Grignolino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grignolino
Dettagli
SinonimiBarbesino
Paese di origineItalia Italia
Colorenera
Italia Italia
Regioni di coltivazionePiemonte
Ampelografia
Caratteristiche della fogliaMedia, grande, pentagonale, pentalobata o trilobata
Caratteristiche del grappoloCompatto, medio o piramidale
Caratteristiche dell'acinoElissoidali
Degustazione

Il Grignolino è un vitigno a bacca nera italiano.

Coltivato essenzialmente nelle zone di Asti e del Monferrato Casalese ed in parte in aree marginali delle Langhe fornisce uve a bacca rossa. Mescolato con uve Freisa e Barbera fornisce vini dal colore più intenso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Noto sin dal Medioevo come Barbesino il nome potrebbe comunque derivare da gragnola, espressione dialettale astigiana per indicarne i semi, molto numerosi in questa uva.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

I grappoli hanno dimensione medio-grande con forme tendenti al piramidale mentre gli acini, medio-piccoli, tendono alla forma ellittica. Il vitigno, scarsamente resistente alle malattie (tollera bene solo la peronospora), predilige l'esposizione al sole e terreni asciutti e sabbiosi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]