Granulato (forma farmaceutica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Il granulato è una preparazione solida costituita da aggregati solidi, secchi, di particelle di polvere, sufficientemente resistenti a manipolazioni energiche e destinati alla somministrazione orale. Il granulato contiene uno o più principi attivi con o senza eccipienti e, se necessario, coloranti autorizzati o sostanze aromatizzanti.

Somministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Possono essere deglutiti come tali, masticati oppure disciolti o dispersi in acqua o in altro liquido adatto prima di essere somministrati.

Il granulato viene commercializzato come preparazione a dose unica o multidose. Ciascuna dose di una preparazione multidose viene dispensata per mezzo di un misurino atto a prelevare la dose prescritta. Per i granulati a dose unica, ogni dose è racchiusa in un contenitore individuale, per esempio un sacchetto o un flaconcino.

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Si possono distinguere varie categorie di granulati:

Granulati effervescenti[modifica | modifica wikitesto]

I granulati effervescenti sono granulati non rivestiti contenenti generalmente sostanze acide (acido citrico o acido tartarico) e carbonati o bicarbonati che reagiscono rapidamente in presenza di acqua sviluppando anidride carbonica. Sono preparati per essere disciolti o dispersi in acqua prima della somministrazione.

Granulati rivestiti[modifica | modifica wikitesto]

I granulati rivestiti sono generalmente preparazioni multidose costituite da granuli rivestiti da uno o più strati di miscele di vari eccipienti.

Granulati a rilascio modificato[modifica | modifica wikitesto]

I granulati a rilascio modificato sono granulati rivestiti o non rivestiti, che contengono eccipienti speciali o che sono preparati con procedimenti speciali, e modificano la velocità, il sito o il tempo al quale il principio attivo è rilasciato. I granulati a rilascio modificato comprendono granulati a rilascio prolungato e granulati a rilascio ritardato.

Granulati gastroresistenti[modifica | modifica wikitesto]

I granulati gastroresistenti sono granulati a rilascio ritardato preparati in modo che resistano al fluido gastrico e rilascino il o i principi attivi nel fluido intestinale. Queste proprietà si ottengono ricoprendo i granulati con una sostanza gastroresistente (granulati a rivestimento enterico).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Farmacopea Ufficiale, XII Ed.