Grotte di García

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grotte di García
Grutas de García.jpg
Interno delle grotte
StatoMessico Messico
Stato federatoNuevo León Nuevo León
ComuneGarcía (Nuevo León)
Profondità105 m
Lunghezza3 500 m
Data scoperta1843
Apertura al pubblico1948
Altri nomiGrutas de García
Coordinate25°50′57.6″N 100°31′26″W / 25.849333°N 100.523889°W25.849333; -100.523889Coordinate: 25°50′57.6″N 100°31′26″W / 25.849333°N 100.523889°W25.849333; -100.523889
Mappa di localizzazione: Messico
Grotte di García
Grotte di García

Le grotte di García (in spagnolo Grutas de García) sono un complesso di cavità naturali ubicate nella Sierra del Fraile, a 9 chilometri di distanza dal centro di García, nello Stato messicano del Nuevo León.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si pensa che le grotte si siano formate tra 50 e 60 milioni di anni fa. In epoca preistorica erano sommerse dal mare, per questo motivo è possibile trovare fossili marini nelle pareti rocciose. Furono scoperte nel 1843 dal prete Juan Antonio Sobrevilla, mentre Ignacio Marmolejo realizzò la prima esplorazione speleologica al loro interno. L'illuminazione artificiale e le installazioni di accesso per permettere la visita ai turisti furono inaugurate nel 1948.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Dall'unica entrata si diramano due percorsi distinti, il primo è lungo circa 2,5 chilometri ed è formato da 16 sale differenti; il secondo è lungo circa un chilometro e conta 11 sale. L'interno delle grotte ha una temperatura costante di circa 18 °C. Uno degli spazi più ampi è il "salone della luce" (El salón de la luz), che riceve illuminazione naturale da un foro che si apre nel soffitto della grotta. Al suo interno si trova l'imponente formazione stalagmitica chiamata "Albero di Natale" (El árbol de Navidad), addobbata con luminarie che ricordano quelle di un vero albero di Natale. Nel "salone dell'aria" (El salón del aire) si passa invece per una balconata alta 40 metri. Le grotte contengono altre conformazioni notevoli, come "l'ottava meraviglia" (La octava maravilla), una colonna formatasi dall'unione di stalattite e stalagmite; "la mano del morto" (La mano del muerto), una stalagmite che ricorda un braccio umano; "la Natività" (El Nacimiento); "la fontana congelata" (La fuente congelada); "la torre cinese" (La torre china); "il teatro" (El teatro); "l'inferno" (El infierno); "la bara" (El ataúd); La gloria; "la cappella" (La capilla); "il crocifisso" (El crucifijo); "le colonne" (Las columnas); "la testa dell'asino" (La cabeza del burro); "il cammello" (el camello) ed "il gorilla" (El gorila).

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]