria
Continente Europa
Stati Italia Italia
Catena principale Appennino centrale
Cima più elevata Monte Nuria (1.888 m s.l.m.)

Il Gruppo montuoso del Monte Nuria è una catena montuosa dell'Appennino centrale, posta nella parte orientale della provincia di Rieti al confine con la provincia dell'Aquila, a cavallo fra i comuni di Antrodoco, Fiamignano e Borgo Velino.

Fa parte della Catena centrale dell'Appennino abruzzese, fra il Terminillo a nord-ovest, i Monti del Cicolano e i Monti della Duchessa a sud-est, i Monti Carseolani a ovest, il gruppo montuoso di Monte Calvo a nord-est e di Monte Giano a nord.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La cima più elevata è il Monte Nuria (m. 1888), seguito dal Monte Nurietta (m.1884), posto poco più a sud. A est si trova il Monte Torrecane (m. 1576) che domina il piano di Cornino. Proseguendo in direzione sud-est si trovano il Monte Vignole (m. 1470), il Monte Crespiola (m. 1498), il Monte Coppo Chiappino (m. 1400), il Colle dello Schiavo (m.1450), il Colle del Saraceno (m. 1575), il Colle Cornacchia (m. 1493) per finire con il valico di Castiglione in Tornimparte (m. 1188). Sulle falde occidentali del gruppo si trovano le sorgenti del fiume Peschiera, nel territorio del comune di Cittaducale.

Geologia[modifica | modifica wikitesto]

Dal punto di vista geologico il gruppo è costituito da rocce sedimentarie calcaree, ed il suo territorio pertanto abbonda delle classiche espressioni dei terreni carsici quali inghiottitoi, doline e polje.

Altipiani[modifica | modifica wikitesto]

Nel territorio sono presenti in tutto sei pianori di origine alluvionale con estensioni e quote variabili:

  • Il piano della Rocca;
  • il piano di Piscignola;
  • il piano di Cornino;
  • il piano di Rascino;
  • il piano dell'Aquilente;
  • il piano di Campolasca.

I primi due si trovano lungo le pendici settentrionali del Monte Nuria e raggiungibili rispettivamente da Rocca di Fondi e Rocca di Corno (frazioni di Antrodoco). Il piano di Cornino si trova sulle pendici orientali del monte Nuria ed è il più elevato di quota con i suoi 1280 m s.l.m. Vi si trovano numerose doline. Nella parte orientale ospita un piccolo lago detto Lago di Cornino. Sulla sponda settentrionale del lago si trova una fitta abetaia piantata dalla Forestale nel 1955[1]. Poco più a sud si trova il piano di Rascino (1150 m. s.l.m..) il più ampio e conosciuto con il lago omonimo. Il piano dell'Aquilente si trova immediatamente a ovest del piano di Rascino ad una quota di 1170 m s.l.m. ed ospita anch'esso un piccolo lago che normalmente si prosciuga nella stagione calda. Il piano di Campolasca è il più piccolo ed il più meridionale ad una quota di 1110 m s.l.m.

Importanza naturalistica[modifica | modifica wikitesto]

La copertura forestale è costituita prevalentemente da boschi di faggi che arrivano fino ai 1700 m.

Nel territorio si trovano due siti di importanza comunitaria (SIC):

  • IT6020015 denominato “Complesso del Monte Nuria”;
  • IT6020014 denominato “Piana di Rascino”.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

L'intera area è meta di escursionisti a piedi, a cavallo e in MTB d'estate e sciescursionisti d'inverno[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hiring nel Lazio - Monti del Cicolano (PDF), hi-trek.eu. URL consultato il 18 marzo 2012.
  2. ^ Percorsi in MTB nell'Aquilano e dintorni, lentopede.org. (archiviato dall'url originale il 10 settembre 2016).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carta CAI - Gruppi di Monte Calvo-Monte Giano-Monte Nuria e Monti dell'Alto Aterno - Camera di Commercio dell'Aquila

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Montagna Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna