Abarth Grande Punto S2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Grande Punto Abarth S2000)
Abarth Grande Punto S2000
Anton Alen - Rally Finland 2009 - 2..JPG
La Abarth Grande Punto S2000 nel 2009
Descrizione generale
Costruttore Italia  Abarth
Categoria Intercontinental Rally Challenge
Produzione 2006-2011
Sostituisce Fiat Punto S1600
Descrizione tecnica
Meccanica
Telaio Carrozzeria berlina a 3 porte e due volumi, con roll-bar integrato
Motore Aspirato 1997 cm³
Trasmissione Trazione integrale, differenziale autobloccante a lamelle, cambio sequenziale Hewland a 6 rapporti con innesti frontali e possibilità di salire di marcia senza lasciare il gas, frizione monodisco metallo-ceramica
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4030 mm
Larghezza 1800 mm
Altezza 1440 mm
Passo 2510 mm
Peso 1150 kg
Altro
Pneumatici Michelin 17-63/17” su asfalto e 16-65/16” su sterrato[1]
Avversarie Peugeot 207 S2000
Ford Fiesta S2000
Skoda Fabia S2000
Risultati sportivi
Debutto 2006
Piloti Luca Rossetti
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
7 5
Campionati piloti 1

La Abarth Grande Punto S2000 (nelle stagioni 2006 e 2007 era denominata Fiat Grande Punto S2000), è una autovettura da competizione, basata sulla Abarth Grande Punto, specificatamente progettata per partecipare alle competizioni di rally riservate alle vetture Super 2000, quali l'Intercontinental Rally Challenge (IRC), il Super 2000 World Rally Championship (SWRC), il Campionato del mondo rally vetture di produzione (PWRC) o il Campionato europeo rally.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2008, la vettura da Fiat Grande Punto S2000 è diventata Abarth Grande Punto S2000, in quanto la Abarth Grande Punto ha cominciato ad essere prodotta in serie, dando quindi alla Abarth la possibilità di rispondere ai regolamenti dei vari campionati direttamente con la Fiat Grande Punto elaborata nei propri stabilimenti e non in quelli della casa madre FIAT.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiat Punto Kit Car, su rallymaniastory.it. URL consultato il 7 febbraio 2013.
  2. ^ Drivers International Rally Challenge, ircseries.com. URL consultato il 30 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2011).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo