Gregorio Álvarez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gregorio Conrado Álvarez Armelino, soprannominato Goyo, (Lavalleja, 26 novembre 1925Montevideo, 28 dicembre 2016), è stato un politico uruguaiano, dittatore del suo Paese dal 1981 al 1985.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu dittatore dell'Uruguay dal 1º settembre 1981 al 12 febbraio 1985. Il 17 dicembre 2007 venne incarcerato per violazione dei diritti umani, ritenuto colpevole della sparizione di 40 persone. Morì a Montevideo il 28 dicembre 2016 all'età di 91 anni a causa di un problema cardiaco.[1]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1983

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11196745 · ISNI (EN0000 0000 8197 1941 · LCCN (ENn82118519 · GND (DE1021093882 · BNF (FRcb16930297x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n82118519