Große Freiheit (Amburgo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
St. Pauli (Amburgo, Germania): l'entrata alla via Große Freiheit dalla Reeperbahn
Insegne di locali all'entrata della Große Freiheit
Locali nella Große Freiheit
L'insegna del locale "Große Freiheit Nr. 36"
Große Freiheit di notte

Große Freiheit (pron.: /'grosse 'frajhajt/; letteralmente: "Grande libertà") è una strada celebre di locali notturni, prevalentemente a luci rosse (ma non solo), del quartiere St. Pauli di Amburgo, laterale della via principale Reeperbahn.

La via è nota come il luogo dove si svolse il primo spettacolo di spogliarello in Germania[1] e come il luogo dove iniziarono la propria carriera musicale i Beatles[1][2] (ai quali è stata intitolata una piazza nei pressi della via la Beatles-Platz[2]).

Ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

La via si trova al termine del tratto nord-occidentale della Reeperbahn[3] e si interseca con la Simon-von-Utrecht-Straße[3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La via misura circa 350 metri.[1] Sulla via non si trovano soltanto locali a luci rosse, ma anche discoteche e locali per la musica live.[1]

Locali famosi sono la "Dollhouse" (locale per lo spogliarello), il "Safari", la discoteca "Grünspann", il "Rock-Cafè", il "Sonderbar", il "Funky Pussy Club", ecc.[4]

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Große Freiheit, ovvero "Grande libertà", non fa riferimento - a dispetto di quanto si possa pensare - a libertà licenziose, ma deve la propria origine alle concessioni fatte nel XVII secolo dal Conte di Schauenberg alle minoranze religiose e agli artigiani che poterono risiedere in loco esercitando liberamenti le proprie attività senza l'antico obbligo di appartenenza ad una specifica corporazione.[2][5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La via godeva di una notevole fama come luogo per i locali di divertimento già nel corso degli anni quaranta.[2]

Negli anni cinquanta, presso il locale "Salambo", gestito da René Durand e che ora non esiste più, si svolse il primo spettacolo di spogliarello nella storia della Germania.[1]

Negli anni sessanta, iniziarono qui la propria carriera i Beatles[1][2], che si esibirono qui in particolare nei locali "Indra" (al nr. 64 della via), "Kaiserkeller" (al nr. 36 della via), e "Star-Club"[2] (al nr. 39 della via[1]). Allo "Star-Club" mosse i primi passi anche il cantante italiano Mino Reitano.[6]

Nel 2008 è stata realizzata nei pressi della via la Beatles-Platz.[2]

La via nel cinema e nelle fiction[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Altrogge, Gudrun, Hamburg, ADAC Verlag, München, 2005, p. 75
  2. ^ a b c d e f g Hamburg.de: Große Freiheit
  3. ^ a b Altrogge, Gudrun, op. cit., p. 51
  4. ^ Altrogge, Gudrun, pp. 75-76
  5. ^ Altrogge, Gudrun, op. cit., p. 70
  6. ^ Mino Reitano
  7. ^ a b Altrogge, Gudrun, op. cit., p. 76
  8. ^ Große Freiheit Nr. 7 (1944) - IMDb
  9. ^ Große Freiheit (TV Series 1996– ) - IMDb
  10. ^ Große Freiheit (2006) - IMDb

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 53°33′02″N 9°57′27″E / 53.550556°N 9.9575°E53.550556; 9.9575