Gregorio Fontana (matematico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Gregorio Fontana

Gregorio Fontana, nato Giovanni Battista Lorenzo Fontana[1] (Nogaredo, 7 dicembre 1735Milano, 24 agosto 1803), è stato un matematico e religioso italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1735 a Nogaredo (provincia di Trento), era fratello del fisico Felice Fontana (1730–1805).

Membro degli scolopi, essendosi distinto negli studi di matematica, succedette a Ruggero Giuseppe Boscovich nella cattedra di matematica dell'università di Pavia, dove proseguì gli studi sull'analisi. Il 16 aprile 1795 divenne membro della Royal Society.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Ricerche sopra diversi punti concernenti l'analisi infinitesimale e la sua applicazione alla fisica, 1793

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ DBI.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7381171 · ISNI (EN0000 0000 6126 6997 · LCCN (ENno91024993 · GND (DE117519693 · BNF (FRcb10601676b (data) · BAV ADV10152371 · CERL cnp00599788 · WorldCat Identities (ENno91-024993