Gregory Vlastos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gregory Vlastos (Costantinopoli, 27 luglio 1907Berkeley, 12 ottobre 1991) è stato uno storico della filosofia e accademico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da madre scozzese e padre greco, ottenne il baccellierato delle arti al collegio Robert e nel 1931 conseguì il dottorato di ricerca all'Università di Harvard. Dopo un periodo di insegnamento all'Università della Regina in Canada, nel 1948 fu chiamato all'Università Cornell; dal 1955 al 1976 fu professore all'Università di Princeton e poi fino al 1987 all'Università della California a Berkeley.

Nel 1990 venne premiato dalla fondazione MacArthur con il MacArthur Fellows Program e ricevette per due volte la borsa di studio Guggenheim; fu membro dell'Accademia statunitense delle arti e delle scienze, della Società statunitense di filosofia e membro corrispondente dell'Accademia britannica.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Platonic Studies, Princeton, N.J., Princeton university press, 1973.
  • Plato's Universe, Oxford, Clarendon press, 1975.
  • Socrates : ironist and moral philosopher, Cambridge, New York, Melbourne, C.U.P., 1991.
  • Socratic Studies, Cambridge, C.U.P., 1994; edizione italiana: Studi socratici, Milano, Vita e Pensiero, 2003.
  • Studies in Greek philosophy Volume I: The Presocratics, Princeton, N.J., Princeton University Press, 1995.
  • Studies in Greek philosophy Volume II: Socrates, Plato and their tradition, Princeton, N.J., Princeton University Press, 1995.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14782029 · ISNI (EN0000 0001 1745 2685 · LCCN (ENn80009971 · GND (DE11923758X · BNF (FRcb12018385m (data) · NLA (EN35583478 · BAV (EN495/15004 · WorldCat Identities (ENlccn-n80009971