Grand Hotel d'Angkor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grand Hotel d'Angkor

Il Grand Hotel d'Angkor è uno storico albergo di lusso di Siem Reap, in Cambogia. Iniziato sul finire degli anni venti, entrò in attività nei primi anni trenta.[1][2]. Fa oggi parte del gruppo Raffles.

Prima della seconda guerra mondiale ospitò il turismo d'élite che si recava a visitare Angkor. Noti furono ad esempio i soggiorni di Charlie Chaplin e Paulette Goddard.

Ebbe un secondo periodo di splendore nel dopoguerra, nella prima fase del regno di Sihanouk. Ospitò tra gli altri Charles de Gaulle e Jacqueline Kennedy Onassis nella seconda metà degli anni sessanta.[1]

Riaperto brevemente nel 1991, dopo i travagli delle guerre civili che comportarono l'evacuazione di Siam Reap, fu chiuso un paio di anni dopo. Con l'acquisizione da parte del gruppo Raffles ed un rifacimento completo è ridivenuto operativo come hotel a cinque stelle nel 1997.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Grand Hotel d’Angkor, su famoushotels.org. URL consultato il 23 novembre 2014.
  2. ^ a b William Warren, Asia's Legendary Hotels: The Romance of Travel, Tuttle Publishing, 2007, pp. 132-137, ISBN 9780794601744.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cambogia Portale Cambogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cambogia