Grease (Brillantina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Grease" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Grease (disambigua).
Grease (Brillantina)
Grease.jpg
Sandy (Olivia Newton-John) e Danny (John Travolta) ballano sulle note di You're the One That I Want
Titolo originaleGrease
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1978
Durata106 min
Rapporto2,35:1
Generemusicale, commedia, sentimentale
RegiaRandal Kleiser
SoggettoJim Jacobs e Warren Casey (musical)
SceneggiaturaBronte Woodard e Allan Carr
ProduttoreRobert Stigwood e Allan Carr
Casa di produzioneParamount Pictures
Distribuzione in italianoCIC
FotografiaBill Butler
MontaggioJohn F. Burnett
MusicheJohn Farrar (Hopelessly devoted to You e You're the one that i want), Barry Gibb (tema Grease), Louis St. Louis, Bill Oakes, Jim Jacobs, Warren Casey
ScenografiaPhilip Jeffries, James L. Berkey
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ridoppiaggio (2002)

Grease (Brillantina) (Grease) è un film del 1978 diretto da Randal Kleiser.

Il film è tratto dall'omonimo musical di Jim Jacobs e Warren Casey.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti, anni cinquanta. Durante l'estate Danny Zucco, il leader dei Thunderbirds (detti T-Birds), una banda di studenti della Rydell High School, incontra Sandy Olsson, una giovane e ingenua ragazza australiana di origine scandinava. I due si innamorano ma Sandy al finire delle vacanze estive dovrà tornare in Australia, quindi la coppia deve dirsi addio, giurandosi amore eterno.

I programmi di Sandy però cambiano all'improvviso: dopo che la sua famiglia ha deciso di rimanere negli Stati Uniti, si iscrive inconsapevolmente alla stessa scuola di Danny, dove conosce e fa amicizia con un gruppo di studentesse chiamate Pink Ladies: la leader Betty Rizzo, Frenchy, Marty e Jan. Sia Danny che Sandy, ignari di essere molto più vicini del previsto, rendono partecipi i rispettivi amici della loro storia, intonando Summer Nights: Sandy racconta la sua versione dei fatti e viene derisa dalle sue compagne, mentre Danny non riferisce agli amici come sono andate davvero le cose per non rovinare la sua reputazione da duro.

Quando Sandy rivela alle nuove amiche il nome del ragazzo, che è conosciuto da tutti nella scuola, Rizzo, che tempo prima ha avuto un flirt con lo stesso Danny, è invidiosa e vuole metterlo in difficoltà davanti agli amici organizzando un incontro "casuale" fra i due. Alla vista di Sandy, Danny inizialmente si mostra sorpreso e felice di rivederla, ma si mostra sempre spavaldo davanti ai suoi amici Kenickie, Doody, Sonny e Putzie. Il suo atteggiamento ferisce Sandy, che viene invitata a un pigiama party da Frenchy con l'obiettivo di consolarla, ma qui la sua personalità innocente la rende lo zimbello di Rizzo. Sandy esprime il proprio stato d'animo con la canzone Hopelessly Devoted to You, mostrando di essere ancora innamorata di Danny. Il giorno dopo Danny incontra Sandy in un bar seduta al tavolo con Tom, un atleta della scuola; quando lei si sposta verso il juke-box, lui la raggiunge e le chiede scusa per l'atteggiamento avuto. I due riprendono così a frequentarsi, anche se i problemi non spariscono e Danny è combattuto tra i suoi sentimenti e la sua reputazione.

La scuola, intanto, è impegnata nell’organizzazione di una gara di ballo, che verrà trasmessa in diretta televisiva. Mentre le ragazze si preparano per l'evento, i T-Birds sono impegnati a lucidare una vecchia automobile con cui intendono sfidare in una gara un'altra banda di studenti, gli Scorpions, i loro acerrimi rivali. Frenchy, che sta avendo problemi con il suo corso di estetica, riceve la visita di Frankie Avalon in veste di angelo custode, che la persuade a tornare alla Rydell High School con il brano Beauty School Dropout. La serata, presentata da Vince Fontaine, vede tutti i ragazzi scatenarsi a passi di rumba, rock e boogie-woogie. Anche Danny e Sandy si presentano alla gara in coppia e sembrano i favoriti per la vittoria, ma finiscono separati: Sonny afferra Sandy, mentre Danny viene strattonato da Cha-Cha DiGregorio, con la quale aveva avuto in passato un rapporto occasionale, e con lei conclude il ballo finale, un jive, e vince la gara. Sandy, sentendosi tradita, abbandona la festa.

Nel tentativo di riconciliarsi, Danny porta Sandy a un drive-in dove le chiede di essere la sua fidanzata, donandole un anello. Nel corso della serata, tuttavia, Danny si lascia andare cercando di toccare e baciare Sandy, che scappa via. Danny a questo punto manifesta ciò che prova con la canzone Sandy. Nel frattempo Rizzo ha un ritardo mestruale, teme di essere incinta: la voce si diffonde fino ad arrivare a Kenickie, amico fraterno di Danny, ritenuto essere il padre, cosa che però Rizzo nega. A scuola, il giorno seguente, Rizzo viene derisa da altre ragazze e per un attimo ammette di non essere così dura come vorrebbe e come si mostra, intonando il brano There Are Worse Things I Could Do.

Pochi giorni più tardi avviene lo scontro tra Thunderbirds e Scorpions. Kenickie dovrebbe guidare per i Thunderbirds, ma batte la testa e sviene, allora Danny prende il suo posto e riesce a vincere la gara. Sandy, felice per la vittoria di Danny, comprende di avere una natura ribelle e decide di rimettersi in gioco con l'aiuto di Frenchy: sulle note di Look at Me, I'm Sandra Dee, Sandy abbandona le vesti di brava ragazza. Allo stesso modo, anche Danny si propone di cambiare atteggiamento e diventare un bravo ragazzo, più simile ai gusti di Sandy.

Alla festa di fine anno, una nuova Sandy appare allo sbalordito Danny: grintosa, con i capelli arricciati, vestita in pelle e con una sigaretta in bocca, decisa a far capire che vuole avvicinarsi al modo di essere di Danny e riconquistarlo; cantando il brano You're the One That I Want i due capiscono che sono fatti l'uno per l'altra. Rizzo intanto dice a Kenickie di aver capito di non essere incinta e i due fanno pace. I T-Birds e le Pink Ladies, intonando il brano We Go Together, promettono di non separarsi dopo la scuola. Danny e Sandy spiccano il volo su una roadster, salutati dagli amici festanti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente la parte del protagonista Danny Zucco fu affidata a Henry Winkler, interprete di Fonzie in Happy Days, il quale rifiutò, pentendosene poi amaramente[1]. Per lo stesso ruolo si pensò anche a Patrick Swayze, il quale, tuttavia, a causa dei suoi problemi fisici, non diede la disponibilità; venne infine scelto John Travolta, diventato noto a livello mondiale l'anno precedente con La febbre del sabato sera, film prodotto dallo stesso produttore di Grease, Robert Stigwood, il quale produsse anche gli album discografici delle colonne sonore di entrambe le pellicole.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Grease (colonna sonora).

La colonna sonora del film è stata pubblicata e distribuita su un doppio LP della RSO Records[2], che è rimasto per diverse settimane al primo posto delle classifiche in molti paesi. In Gran Bretagna i duetti You're The One That I Want e Summer Nights arrivarono entrambi in vetta alle classifiche e ancora nel 2002 appaiono rispettivamente all'ottavo e al ventunesimo posto della classifica ufficiale di vendite di singoli di tutti i tempi. La canzone Hopelessly Devoted to You ha ricevuto una nomination al premio Oscar alla migliore canzone originale nel 1979. La canzone tema del film, scritta da Barry Gibb (all'epoca leader dei Bee Gees) e interpretata da Frankie Valli, giunse anch'essa ai primi posti delle classifiche.

Durante il film i brani musicali vengono presentati con il seguente ordine:

  1. Love is a Many-Splendored Thing
  2. Grease
  3. Alma Mater
  4. Summer Nights – Danny, Sandy, Pink Ladies and T-Birds
  5. Rydell Fight Song – Rydell Marching Band
  6. Look at Me, I'm Sandra Dee – Rizzo and Pink Ladies
  7. Alma Mater Parody – T-Birds
  8. Hopelessly Devoted to You – Sandy
  9. Greased Lightnin' – Danny and T-Birds
  10. La Bamba
  11. It's Raining on Prom Night
  12. Whole Lotta Shakin' Goin' On
  13. Beauty School Dropout – Teen Angel and Female Angels
  14. Rock n' Roll Party Queen
  15. Rock n' Roll is Here to Stay – Johnny Casino and the Gamblers
  16. Those Magic Changes – Johnny Casino and the Gamblers; Danny sings along onscreen
  17. Tears on My Pillow – Johnny Casino and the Gamblers
  18. Hound Dog – Johnny Casino and the Gamblers
  19. Born to Hand Jive – Johnny Casino and the Gamblers
  20. Blue Moon – Johnny Casino and the Gamblers
  21. Sandy – Danny
  22. There Are Worse Things I Could Do – Rizzo
  23. Look at Me, I'm Sandra Dee (Reprise) – Sandy
  24. You're the One That I Want – Danny, Sandy, Pink Ladies, and T-Birds
  25. We Go Together – Cast
  26. Grease (Reprise)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è distribuito nelle sale cinematografiche italiane nel mese di settembre del 1978[3].

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Alcune date di uscita internazionali nel corso del 1978 sono state:

Nel 1998, in occasione del 20º anniversario, il film è stato riproposto nelle sale cinematografiche[6].

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

A livello mondiale ha incassato 394.955.690 dollari[7] a fronte di budget di 6 milioni di dollari[8], piazzandosi al 1º posto nella classifica dei film più visti di quella stagione sia negli Stati Uniti[9] sia in Italia dove ha incassato 8 miliardi di lire (rivalutato: circa 18 milioni di €)[10].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto cinque nomination al Golden Globe nel 1979.

Nel 2020 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.[11]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Grease 2.

Nel 1982 è stato prodotto il sequel Grease 2, con un cast differente, che ha avuto però scarso successo.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Grease: Live[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Grease: Live.

Grease: Live è un film per la televisione trasmesso su Fox in America il 31 gennaio 2016. È stato prodotto da Marc Platt, diretto da Thomas Kail e interpretato da Julianne Hough, Aaron Tveit, Vanessa Hudgens e Carlos Pena-Vega.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il rimpianto di Fonzie, su lastampa.it, La Stampa, 21 dicembre 2007. URL consultato il 15 luglio 2010 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2010).
  2. ^ Various – Grease, su discogs.com. URL consultato il 13 agosto 2016.
  3. ^ I cinema in Toscana - Prime visioni a Firenze, in l'Unità, n. 225, 1978, p. 11.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) Michael Coate, "Grease" is Still the Word, su in70mm.com, 22 dicembre 2016. URL consultato il 17 giugno 2018 (archiviato dall'url originale il 28 maggio 2017).
  5. ^ Spettacolo, cultura e varietà - Prime visioni a Torino, in La Stampa, n. 220, 1978, p. 6.
  6. ^ (EN) Grease (Re-issue), su boxofficemojo.com. URL consultato il 13 agosto 2016.
  7. ^ (EN) Grease - Worldwide Gross, su boxofficemojo.com. URL consultato il 13 agosto 2016.
  8. ^ Grease - Brillantina - Curiosità e citazioni, su silenzioinsala.com, Silenzio in Sala. URL consultato il 19-04-2017.
  9. ^ (EN) Top Grossing Films of 1970-1979, su teako170.com. URL consultato il 13 agosto 2016.
  10. ^ Stagione 1978-79: i 100 film di maggior incasso, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 13 agosto 2016.
  11. ^ Complete National Film Registry Listing

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema