Griedge Mbock Bathy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Griedge Mbock Bathy
Griedge Mbock Bathy Nka.jpg
Nome Griedge Yinda Colette Mbock Bathy Nka
Nazionalità Francia Francia
Altezza 172 cm
Peso 64 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra O. Lione
Carriera
Giovanili
2001-2006 non conosciuta SC de Ponta
2006-2010 non conosciuta A.S. Brestoise
Squadre di club1
2010-2011 Stade briochin 17 (0)
2011-2015 Guingamp 69 (9)
2015- O. Lione 35 (5)
Nazionale
2010-2012 Francia Francia U-17 28 (4)
2013 Francia Francia U-19 11 (3)
2014 Francia Francia U-20 8 (0)
2013- Francia Francia 29 (2)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di calcio Under-17
Oro Azerbaigian 2012
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Oro Galles 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 maggio 2017

Griedge Mbock Bathy (Brest, 13 luglio 1995) è una calciatrice francese, difensore centrale dell'Olympique Lione e della nazionale francese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Griedge Mbock Bathy nasce a Brest, in Bretagna, da genitori di origini camerunesi, e fin dall'infanzia mostra interesse per il calcio che convincerà la famiglia a iscriverla ad una scuola di calcio cittadina, lo Sporting-Club de Ponta, dal novembre 2001, e con la quale gioca nelle formazioni giovanili fino all'agosto 2006.

Nell'estate 2006 passa ad un'altra squadra cittadina, l'A.S. Brestoise, con la quale rimane quattro stagioni, mettendosi in luce ed attirando l'attenzione degli osservatori dello Stade briochin, formazione con sede a Saint-Brieuc, che le offrono l'opportunità di giocare in Division 1 Féminine, il massimo livello del campionato francese, nella loro sezione femminile del club dalla stagione 2010-2011. Con la maglia gialloblu contribuisce a raggiungere la salvezza, classificandosi all'ottavo posto con la squadra a 42 punti.

A fine stagione la squadra si stacca dalla precedente società per fondersi con l'En Avant de Guingamp dando origine alla loro sezione femminile ed iscrivendosi al loro posto per la stagione 2011-2012. Mbock Bathy segue la scelta delle compagne giocando quattro stagioni sempre agevolmente a centro classifica e contribuendo, grazie anche alle sue prestazioni al centro della difesa, alla conquista del quinto posto nei due suoi ultimi campionati in maglia rossonera, 2013-2014 e 2014-2014. Al termine della stagione 2013-2014 venne designata come migliore giovane promessa della Division 1 Féminine da una giuria di giornalisti sportivi[1].

Nell'estate 2015 fu al centro dell'attenzione della stampa francese di settore in quanto il cartellino rilevato dal Olympique Lyonnais ammontò, secondo il sito France Football, a oltre 100 000 euro, la cifra più elevata investita nella storia del campionato francese di calcio femminile fino a quel momento[2].

Con la maglia della città di Lione riesce finalmente a concretizzare le sue qualità già espresse nelle giovanili della nazionale francese riuscendo a conquistare con la sua nuova squadra la tripletta campionato, Coupe de France Féminine e Champions League.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2012 Griedge Mbock Bathy venne convocata nella squadra nazionale under-17 in occasione dei campionati mondiali di categoria, campionato che venne vinto dalla Francia e che vide la stessa Griedge Mbock Bathy nominata migliore calciatrice del torneo[3].

Nell'agosto 2013 ha vinto il campionato mondiale under-19 da capitano della nazionale francese, senza però esser riuscita a disputare la finale perché squalificata a causa di un'espulsione rimediata in semifinale[4]. Nell'ottobre dello stesso anno ricevette la prima convocazione nella nazionale maggiore[5]. Un mese dopo fece il suo esordio in nazionale maggiore nella partita vinta per 0-10 sulla Bulgaria e valida per le qualificazioni al campionato mondiale 2015[6].

Nel 2014 fece parte della compagine francese che prese parte al campionato mondiale under-20 disputatosi in Canada, vincendo il pallone d'argento come seconda miglior calciatrice del torneo[7].

Nel 2015 venne convocata nella nazionale maggiore in occasione del campionato mondiale 2015[8], senza però scendere in campo in alcuna partita. E nel 2016 fece della selezione che partecipò ai Giochi della XXXI Olimpiade[9].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 maggio 2017[10].

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Francia Stade briochin D1 17 0 - - - - - - - - - 17 0
2011-2012 Francia Guingamp D1 13 1 CF 1 0 - - - - - - 14 1
2012-2013 D1 16 0 CF 2 0 - - - - - - 18 0
2013-2014 D1 19 3 CF 0 0 - - - - - - 19 3
2014-2015 D1 21 5 CF 4 0 - - - - - - 25 5
Totale Stade briochin/Guingamp 86 9 7 0 - - - - 93 9
2015-2016 Francia Olympique Lione D1 20 3 CF 5 3 UWCL 9 2 - - - 34 8
2016-2017 D1 15 2 CF 1 0 UWCL 6 1 - - - 22 3
Totale Olympique Lione 35 5 6 3 15 3 - - 56 11
Totale carriera 121 14 13 3 15 3 - - 149 20

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017
Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olympique Lione: 2015-2016, 2016-2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Francia U-17: Azerbaigian 2012
Francia U-19: Galles 2013

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Meilleur espoir de D1 féminine : Griedge Mbock, su footdelles.com, 28 maggio 2013. URL consultato il 12 maggio 2017.
  2. ^ (FR) Transfert record en France pour Griedge Mbock, su L'Equipe.fr, 4 giugno 2015. URL consultato il 27 maggio 2016.
  3. ^ (FR) De Brest à Bakou : Griedge Mbock élue Ballon d'or !, su letelegramme.fr, 13 ottobre 2012. URL consultato il 12 maggio 2017.
  4. ^ 2013: Francia campione per la terza volta, su it.uefa.com. URL consultato il 12 maggio 2017.
  5. ^ (FR) Guingamp. Griedge Mbock en équipe de France A, su ouest-france.fr, 17 ottobre 2013. URL consultato il 12 maggio 2017.
  6. ^ (FR) Foot. Féminines (qualifs Mondial 2015) : Les Bleues en balade, su ouest-france.fr, 23 novembre 2013. URL consultato il 12 maggio 2017.
  7. ^ (FR) Oshoala se console avec le Ballon d'Or, su fr.fifa.com, 25 agosto 2014. URL consultato il 12 maggio 2017.
  8. ^ (FR) La liste des 30 pour la Coupe du Monde 2015, su fff.fr, 23 aprile 2015. URL consultato il 12 maggio 2017.
  9. ^ (FR) JO 2016 : La liste des bleues, su fff.fr, 7 luglio 2016. URL consultato il 12 maggio 2017.
  10. ^ Footofeminin

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]