Granada (Lara)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Granada
Artista
Autore/iAgustín Lara
GenereMusica latina
Opera lirica
Data1932
Durata4 min ca.

Granada è una celebre canzone in lingua spagnola scritta nel 1932[1][2] dal compositore messicano Agustín Lara[1][2][3]. La prima interpretazione fu quella del tenore messicano Pedro Vargas[3], soprannominato il "Tenore delle Americhe"[3].

Del brano, interpretato in seguito da numerosi altri cantanti, sono stati fatti diversi adattamenti, nei più svariati stili musicali[3] e in varie lingue[3].

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Il brano si compone di 35 versi.[3]

Il testo parla della città andalusa di Granada, descritta come "terra da me sognata" (tierra soñada por mí), con i suoi tori e le sue belle donne.

Versioni discografiche varie[modifica | modifica wikitesto]

(in ordine alfabetico):

Il brano nel cinema e nelle fiction[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Agustín Lara - Granada, for voice & orchestra (with chorus ad lib) su AllMusic
  2. ^ a b Granada su Second Hand SongsGiacomo Rondinella con Orch. E. Sciorilli reg. del 1 - 4 - 1951
  3. ^ a b c d e f g Durán, Blanca, La ciudad más cantada del mundo, in: Granada Hoy, 02-01-2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN174013147 · LCCN (ENno2005071393 · GND (DE300089554 · BNE (ESXX2048363 (data) · BNF (FRcb139154239 (data)
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica