Gruppo Sportivo Dopolavoro Aziendale Vittorio Necchi 1941-1942

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Pavia Calcio.

Gruppo Sportivo Dopolavoro Aziendale Vittorio Necchi
Stagione 1941-1942
AllenatoreItalia Angelo Bocchi
PresidenteItalia Gino Castaldi
Serie C16º posto nel girone B, retrocessa in Prima Divisione. Si fonde a fine stagione con la Pavese Luigi Belli.
Maggiori presenzeCampionato: Dante Bianchi (26)
Miglior marcatoreCampionato: Augusto Ravetta (5)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Gruppo Sportivo Dopolavoro Aziendale Vittorio Necchi nelle competizioni ufficiali della stagione 1941-1942.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra del Dopolavoro Aziendale "Vittorio Necchi" di Pavia, aveva preso parte alla Prima Divisione 1939-1940, mettendo in mostra alcuni bravi giovani, quello che ha fatto meglio di tutti è stato lo "stradellino" Goffredo Colombi che ha giocato in Serie A con Spal e Novara. Per la Vittorio Necchi ancora più soddisfacente la stagione 1940-1941 sempre in Prima Divisione, con la conseguente ammissione alla Serie C 1941-1942, inserita nel girone B, vinto dalla Cremonese con 49 punti, La Vittorio Necchi con solo 12 punti è arrivata ultima, penultima l'altra squadra pavese la Pavese Luigi Belli, con la quale al termine della stagione nell'estate del 1942 si è fusa, facendo rinascere le maglie azzurre del vecchio Pavia, che potrà così riprendere l'attività calcistica dopo sette anni dalla prossima stagione. Con Angelo Bocchi nel doppio ruolo di giocatore e allenatore, Augusto Ravetta è stato il miglior marcatore del torneo della "Vittorio Necchi" con 5 reti. Il 4 gennaio ed il 17 maggio 1942 si sono disputati i due derby stracittadini, eventi unici per la città pavese. Altro risultato da mettere in cornice in un'annata avara di soddisfazioni è la rotonda vittoria (4-1) sul Verona di Karl Stürmer allo Stadium Pavese l'11 gennaio 1942.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Silvio Barbaglia
Italia C Guido Bellei
Italia A Achille Bellinzona
Italia C Dante Bianchi
Italia D Angelo Bocchi
Italia C Aldo Buratti
Italia A Pietro Camisaschi
Italia P Franco Ceggi
Italia A Achille Cornalba
Italia A E. Del Bo
Italia A Amerigo Gallesi
Italia A Marino Gariboldi
Italia A Giuseppe Lanfranchi
Italia D Angelo Lauri I
Italia A Franco Lauri II
Italia C Mino Mangiarotti
N. Ruolo Giocatore
Italia A Luciano Mazzola
Italia D Felice Montagna
Italia A Angelo Mulazzi
Italia P Michele Pallavicini
Italia A Angelo Palo
Italia A Ermes Passi
Italia A Erminio Piccinini
Italia A Augusto Ravetta
Italia A Domenico Sala
Italia D Italo Santambrogio
Italia A Argo Scolari
Italia C Primo Tarenzi
Italia A Giuseppe Tinelli
Italia D Edgardo Varini
Italia D Riccardo Vercesi
Italia D Cesare Zanaboni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1941-1942.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
26 ottobre 1941
1ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg0 – 3Bianco e Nero (Strisce).png Gianni Corradini SuzzaraStadio Comunale
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Sesto San Giovanni
2 novembre 1941
2ª giornata
Breda1 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Breda
Arbitro:  Nerozzi (Verona)

Pavia
9 novembre 1941
3ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg0 – 2MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Buratti (Milano)

Pavia
16 novembre 1941
4ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg1 – 1GerliStadio Comunale
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Milano
23 novembre 1941
5ª giornata
Pirelli 600px Azzurro e Nero (Bordato).png5 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiCampo Dopolavoro Pirelli
Arbitro:  Ferrari (Vicenza)

Pavia
30 novembre 1941
6ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg1 – 1Alfa RomeoStadio Comunale
Arbitro:  Mazzoli (Genova)

Trento
7 dicembre 1941
7ª giornata
Trento-Caproni 600px solid HEX-2385C6.svg5 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Brianteo
Arbitro:  Chiti (Desenzano del Garda)

Pavia
14 dicembre 1941
8ª giornata[1]
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg1 – 2CremaStadio Comunale
Arbitro:  Pedri (Luino)

Sesto San Giovanni
21 dicembre 1941
9ª giornata
Falck2 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Breda
Arbitro:  Pedri (Luino)

Pavia
28 dicembre 1941
10ª giornata[2]
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg1 – 3Marzotto ManerbioStadio Comunale
Arbitro:  Mondani (Milano)

Pavia
4 gennaio 1942
11ª giornata
Pavese Luigi Belli2 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Comunale
Arbitro:  Caprioli (Milano)

Pavia
11 gennaio 1942
12ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg4 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Motta (Milano)

Lecco
18 gennaio 1942
13ª giornata
Lecco4 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio di Via Cantarelli
Arbitro:  Cavari (Milano)

Pavia
25 gennaio 1942
14ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg3 – 6ParmaStadio Comunale
Arbitro:  Di Pasquale (Varese)

Cremona
1º febbraio 1942
15ª giornata
Cremonese6 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Massironi (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Suzzara
15 febbraio 1942
16ª giornata
Gianni Corradini Suzzara Bianco e Nero (Strisce).png5 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiCampo Sportivo
Arbitro:  Quarantini (Genova)

Pavia
22 febbraio 1942
17ª giornata[3]
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg1 – 2BredaStadio Comunale
Arbitro:  Codeluppi (Lodi)

Mantova
1º marzo 1942
18ª giornata
Mantova1 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Settimio Leoni
Arbitro:  Tassini (Verona)

Cusano Milanino
8 marzo 1942
19ª giornata
Gerli1 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiCampo Sportivo
Arbitro:  Rossi (Milano)

Pavia
15 marzo 1942
20ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg2 – 1600px Azzurro e Nero (Bordato).png PirelliStadio Comunale
Arbitro:  Gorla (Lodi)

Milano
22 marzo 1942
21ª giornata
Alfa Romeo3 – 0Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiCampo dell'Alfa Romeo
Arbitro:  Loda (Brescia)

Pavia
29 marzo 1942
22ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg2 – 2600px solid HEX-2385C6.svg Trento-CaproniStadio Comunale
Arbitro:  Buratti (Milano)

Crema
26 aprile 1942
23ª giornata[4]
Crema6 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Mondani (Milano)

Pavia
3 maggio 1942
24ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg0 – 2FalckStadio Comunale
Arbitro:  Franchi (Milano)

Manerbio
10 maggio 1942
25ª giornata
Marzotto Manerbio2 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiCampo Comunale
Arbitro:  Nerozzi (Verona)

Pavia
17 maggio 1942
26ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg2 – 2Pavese Luigi BelliStadio Comunale
Arbitro:  Rossi (Milano)

Verona
24 maggio 1942
27ª giornata
Verona6 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Quarantini (Genova)

Pavia
31 maggio 1942
28ª giornata[5]
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg2 – 1LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Brassi (Pavia)

Parma
7 giugno 1942
29ª giornata
Parma6 – 1Blu e Arancione.svg Vittorio NecchiStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Magnoni (Milano)

Pavia
14 giugno 1942
30ª giornata
Vittorio Necchi Blu e Arancione.svg0 – 4CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Di Pasquale (Varese)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per nebbia e recuperata il 25 dicembre 1941.
  2. ^ Partita rinviata per mancato arrivo della squadra ospite e recuperata l'8 febbraio 1942.
  3. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 19 marzo 1942.
  4. ^ La squadra pavese del Vittorio Necchi è scesa in campo con soli 10 calciatori e senza riserve.
  5. ^ Partita rinviata e recuperata il 4 giugno 1942.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Agendina del Calcio Barlassina, 1941-1942, p. 126.
  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli edizioni, 1942, p. 232.
  • Bottazzini e Fontanelli, Il calcio a Pavia, 1911-2001, un secolo di emozioni, Empoli, GEO Edizioni, 2011, pp. 110-113.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio