Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese
Gruppo Sportivo Oratorio Villa Cortese 2.jpg
Il Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese durante il riscaldamento
Stagione 2012-2013
AllenatoreItalia Giovanni Caprara, poi
Italia Mauro Chiappafreddo
All. in secondaItalia Cristiano Camardese
PresidenteItalia Giancarlo Aliverti, poi
Italia Giorgio Barlocco
Serie A1
Play-off scudettoQuarti di finale (in Challenge Cup)
Coppa ItaliaFinale
Supercoppa italianaFinale
Champions LeaguePlay-off a 12
Maggiori presenzeCampionato: Barun, Bosetti, Klineman, Rondon (21)
Totale: Barun, Bosetti, Klineman (34)
Miglior marcatoreCampionato: Barun (346)
Totale: Barun (506)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese nelle competizioni ufficiali della stagione 2012-2013.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 2012-13 è, per il Gruppo Sportivo Oratorio Pallavolo Femminile Villa Cortese, la quarta consecutiva in Serie A1: l'annata si apre con l'annuncio del nuovo main sponsor Asystel, dalla rinunciataria Asystel Volley[1], che resterà legato al club fino al mese di gennaio, oltre al MC Carnaghi, ma anche l'arrivo del nuovo allenatore, Giovanni Caprara e di molte giocatrici che facevano parte della formazione di Novara, come Katarina Barun, Stefana Veljković, Raphaela Folie e Sanja Malagurski; a queste inoltre vanno aggiunte le poche confermate della squadra che aveva affrontato la stagione 2011-12, come quella di Caterina Bosetti, e alcuni acquisti come le palleggiatrici Giulia Rondon e Vilmarie Mojica e la centrale Ilaria Garzaro.

Il GSO Villa Cortese durante un time-out

La stagione si apre con la partecipazione alla Supercoppa italiana, la terza consecutiva, giocata contro la Futura Volley Busto Arsizio e terminata con una sconfitta al tie-break[2].

In campionato la squadra è alquanto altalenante; dopo le prime due vittorie consecutive, seguono tre sconfitte, seguite poi da due vittorie intercalate da due gare perse: il GSO Villa Cortese chiude il girone d'andata al quarto posto, risultato utile per qualificarsi alla Coppa Italia[3]. Anche il girone di ritorno conferma lo stesso trend di quello d'andata con l'alternarsi di successi e di sconfitte: la regular season viene chiusa al quarto posto in classifica, qualificando la società cortesina per i play-off scudetto[4]. Nei quarti di finale la sfida è contro l'Imoco Volley di Conegliano: dopo la vittoria riportata in gara 1, le lombarde perdono le due gare successive, venendo estromesse dalla corsa allo scudetto[5].

La Coppa Italia si apre con i quarti di finale contro l'Universal Volley Modena: all'andata il GSO Villa Cortese si impone per 3-0, mentre, con lo stesso risultato viene sconfitta al ritorno, anche se con la vittoria del Golden Set riesce a qualificarsi per la final-four di Varese. La semifinale è contro la Futura Volley Busto Arsizio, che a sorpresa viene battuta per 3-2; la finale invece è giocata contro il River Volley Piacenza, che ha la meglio sul club cortesino con un netto 3-0[6].

Il secondo posto nella regular season e il raggiungimento nella finale scudetto nella stagione 2011-12, ha permesso al GSO Villa Cortese di disputare la Champions League 2012-13: nella fase a gironi la squadra ottiene tre vittorie e tre sconfitte, qualificandosi al turno successivo come migliore terza; nei play-off a 12 la sfida è contro le turche dell'Eczacıbaşı: la sconfitta sia nella gara d'andata che in quella di ritorno, elimina le italiane[7].

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Giancarlo Aliverti (fino a gennaio 2014), Giorgio Barlocco (da gennaio 2014)

Area organizzativa

  • Team manager: Andrea Antonini

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico: Enrico Cecchetti
  • Preparatore atletico: Mauro Chiappafreddo
  • Fisioterapista: Edoardo Chimenti

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
1 Sanja Malagurski S/O 8 giugno 1990 Serbia Serbia
2 Natalia Viganò S 24 novembre 1979 Italia Italia
3 Vilmarie Mojica P 13 agosto 1985 Porto Rico Porto Rico
4 Maria Nomikou S/O 30 marzo 1993 Grecia Grecia
5 Alexandra Klineman S 30 dicembre 1989 Stati Uniti Stati Uniti
7 Raphaela Folie C 7 marzo 1991 Italia Italia
8 Elena Perinelli S/O 27 giugno 1995 Italia Italia
9 Stefana Veljković C 9 giugno 1990 Serbia Serbia
10 Paola Cardullo L 18 marzo 1982 Italia Italia
11 Sara Paris[8] L 19 luglio 1985 Italia Italia
11 Ramona Puerari[9] L 7 aprile 1983 Italia Italia
12 Ilaria Garzaro C 29 settembre 1986 Italia Italia
13 Katarina Barun Capitano S/O 1º dicembre 1983 Croazia Croazia
14 Caterina Bosetti S 2 febbraio 1994 Italia Italia
15 Beatrice Parrocchiale L 25 dicembre 1995 Italia Italia
17 Giulia Rondon P 16 ottobre 1987 Italia Italia
18 Miriam Sylla S 8 gennaio 1995 Italia Italia

Mercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
S/O Katarina Barun Asystel definitivo
L Paola Cardullo RC Cannes definitivo
C Raphaela Folie Asystel definitivo
C Ilaria Garzaro Robur Tiboni Urbino definitivo
S Alexandra Klineman Robursport Pesaro definitivo
S/O Sanja Malagurski Asystel definitivo
P Vilmarie Mojica Pinkin de Corozal definitivo
S/O Maria Nomikou Asystel definitivo
L Sara Paris Crema definitivo
P Giulia Rondon Crema definitivo
C Stefana Veljković Asystel definitivo
S Natalia Viganò Asystel definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
S Šárka Barborková Ereğli definitivo
P Lindsey Berg - ritirata
S Lucia Bosetti River definitivo
L Luna Carocci Azərreyl definitivo
S Áurea Cruz Rabitə Baku definitivo
C Makare Desilets Impel definitivo
C Martina Guiggi Chieri Torino definitivo
S/O Sarah Pavan Rio de Janeiro definitivo
P Giulia Pincerato Cuatto Giaveno definitivo
L Ramona Puerari - svincolata
C Federica Stufi Volley 2002 Forlì definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A1[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A1 2012-2013 (pallavolo femminile).

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata - 21 ottobre 2012
PalaDozza, Bologna
Volley 2002 Forlì 2 - 3 Villa Cortese 17-25, 25-19, 22-25, 25-21, 11-15
2ª giornata - 28 ottobre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 0 Chieri Torino 25-15, 25-22, 25-21
4ª giornata - 11 novembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 0 - 3 Imoco 20-25, 21-25, 23-25
5ª giornata - 18 novembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 2 - 3 Robursport Pesaro 25-22, 25-19, 22-25, 19-25, 7-15
6ª giornata - 25 novembre 2012
PalaBancareale, Giaveno
Cuatto Giaveno 3 - 2 Villa Cortese 19-25, 25-23, 18-25, 25-23, 15-11
7ª giornata - 1º dicembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Robur Tiboni Urbino 29-27, 25-18, 23-25, 25-18
8ª giornata - 9 dicembre 2012
PalaYamamay, Busto Arsizio
Busto Arsizio 3 - 1 Villa Cortese 23-25, 29-27, 25-21, 25-20
10ª giornata - 22 dicembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 River 22-25, 25-21, 25-18, 25-17
11ª giornata - 26 dicembre 2012
PalaNorda, Bergamo
Bergamo 3 - 2 Villa Cortese 22-25, 25-21, 25-18, 25-17

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

12ª giornata - 6 gennaio 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 0 Volley 2002 Forlì 25-18, 25-17, 25-17
13ª giornata - 20 gennaio 2013
PalaRuffini, Torino
Chieri Torino 2 - 3 Villa Cortese 25-23, 23-25, 25-19, 21-25, 9-15
15ª giornata - 10 febbraio 2013
PalaVerde, Villorba
Imoco 3 - 2 Villa Cortese 23-25, 25-23, 25-23, 21-25, 15-13
16ª giornata - 17 febbraio 2013
PalaCampanara, Pesaro
Robursport Pesaro 3 - 2 Villa Cortese 22-25, 25-21, 25-21, 16-25, 15-7
17ª giornata - 24 febbraio 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Cuatto Giaveno 21-25, 25-15, 25-17, 25-22
18ª giornata - 3 marzo 2013
PalaMondolce, Urbino
Robur Tiboni Urbino 2 - 3 Villa Cortese 20-25, 28-26, 21-25, 25-19, 11-15
19ª giornata - 21 marzo 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 1 - 3 Busto Arsizio 22-25, 25-10, 23-25, 24-26
21ª giornata - 30 marzo 2013
PalaBanca, Piacenza
River 3 - 2 Villa Cortese 25-16, 19-25, 22-25, 25-23, 17-15
22ª giornata - 6 aprile 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Bergamo 25-22, 17-25, 25-19, 25-19

Play-off scudetto[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale (gara 1) - 16 aprile 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Imoco 25-20, 25-21, 23-25, 25-22
Quarti di finale (gara 2) - 19 aprile 2013
PalaVerde, Villorba
Imoco 3 - 1 Villa Cortese 23-25, 25-23, 25-16, 25-16
Quarti di finale (gara 3) - 22 aprile 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 1 - 3 Imoco 22-25, 25-15, 20-25, 23-25

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2012-2013 (pallavolo femminile).

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Quarti di finale (andata) - 9 gennaio 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 0 Universal Modena 25-17, 25-23, 25-22
Quarti di finale (ritorno) - 13 gennaio 2013
PalaPanini, Modena
Universal Modena 3 - 0 Villa Cortese 25-23, 25-22, 25-20
Golden set: 4-15
Semifinali - 16 marzo 2013
PalaWhirlpool, Varese
Busto Arsizio 2 - 3 Villa Cortese 21-25, 25-23, 22-25, 25-19, 11-15
Finale - 17 marzo 2013
PalaWhirlpool, Varese
Villa Cortese 0 - 3 River 22-25, 21-25, 25-20

Supercoppa italiana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Supercoppa italiana 2012 (pallavolo femminile).

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Finale - 13 ottobre 2012
PalaGeorge, Montichiari
Busto Arsizio 3 - 2 Villa Cortese 20-25, 25-21, 21-25, 25-21, 15-12

Champions League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: CEV Champions League 2012-2013 (pallavolo femminile).

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

1ª giornata - 24 ottobre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Atom Trefl Sopot 25-16, 26-24, 21-25, 25-23
2ª giornata - 1º novembre 2012
Sarhadchi Center, Baku
Rabitə Baku 3 - 0 Villa Cortese 26-24, 25-17, 25-16
3ª giornata - 14 novembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 3 - 1 Prostějov 25-15, 22-25, 25-21, 25-22
4ª giornata - 21 novembre 2012
Sport Centrum, Prostějov
Prostějov 0 - 3 Villa Cortese 15-25, 18-25, 19-25
5ª giornata - 5 dicembre 2012
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 1 - 3 Rabitə Baku 20-25, 13-25, 25-15, 20-25
6ª giornata - 11 dicembre 2012
Hala Ergo Arena, Danzica
Atom Trefl Sopot 3 - 0 Villa Cortese 25-21, 25-18, 25-15

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Play-off a 12 (andata) - 16 gennaio 2013
PalaBorsani, Castellanza
Villa Cortese 1 - 3 Eczacıbaşı 23-25, 25-21, 29-31, 17-25
Play-off a 12 (ritorno) - 24 gennaio 2013
Burhan Felek Spor Salonu, Istanbul
Eczacıbaşı 3 - 2 Villa Cortese 25-20, 15-25, 25-17, 15-25, 15-9

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale
G V P G V P G V P
Scudetto.svg Serie A1 30 11 7 4 10 3 7 21 10 11
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 1 0 1 4 2 2
Supercoppa italiana di pallavolo maschile.svg Supercoppa italiana - - - - - - - 1 0 1
Shield of the European Union.svg Champions League 9 4 2 2 4 1 3 8 3 5
Totale - 16 10 6 15 4 11 34 15 19

G = partite giocate; V = partite vinte; P = partite perse

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A1 Coppa Italia Supercoppa italiana Champions League Totale
P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV P PT AV MV BV
K. Barun 21 346 300 34 12 4 55 46 6 3 1 7 6 1 0 8 98 83 11 4 34 506 435 52 19
C. Bosetti 21 295 251 32 12 4 40 32 7 1 1 25 24 1 0 8 87 71 9 7 34 447 378 49 20
P. Cardullo - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
R. Folie 18 173 112 54 7 4 12 7 3 2 1 3 2 1 0 8 79 47 27 5 31 267 168 85 14
I. Garzaro 17 111 72 33 6 4 23 17 6 0 1 4 2 2 0 5 18 10 4 4 27 156 101 45 10
A. Klineman 21 294 241 36 18 4 62 52 5 5 1 19 14 5 0 8 107 82 15 10 34 482 389 70 33
S. Malagurski 19 32 23 7 2 3 10 5 4 1 1 7 7 0 0 7 21 18 1 2 30 70 53 12 5
V. Mojica 14 23 8 12 3 4 3 2 1 0 1 1 0 0 1 8 16 6 6 4 27 43 16 19 8
M. Nomikou 2 0 0 0 0 1 0 0 0 0 - - - - - 0 0 0 0 0 3 0 0 0 0
S. Paris 10 - - - - 2 - - - - - - - - - - - - - - 12 - - - -
B. Parrocchiale 15 - - - - 2 - - - - 1 - - - - 7 1 1 - - 25 1 1 - -
E. Perinelli 1 0 0 0 0 - - - - - 1 0 0 0 0 - - - - - 2 0 0 0 0
R. Puerari - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
G. Rondon 21 43 25 11 7 4 12 7 4 1 1 2 2 0 0 6 8 5 2 1 32 77 39 17 9
M. Sylla - - - - - 0 - - - - 1 1 0 1 0 0 0 0 0 0 1 1 0 1 0
S. Veljković 17 172 119 45 8 3 20 13 6 1 1 10 7 3 0 7 61 36 17 8 27 263 175 71 17
N. Viganò 19 54 44 8 2 4 1 1 0 0 1 0 0 0 0 8 17 17 0 0 32 72 62 8 2

P = presenze; PT = punti totali; AV = attacchi vincenti; MV = muri vincenti; BV = battute vincenti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La fusione tra l'Asystel ed il GSO, su Volleyball.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2014).
  2. ^ La Supercoppa italiana, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2014).
  3. ^ La classifica del girone di andata, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2014).
  4. ^ La classifica finale, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2012).
  5. ^ La fase dei play-off scudetto, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2013).
  6. ^ La Coppa italia 2012-13, su Legavolleyfemminile.it. URL consultato il 15 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 15 maggio 2013).
  7. ^ (EN) La Champions League 2012-13, su Cev.lu. URL consultato il 15 maggio 2013.
  8. ^ Ingaggiata il 5 febbraio 2013.
  9. ^ Rilasciata il 4 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo