Grotte di Coreca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grotte di Coreca
Coreca - Grotta du Scuru.jpg
la Grotta du Scuru
StatoItalia Italia
RegioneCalabria Calabria
ProvinceCosenza Cosenza
ComuniAmantea
Altri nomiGruttuni, Grotta du' Scuru

Le grotte di Coreca sono due cavità carsiche (Grotta du' Scuru, cb404, e Gruttuni, cb405) ubicate lungo la costa tirrenica della Calabria, presso Coreca nel comune di Amantea.

Le due entrate sono molto vicine, a una decina di metri l'una dall'altra. Anticamente si trovavano al livello del mare, mentre oggi sono circa 25m più in alto, collocate su una parete di roccia e perciò di accesso difficoltoso. Differiscono per l'ampiezza dell'entrata, che è larga nei Gruttuni e stretta nella Grotta du' Scuru, con la conseguenza che la prima è una grotta relativamente luminosa e la seconda molto buia.[1]

Grotta du Pecuraru o Gruttuni

Le due grotte adiacenti sono importanti dal punto di vista archeologico. Nel 2012 si è infatti appurato (confermando indicazioni precedenti di studiosi piemontesi) che esse venivano utilizzate durante la tarda età del bronzo (nonché in epoche successive). I manufatti rinvenuti (terracotta, macine di pietra, ciottoli levigati ecc.) sono risultati abbastanza ben conservati, data la difficoltà di accedere alle grotte stesse, e indicherebbero un uso diverso delle due cavità: i Gruttuni erano usati per scopi abitativi, mentre lo Scuru era usato per riti funerari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grotte di Coreca (Amantea - Cosenza), su Enzo Dei Medici - Centro regionale di Speleologia. URL consultato il 29-07-2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]