Greatest Hits (Blink-182)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Greatest Hits
Artista Blink-182
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 31 ottobre 2005
Durata 54 min : 37 s
Dischi 1
Tracce 18
Genere Pop punk[1]
Post-grunge[1]
Punk revival[1]
Rock alternativo[1]
Etichetta Geffen Records
Produttore Mark Trombino, Jerry Finn, Blink-182, Michael Charlton
Registrazione 1993-2004
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Blink-182 - cronologia
Album precedente
(2003)
Album successivo
(2011)

Greatest Hits è una raccolta dei Blink-182, contenente i loro maggiori successi degli album della band, da Cheshire Cat fino a Blink-182, e la cover di Another Girl Another Planet, canzone dei The Only Ones, registrata per fare da sigla di apertura al reality show di Travis Barker, Meet the Barkers.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Carousel
  2. M+M's
  3. Dammit
  4. Josie
  5. What's My Age Again?
  6. All the Small Things
  7. Adam's Song
  8. Man Overboard
  9. The Rock Show
  10. First Date
  11. Stay Together for the Kids
  12. Feeling This
  13. I Miss You
  14. Down
  15. Always
  16. Not Now
  17. Another Girl Another Planet (The Only Ones cover)
Bonus track
  1. Aliens Exist (live in LA)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Greatest Hits, Allmusic.com. URL consultato il 5 novembre 2009.
  2. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 22 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk