Grand Prix Corallo Città di Alghero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Grand Prix Corallo Città di Alghero è un premio di televisione, musica, giornalismo, cinema - fiction e sport che si tiene nel mese di luglio ad Alghero.

Il premio, ideato nel 2001 dal giornalista Nicola Nieddu, è organizzato dalla Asd Valverde Sport & Spettacolo, presieduta da Costantino Marcìas. Direttore artistico e stampa il giornalista Toto Torri.

Dal 2005, con l'ingresso del giornalista romano Toto Torri (già ufficio stampa, tra gli altri, di Corrado Mantoni) il Grand Prix Corallo è diventato un premio nazionale con una giuria qualificata, onorando il meglio dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e del cinema italiano, ottenendo il supporto di Rai, Sky e della televisione catalana Tv3. Dal 2005 il premio si è così trasferito, dalla borgata di Santa Maria La Palma, al centro di Alghero.

Il Grand Prix Corallo, che consiste in un ramo di corallo, viene assegnato a personaggi che si siano distinti nella televisione, nel cinema/teatro, nella musica, nello sport, nel giornalismo, nella letteratura e nella cultura. Tra i vari premi anche il “Premis Expecial Catalunya”, un omaggio alla storia e alla cultura catalana di Alghero.

A decretare i vincitori del premio è una giuria autorevole, capeggiata dal presidente Ettore Nuara, già caporedattore di Tv Sorrisi e Canzoni e Ciak.

Gli altri componenti sono i giornalisti di Sky Tg24 Franco Ferraro, Roberto Inciocchi e Simone Torri; Lorenzo Briani, responsabile della comunicazione di Radio RAI e Jaume Santacana, produttore cinematografico e televisivo spagnolo.

Il “Grand Prix Corallo Città di Alghero” è cresciuto col passare degli anni, tanto da diventare un punto di riferimento importante tra le manifestazioni che si svolgono in Sardegna, con una ricaduta di immagine del territorio e delle sue peculiarità naturalistiche, culturali ed enogastronomiche documentata da una consistente rassegna stampa nazionale. Tale evento è dunque diventato rilevante nelle politiche di marketing urbano con una promozione dell’intero territorio.

Tra i premiati delle passate edizioni: i giornalisti Mauro Masi, Carlo Vulpio, Gianni Minà, Emilio Carelli, Fabio Caressa, Laura Delli Colli, Paola Saluzzi, Italo Moscati, Sveva Sagramola, Donatella Bianchi, Eleonora Daniele, Carlo Vanzini, Carlotta Mantovan, Flavio Natalia, Ivano Santovincenzo, Franco Ferraro, Roberto Inciocchi, Alessio Viola, Simone Torri, Stefania Pinna, Federica De Sanctis, Nanni Boi, Igor Righetti, Gianluigi Paragone, Pierluigi Pardo, Francesca Senette; sportivi come Enzo Maiorca, Patrizio Oliva, Bruno Conti, Nicola Pietrangeli, Lea Pericoli, Stefano Tilli, Francesco D'Aniello, Dinamo Banco di Sardegna, Cagliari Calcio e Massimo Ferrero; personaggi del cinema e della tv come i registi Claudio Bonivento e Rossella Izzo; il produttore Carlo Bixio, gli attori Anna Mazzamauro, Enzo Decaro, Marco Brenno Placido, Fabrizio Gifuni, Sonia Bergamasco, Daniela Poggi, Barbara Bouchet, Valeria Fabrizi, Liana Orfei, Fioretta Mari, Maria Pia Calzone, Carlo Delle Piane, Andy Luotto, Michele Gammino, Debora Caprioglio; i maestri di musica Mogol, Gianni Dell'Orso e Detto Mariano; i conduttori Daniele Piombi, Claudio Lippi, Fabrizio Frizzi, Maria Giovanna Elmi, Anna Falchi, Serena Autieri, Matilde Brandi, Chiara Giallonardo, Francesca Fialdini, Francesco Castelnuovo, Andrea Delogu, Massimiliano Ossini, Awanagana, Tania Zamparo; i cantanti Franco Califano, Anna Tatangelo, Don Backy, Alan Sorrenti, Donatella Rettore, Gazebo, Antonio Maggio, Lara Saint Paul, Bertas, Donato Santoianni, Valentina Parisse, Lu Colombo, Memo Remigi, Teddy Reno, Belen Thomas, Piero Marras. Inoltre premi per Rai 1, Rai 2, Rai 3, Radio Rai, Sky, X Factor, Sky Tg24, Sky Sport, Sky Evening News, Uno Mattina, La Vita in Diretta, Linea Verde, Linea Bianca, Geo, Miss Italia.

L'edizione del 2014 è stata dedicata alla cantautrice Giuni Russo, che ad Alghero ha intitolato una canzone di successo pubblicata nel 1986. In quella edizione, il " Grand Prix Corallo Città di Alghero - premio speciale Giuni Russo" venne consegnato alla produttrice e musicista Maria Antonietta Sisini; alle cantanti Lene Lovich, Grazia Di Michele, Antonella Lo Coco; al conduttore Mauro Coruzzi (Platinette), alla scrittrice Bianca Pitzorno e al giornalista Franco Zanetti.

L'edizione del 2015, svoltasi sabato 11 luglio, è stata anticipata due giorni prima, nella sala stampa del Comune di Alghero nel complesso de Lo Quartè, dalla presentazione ufficiale della nuova stagione calcistica di Sky Sport alla presenza di giornalisti e sportivi opinionisti dello stesso canale satellitare, tra i quali il direttore Fabio Caressa e la conduttrice Ilaria D'Amico. Nell'occasione Sky ha presentato ufficialmente Alessandro Del Piero come new entry nella squadra degli opinionisti.

La sezione dedicata alla Catalogna è stata voluta per sottolineare il legame storico-culturale della città con la regione iberica e vi sono stati premiati, tra gli altri, l'ex presidente del Barcellona calcio Joan La Porta, la redazione sportiva di Tv3, il produttore cinema e tv Jaume Santacana, gli attori Maria Bouzas (Donna Francisca nella soap opera Il Segreto), Ramon Ibarra (Raimundo nella sopa opera Il Segreto), Sara Miquel (Cayetana nella soap Una Vita), Montse Alcoverro (Ursula nella soap opera Una Vita), Gala Evora, Pepa Lopez, Juanjo Puigcorbè, Xabier Elorriaga, Ruben Serrano, Adrian Rodriguez e il regista Bigas Luna.

La prossima edizione, la numero 19, si svolgerà sabato 6 luglio con inizio alle ore 21 nell'area portuale di Alghero.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]