Great American Ball Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Great American Ball Park
GABP
Great American Ball Park (15550307823).jpg
Informazioni
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Ubicazione 100 Joe Nuxhall Way
Cincinnati
Inizio lavori 1º agosto 2000
Inaugurazione 31 marzo 2003
Copertura No
Costo 290 milioni di dollari
Mat. del terreno Lolium perenne
Dim. del terreno campo sinistro: 100 m
campo centro-sinistro: 116 m
campo centrale: 123 m
campo centro-destro: 113 m
campo destro: 99 m
backstop: 17 m
Proprietario Contea di Hamilton
Progetto Populous
Uso e beneficiari
Baseball Cincinnati Reds (MLB) (2003-presente)
Capienza
Posti a sedere 42 319

Coordinate: 39°05′51″N 84°30′24″W / 39.0975°N 84.506667°W39.0975; -84.506667

Il Great American Ball Park è uno stadio di baseball situato a Cincinnati nello Stato dell'Ohio, Stati Uniti. Ospita gli incontri casalinghi dei Cincinnati Reds, squadra che milita nella Major League Baseball (MLB).

È stato progettato per sostituire il vecchio Riverfront Stadium e i lavori di costruzione sono iniziati l'1 agosto del 2000. La partita inaugurale è stata giocata il 31 marzo 2003 e ha visto la squadra di casa perdere 10 a 1 contro i Pittsburgh Pirates.

Il 14 luglio 2015 si è giocato qui l'86º MLB All-Star Game e la squadra dell'American League ha vinto con il punteggio di 6 a 3 contro la National League.

Occasionalmente viene utilizzato per concerti ed eventi di vario tipo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I diritti di denominazione appartengono alla compagnia assicurativa Great American.

Nel 2006, l'allora presidente George W. Bush, effettuò il consueto primo lancio durante la prima partita di campionato (opening day) contro i Chicago Cubs.

Prima dell'inizio della stagione 2015, in previsione dell'All-Star Game, la dirigenza dei Reds stanziò circa 5 milioni di dollari per apportare modifiche e migliorie allo stadio. Sono stati costruiti nuovi bar, migliorato il servizio di ristorazione nonché la sostituzione, con alcune più moderne e accattivanti, delle scritte a led rappresentanti il nome dello stadio all'esterno e all'interno delle tribune.

Usi secondari[modifica | modifica wikitesto]

Durante questi anni si sono svolti anche diversi eventi al di fuori di partite di baseball per esempio:

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN316746927