Grattacieli di Piazza Piemonte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grattacieli di Piazza Piemonte
Grattacieli di Piazza Piemonte.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàMilano
Coordinate45°27′57.4″N 9°09′18.6″E / 45.465944°N 9.155167°E45.465944; 9.155167
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1923

I grattacieli di Piazza Piemonte sono due edifici di stile eclettico situati a Milano in piazza Piemonte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I due palazzi vennero costruiti nel 1923 su progetto dell'architetto Mario Borgato. Per realizzarli fu concessa una deroga al piano urbanistico allora in vigore che vietava edifici di altezza superiore ai 28 metri; di qui l'appellativo, poi rimasto, di "grattacieli" di piazza Piemonte.[1][2] Vengono comunemente considerati come i primi grattacieli di Milano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I due edifici gemelli sorgono su piazza Piemonte ai due lati di via Giorgio Washington e costituiscono una presenza monumentale. Per quanto simili, i due palazzi presentano alcune differenze riscontrabili, ad esempio, nella forma delle loro due cupole sommitali. Raggiungono un'altezza di 38 metri.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Grattacieli di Piazza Piemonte, su manoxmano Milano. URL consultato il 14 settembre 2020.
  2. ^ (IT) Demetrio Rizzo, I primi grattacieli di Milano ⋆ Grattacieli Milano, su Grattacieli Milano, 9 novembre 2018. URL consultato il 14 settembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]